Pasta al pomodoro

Bentornati alla rubrica cucina da single 🙂 il piatto che andremo a preparare oggi è un classico della cucina mediterranea, la pasta ad pomodoro … 🙂 La presentazione mi fa tanto Antonella Clerici 🙂 Pensando a come impostare questa ricetta mi sono venute molte idee, in realtà, volendo fare i sofisticati, ci sarebbero mille modi diversi per affrontare una ricetta all’apparenza semplice. Ma visto che la ricetta è semplice ho deciso di non complicarla con operazioni del tipo … scottare i pomodori in acqua bollente per qualche minuto per eliminare la buccia … , o … tagliare i pomodori a metà e togliere i semini interni … , se semplice deve essere semplice sia, senza andare a complicarsi la vita, quindi ve la propongo così, semplice e fresca, leggera ed estiva ed è anche vegana, così da accontentare un po’ tutti  🙂 Solo una nota riguardo alla quantità di pelati, io ho provato a farla sia con 300 che con 400 grammi, e a noi tutti è sembrata più buona così, con un po’ meno sugo, ma se vi piace abbondante, a parità di tutto il resto potete aumentare un po’ la quantità di pomodori pelati.

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr. spaghetti
  • 300 gr. pomodori pelati di buona qualità
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 5-6 foglie di basilico fresco

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
Mettere i pomodori pelati in un piatto e schiacciarli con una forchetta per ridurli a polpa

ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro

ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
Sbucciare l’aglio e schiacciarlo facendo pressione con la lama di un coltello
ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
In una padella mettere l’olio e l’aglio, accendere il gas e lasciar sfrigolare l’aglio per un paio di minuti nell’olio senza aspettare che cambi colore
ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
Aggiungere i pelati schiacciati, il sale, il pepe e mescolare. Mettere a bollire l’acqua per la pasta
ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
Sollevare l’aglio e lasciar cuocere a fuoco medio per 10-15 minuti in modo che si rapprenda
ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
Aggiungere il basilico spezzettato con le dita
ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
Mescolare, lasciar cuocere ancora 5 minuti e poi spegnere
ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
Una volta lessati gli spaghetti in acqua salata versarli nella padella con il sugo e mescolare con 2 mestoli
ricetta-pasta-spaghetti-al-pomodoro
Servire subito la pasta al pomodoro e basilico

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Insalata caprese

L’insalata caprese è l’antipasto o secondo piatto che desidero proporre nella rubrica dedicata agli amici single, o comunque per quelle persone un po’ meno esperte di cucina, che magari vivono da sole e che tante volte vorrebbero prepararsi qualcosa di diverso ma non sanno bene da che parte cominciare. Questo piatto lo preparo per Eugenio, il mio “muso ispiratore” per questa nuova rubrica, perché proprio lui mi ha chiesto come si preparava 🙂 , niente di più semplice, inoltre adesso ci stiamo avvicinando a grandi passi alla stagione estiva, nonostante gli intermezzi freddi e piovosi, quindi qualcosa di fresco e leggero ci sta giusto bene, tanto per compensare un po’ con i wurstel farciti che avevo pubblicato la scorsa settimana. L’insalata caprese originaria di Capri in Campania, è composta essenzialmente da pomodoro e mozzarella, quindi se riusciamo a trovare un pomodoro bello maturo, va bene uno qualunque, che sia ramato, ciliegino, piccadilly o quant’altro, basta che sia maturo e saporito, una mozzarella fiordilatte fresca e di buona qualità e ad unirli con un buon olio extravergine di oliva siamo a cavallo 🙂

Ingredienti:

  • 125 gr. mozzarella fior di latte
  • mezzo pomodoro grande o 2-3 di quelli piccoli
  • 2 foglie di basilico
  • origano
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: /

Procedimento:

insalata-caprese
Una volta tolto la mozzarella dalla confezione, asciugarla dall’acqua in eccesso stringendola tra qualche foglio di carta assorbente

insalata-caprese

insalata-caprese
Lavare ed asciugare il pomodoro ed il basilico
insalata-caprese
Tagliare a fette la mozzarella ed il pomodoro
insalata-caprese
Disporre su un piatto le fette di pomodoro e quelle di mozzarella alternandole. Aggiungere sale, pepe, origano ed il basilizo sminuzzato con le dita. Condire con un filo d’olio extravergine di oliva, ed ecco pronta la vostra insalata caprese

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Wurstel farciti

Il primo piatto che desidero proporre in questa nuova rubrica cucina per single, dedicata agli amici che frequentano la palestra sono i Wurstel farciti. Tanti di loro passano parecchio tempo in palestra, e dopo “le sette fatiche di Ercole” i muscoli sentono l’esigenza della carne. I Wurstel farciti sono un secondo piatto davvero gustoso, saporito, facile e veloce. Prepararli in casa è molto semplice, si tratta di acquistare dei wurstel di buona qualità, di tagliarli per il lungo e di riempirli con fettine di formaggio, avvolgere il wurstel nella pancetta e cuocerlo. Non è certo un piatto leggero ma è molto buono che dopo usciti dalla palestra ci si può sicuramente permettere. Non so se questa sia una ricetta locale, ma mi ricordo che diversi anni fa sono comparsi nel bancone di una macelleria della zona. Era una delle prime macellerie a preparare piatti di carne già pronti da cucinare, avevano un bancone che era una meraviglia, una cosa più buona dell’altra, da non saper cosa scegliere, una gran bella comodità per chi ha poco tempo. Loro li avevano chiamati Wurstel San Simeone come la montagna che ci si ritrovava davanti uscendo dalla macelleria. Per quanto riguarda le dosi manterrò comunque quelle normali che faccio a casa, in modo che la ricetta sia fruibile da tutti, se la dose è per 4 persone basta dividere per 2 o per 4 a seconda di quanti sono i commensali.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 wurstel 280 gr. circa
  • 80 gr. provola
  • 100 gr. pancetta tesa cruda

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Procedimento:

wurstel-farciti
Tagliare la provola a fettine lunghe e strette
wurstel-farciti
Togliere l’osso dalla pancetta
wurstel-farciti
Incidere il wurstel per il lungo senza tagliarlo completamente
wurstel-farciti
Mettere la provola nel taglio praticato ai wurstel
wurstel-farciti
Avvolgere i wurstel con 3 fette di pancetta
wurstel-farciti
Mettere i wurstel a cuocere in un’ampia padella con un filo di olio
wurstel-farciti
Cuocere 5 minuti per lato facendo fondere parzialmente il formaggio
wurstel-farciti
Servire subito accompagnato da patatine fritte o un contorno più leggero 😉 a piacere

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Nuova rubrica – Cucina per single

Come ho già accennato alcune volte, tra le altre vado in palestra, ci vado regolarmente da diversi anni, da quando, per le conseguenze di un incidente d’auto non ho potuto più andare a correre e mi sono trovata a dover tenere in movimento le mie caviglie frantumate con degli esercizi ad hoc per potermi permettere una vita “normale”. Fare sport mi piace, prima andavo a correre, ci andavo regolarmente almeno due volte a settimana, nonostante gli impegni cercavo sempre di ritagliarmi il mio tempo, era il mio momento con me stessa sola con i miei pensieri. In palestra, nel tempo ho conosciuto un sacco di gente, le persone vanno e vengono, alcune si fermano alcune ci vengono solo per un periodo. Ogni tanto, tra un esercizio e l’altro si scambia una parola, così ho fatto amicizia con alcuni dei frequentatori più assidui. E ogni tanto si parla anche di cucina. Così ho capito che alcuni dei ragazzi che vivono da soli avrebbero piacere di cucinare qualcosa, ma a volte, anche di fronte ai piatti più semplici non sanno bene come muoversi. Da li mi è venuta l’idea di creare una nuova rubrica dedicata a loro, di inserire dei piatti semplici per la cucina di tutti i giorni, anche per quelle persone che non sono molto pratiche in cucina ed alle quali ogni tanto farebbe piacere sorprendere un’ospite speciale. Da qui la sezione per single che più che un insegnamento vuol essere un aiuto in chiave divertente a cambiare ogni tanto menù senza troppe difficoltà. Ho quindi selezionato alcuni piatti facili e veloci da presentare e ogni tanto andrò a rimpinguare questa nuova sezione anche a seconda delle idee che mi arrivano dalla palestra 😉 spero così di poter essere utile a qualcuno senza voler fare la maestrina 🙂  Buona giornata!

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved