Pasta al ragù di verdure

Salve amici, oggi vi lascio la ricetta della variante vegetariana, se volete aggiungere formaggio o vegana nel caso contrario, al classico ragù di carne: il ragù di verdure. Si tratta di un primo piatto molto semplice, sostanzialmente pasta con le verdure, un tripudio di verdure. Ovviamente ci sono mille modi di prepararlo ed ognuno ha il suo, inoltre il mix di verdure che ho utilizzato può variare a seconda della stagionalità e dei gusti, potremmo così avere anche una versione invernale del ragù di verdure, magari ci penso per l’inverno prossimo 😉 a noi è piaciuto, così vi lascio quest’idea, se vi va di provarla fatemi sapere se avete gradito 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr. pasta corta a piacere
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla media
  • olio EVO
  • sale, pepe
  • 200 gr. melanzana
  • 200 gr. peperone
  • 200 gr. zucchina
  • 200 gr. pomodori
  • basilico
  • 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro

Tempi di preparazione: 30 minuti

Tempi di cottura: 40

Procedimento:

Pasta al ragù di verdure ricetta
Tagliare a cubetti la melanzana, la zucchina ed il peperone
Pasta al ragù di verdure ricetta
Tagliare finemente sedano, carota e cipolla e lasciar appassire per una decina di minuti con un goccio d’olio
Pasta al ragù di verdure ricetta
Aggiungere le verdure, sale, pepe, il doppio concentrato sciolto in mezzo bicchiere di acqua e cuocere per una decina di minuti
Pasta al ragù di verdure ricetta
Tagliare i pomodorini, aggiungere sale, pepe, basilico, un goccio d’olio e mescolare
Pasta al ragù di verdure ricetta
Aggiungere i pomodorini crudi al ragù di verdure , mescolare e spegnere il gas
Pasta al ragù di verdure ricetta
Cuocere la pasta al dente e unirla al sugo
Pasta al ragù di verdure ricetta
Se gradite spolverare con formaggio grattugiato

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Pasta al pesto di asparagi

Vi avevo promesso che per quest’anno non avrei più postato ricette con gli asparagi … avevo mentito 😀 mi dispiace ma alla ricetta della Pasta al pesto di asparagi non sono riuscita a resistere, quando l’altro giorno la mia collega mi ha detto che ha fatto questa pasta e suo marito non finiva mai di dire che buona … che buona, ma che buona … facendomi il mimo di lui che si leccava i baffi, non ho potuto fare a meno di chiederle la ricetta, si, lo so, sono curiosa come una scimmia 🙂 Ho ricomprato gli asparagi, che ormai pensavo di avere archiviato per quest’anno e mi sono cimentata in questa ricetta facile quanto gustosa. A proposito, poi anche mio marito ha gradito nonché autorizzato la pubblicazione sul blog della ricetta 😉

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr. pasta corta
  • 500 gr. asparagi
  • 30 gr. pinoli
  • il succo di mezzo limone
  • 40 gr. formaggio grattugiato
  • 80 gr. olio evo
  • sale

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta Vellutata di asparagi
Lavare gli asparagi, pelare i gambi e spezzarli. Il gambo dovrebbe rompersi nel punto esatto in cui inizia a essere morbido
Ricetta pasta al pesto di asparagi
Lessare gli asparagi in acqua bollente e salata per 5 minuti
Ricetta pasta al pesto di asparagi
Sollevare gli asparagi e mettere a cuocere la pasta nella stessa acqua. Tagliare gli asparagi in 3 pezzi
Ricetta pasta al pesto di asparagi
Tenere da parte alcune punte e tagliarle per il lungo, saranno da aggiungere alla fine alla pasta condita.
Ricetta pasta al pesto di asparagi
Mettere in un recipiente gli asparagi, l’olio, i pinoli, il formaggio grattugiato ed il succo del limone
Ricetta pasta al pesto di asparagi
Con un mixer ad immersione frullare il tutto fino ad ottenere una crema

 

Ricetta pasta al pesto di asparagi
Quando la pasta è cotta al dente scolarla, unire il pesto di asparagi e le punte tenute da parte. Servire la pasta al pesto di asparagi con una ulteriore spolverata di formaggio grattugiato

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Bucatini all’amatriciana

I Bucatini all’amatriciana sono uno dei grandi classici della cucina italiana, ed in particolare sono originari della città di Amatrice da cui il nome. Anche se la vera pasta all’amatriciana viene preparata con gli spaghetti io ho optato per i bucatini, che è un formato di pasta che non preparo spesso e si prestano particolarmente ad essere cucinati all’amatriciana. I bucatini o gli spaghetti all’amatriciana sono un primo piatto di quelli tipici che si trovano sui menù di tutti i ristoranti, sia in Italia che nei ristoranti italiani all’estero, si prepara utilizzando con il guanciale e si condisce con il Pecorino Romano, in genere è una pasta che piace a tutti, a me piace tantissimo e ogni tanto la preparo, la mia non è sicuramente la versione originale ma ho cercato di avvicinarmi il più possibile compatibilmente con i gusti miei e del resto della famiglia 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. bucatini
  • 400 gr. pomodori pelati
  • 100 gr. guanciale
  • 1 peperoncino secco
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 60 gr. pecorino romano
  • olio EVO
  • sale

Tempi di preparazione: 10 minuti

Tempi di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Ricetta Bucatini all'amatriciana
Con una forchetta schiacciare i pomodori pelati
Ricetta Bucatini all'amatriciana
Tagliare il guanciale a dadini e metterlo a rosolare in una padella con un filo d’olio
Ricetta Bucatini all'amatriciana
Quando il grasso del guanciale sarà diventato trasparente sfumare con il vino bianco
Ricetta Bucatini all'amatriciana
Mettere a cuocere la pasta in acqua bollente e salata
Ricetta Bucatini all'amatriciana
Aggiungere al guanciale i pomodori pelati schiacciati
Ricetta Bucatini all'amatriciana
Cuocere a fuoco medio fino a quando la pasta non sarà cotta al dente
Ricetta Bucatini all'amatriciana
Scolare la pasta nel sugo e farla saltare
Ricetta Bucatini all'amatriciana
Aggiungere il pecorino e servire calda e fumante
Ricetta Bucatini all'amatriciana
Ed ecco i vostri bucatini all’amatriciana

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Tagliatelle ai funghi

Le tagliatelle ai funghi sono un super classico della cucina italiana, un primo piatto che in genere piace a tutti ed a casa mia è molto gradito ed apprezzato, semplice e profumato accontenta sempre tutti. Per la preparazione delle tagliatelle ai funghi io ho utilizzato delle tagliatelle all’uovo già pronte, il piatto verrà molto più buono se preparerete le tagliatelle fresche con la ricetta della pasta all’uovo che trovate qui e con i funghi porcini al posto dei funghi Champignon. Ultimamente sono anche riuscita ad ovviare al “problema” del sugo che si asciugava troppo, le tagliatelle all’uovo infatti assorbono molto liquido e non mi andava l’idea di aggiungere panna, ho pensato allora di preparare un roux con brodo e farina e la cosa ha funzionato molto bene. Inoltre a me piacciono i sughi molto ricchi, per cui ho messo una quantità di funghi il doppio di quella della pasta ed è venuta una pasta ai funghi da leccarsi i baffi 🙂 Vi lascio la mia ricetta delle tagliatelle ai funghi facile e veloce e vi auguro buona giornata :-*

Ingredienti per 3-4 persone

  • 250 gr. di tagliatelle all’uovo
  • 500 gr. funghi Champignon
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 30 gr. olio EVO
  • 25 gr. burro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bicchiere di brodo
  • 1/2 cucchiaio di farina
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • sale, pepe

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempi di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta Tagliatelle ai funghi
Tagliare il pezzo della radice con la terra, lavare velocemente i funghi, asciugarli e tagliarli a fettine per il lungo. Tritare finemente lo scalogno e tenere da parte. Separatamente tagliare finemente anche il prezzemolo
Ricetta Tagliatelle ai funghi
Mettere a bollire l’acqua per la pasta.In un’ampia padella versare l’olio, il burro e l’aglio
Ricetta Tagliatelle ai funghi
Far imbiondire l’aglio e poi sollevarlo
Ricetta Tagliatelle ai funghi
Aggiungere lo scalogno e lasciar cuocere per qualche minuto, poi aggiungere i funghi, sale e pepe
Ricetta Tagliatelle ai funghi
Cuocere i funghi per 5-7 minuti e poi sfumare con il vino
Ricetta Tagliatelle ai funghi
Aggiungere il roux ottenuto mescolando il brodo con la farina cuocere ancora un paio di minuti e spegnere il fuoco
Ricetta Tagliatelle ai funghi
Scolare la pasta al dente sopra i funghi ed aggiungere anche il prezzemolo, mescolare e lasciar amalgamare un paio di minuti e terminare la cottura
Ricetta Tagliatelle ai funghi
Servire le tagliatelle ai funghi con un’abbondante spolverata di formaggio grattugiato

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Orecchiette con le cime di rapa

Le orecchiette con le cime di rapa sono un primo piatto tipico della cucina pugliese, un piatto povero, leggero, sano e gustoso, l’ideale per ritornare nei ranghi e ritrovare la forma dopo tutto quello che ci siamo scofanati durante queste feste natalizie, allora cosa c’è di meglio di un bel piatto di pasta con le verdure? Amici, le feste ormai sono finite, spero che vi siate riposati, divertiti e che abbiate visto i vecchi amici, per me è stato un po’ un tour de force per riuscire a fare tutto quello che avevo lasciato indietro nei mesi precedenti, ma alla fine sono riuscita anche a fare un po’ di queste cose, ed ho preparato qualche ricettina che però non sono riuscita a pubblicare … quindi credo, tutto sommato, di potermi ritenere soddisfatta. Con oggi si torna alla normalità, al lavoro, alla solita routine che a volte è anche un sollievo, si guarda avanti, e si inizia a pensare alle ricette di Carnevale :)) Per oggi vi saluto e vi auguro buona giornata e buona settimana e spero che il vostro rientro non sia troppo traumatico 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di orecchiette
  • 300 gr. di cime di rapa già curate (o 500 gr. se da curare)
  • 2 filetti di acciughe
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr. pomodorini
  • sale
  • Pecorino Romano/Parmigiano

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta orecchiette con cime di rapa
Curare le cime di rapa tagliando i gambi duri e tenendo solo la parte tenera, lavare i pomodorini. In un’ampia padella preparare olio, aglio, acciughe e peperoncino
Ricetta orecchiette con cime di rapa
Mettere a bollire l’acqua della pasta, salarla ed aggiungervi le cime di rapa
Ricetta orecchiette con cime di rapa
Quando l’acqua bolle sollevare le cime di rapa, scolarle e mettere a cuocere la pasta
Ricetta orecchiette con cime di rapa
Accendere il gas e far sciogliere le acciughe. Sollevare l’aglio quando sarà leggermente dorato
Ricetta orecchiette con cime di rapa
Tagliare grossolanamente le cime di rapa ed i pomodorini a dadini
Ricetta orecchiette con cime di rapa
Aggiungere al soffritto i pomodorini e le cime di rapa e ripassare per qualche minuto
Ricetta orecchiette con cime di rapa
Scolare la pasta al dente dentro nel sugo e terminare la cottura
Ricetta orecchiette con cime di rapa
Aggiungere Parmigiano grattugiato o Pecorino Romano e servire ben calda

Ricetta orecchiette con cime di rapa

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016-2017 – All rights reserved

Spaghetti all’arrabbiata

In genere ci si cucinano le penne, ma io trovo che anche con gli spaghetti questo piatto renda molto bene. Le penne all’arrabbiata sono un piatto tradizionale della cucina laziale, ed in particolare romana, si tratta di uno dei primi piatti classici della cucina italiana, quelli per capirci che si trovano sui menù di tutti i ristoranti italiani da nord a sud del paese. Dal gusto deciso e dal sapore piccante gli spaghetti all’arrabbiata sono un piatto semplice e veloce ma che racchiude tutto il sapore della cucina mediterranea e, si sa, con il classico non si sbaglia mai. Siccome non sono io se non metto il mio ditino 🙂 oltre ad aver cambiato il formato di pasta mi sono permessa di aggiungere alla ricetta classica qualche pomodorino secco che avevo in casa e, a dire il vero ha giovato molto alla ricetta arricchendola di sapore e di carattere, se foste contrari a questi tipi di rivisitazioni potete semplicemente ometterlo 🙂 Una buona giornata a tutti voi 🙂

Ingredienti per 3 persone (anche 4 volendo):

  • 350 gr. spaghetti
  • 400 gr. pomodori pelati
  • 20 gr. olio EVO
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 pomodori secchi
  • 2 peperoncini secchi
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • Pecorino Romano
  • sale, pepe

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Ricette spaghetti all'arrabbiata
Mettere a bollire l’acqua della pasta. In un piatto schiacciare i pelati con la forchetta per ridurli a polpa
Ricette pasta all'arrabbiata
In un’ampia padella mettere olio, aglio schiacciato ed il peperoncino a pezzetti
Ricette pasta all'arrabbiata
Asciugare dall’olio i pomodorini secchi
Ricette spaghetti all'arrabbiata
Quando l’aglio cambia colore sollevarlo ed aggiungere la polpa dei pomodori pelati, salare e pepare
Ricette spaghetti all'arrabbiata
Tagliare i pomodori secchi in piccoli pezzi, lavare e tritare finemente anche il prezzemolo
Ricette spaghetti all'arrabbiata
Aggiungere al sugo di pomodoro anche i pomodorini e lasciar cuocere
Ricette spaghetti all'arrabbiata
Infine aggiungere il prezzemolo
Ricette spaghetti all'arrabbiata
Scolare la pasta al dente e terminare la cottura nel sugo
Ricette spaghetti all'arrabbiata
Aggiungere il Pecorino Romano e servire subito

Ricette spaghetti all'arrabbiata Ricette spaghetti all'arrabbiata

 

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Pasta al tonno e pomodoro

Se volete preparare una pasta veloce e saporita questa fa al caso vostro, la pasta al tonno e pomodoro è un primo piatto di pesce facile ed allo stesso tempo molto gustoso. Tante volte io arrivo a casa tardi dal lavoro, stanca e senza idee, questo è uno dei miei piatti salvacena che preparo proprio in questi casi, un piatto jolly che va bene sempre, il sugo al tonno si prepara mentre cuoce la pasta con quello che c’è nella credenza e salvo rari casi, piace a tutti. Proprio ieri mi sono iscritta al gruppo facebook “supermamme multitasking” e ho visto che sono in buona compagnia, si leggono delle storie a volte simpatiche, a volte “drammatiche” ma nelle quali, bene o male molto spesso ci si riconosce. Ogni tanto veramente mi sento come se mi mancasse solo il mantello da super-woman e ogni tanto invece mi sento inadeguata perché magari nella fretta dimentico un impegno e me ne vergogno, almeno leggendo storie di persone come me non mi sento sola in questo 🙂 è il destino di noi mamme con un lavoro a tempo pieno ma che non vogliamo rinunciare a ritagliarsi un momento per loro e non vogliono venir meno a tutti gli impegni, faticoso si ma che ha anche i suoi lati positivi e da anche qualche piccola soddisfazione.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro
  • 400 gr. pomodori pelati
  • 380 gr. pasta corta
  • 250 gr. tonno a filetti
  • 2 spicchi di aglio schiacciato
  • 3 filetti di acciuga
  • 3 giri olio evo
  • sale, pepe
  • olio EVO

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Procedimento:

Ricetta pasta al tonno e pomodoro
Mettere a bollire l’acqua della pasta. In una padella o in una wok mettere i filetti di acciughe e l’olio ed accendere il gas
Ricetta pasta al tonno e pomodoro
Quando le acciughe si saranno sciolte aggiungere l’aglio schiacciato ed il peperoncino
Ricetta pasta al tonno e pomodoro
Aggiungere ora i filetti di tonno e sminuzzarli con un mestolo di legno
Ricetta pasta al tonno e pomodoro
Lasciarli insaporire per un paio di minuti nel sughetto
Ricetta pasta al tonno e pomodoro
Aggiungere al tonno i pomodori pelati, il doppio concentrato di pomodoro, sale e pepe
Ricetta pasta al tonno e pomodoro
Lasciar sobbollire fino a quando non sarà cotta la pasta
Ricetta pasta al tonno e pomodoro
Ed ecco la vostra pasta al pomodoro e tonno

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Spaghetti alle vongole

Gli spaghetti con le vongole sono un primo piatto di pesce che mi fa subito venire in mente l’estate, il sud Italia, il caldo ed il mare, e visto che il caldo per fortuna quest’anno non ci ha ancora lasciati possiamo ancora concederci un bel piatto di spaghetti alle vongole. Nella versione originale vengono preparati con pochi e semplici ingredienti, gli spaghetti appunto, le vongole, il prezzemolo, aglio olio e peperoncino, per poi essere arricchiti con altri ingredienti quali ad esempio pomodorini, il vino bianco. Si tratta di un piatto tradizione, tipico della cucina napoletana, semplice sia negli ingredienti che nella preparazione, ma allo stesso tempo insidioso, è importante infatti non tralasciare alcuni passaggi fondamentali onde evitare spiacevoli sorprese al momento di gustarli, soprattutto per quanto riguarda la pulizia delle vongole. Per poter assaporare al meglio questo gustosissimo piatto di pesce è importante che le vongole siano molto fresche perché così conservano tutto il loro sapore. Buona giornata a tutti voi! 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. spaghetti
  • 1 kg. di vongole (io questa volta ho trovato lupini)
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • olio EVO
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • sale grosso

Tempo di preparazione: 10 minuti (più il tempo di spurgo delle vongole)

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta spaghetti alle vongole
Controllare le vongole, se ve ne sono di già aperte eliminarle
Ricetta spaghetti alle vongole
Lavarle bene sotto l’acqua corrente, metterle in un ampio contenitore e coprirle con l’acqua, aggiungere un pugno di sale grosso e mescolare con le mani. Avere cura di cambiare l’acqua ogni due ore fino a quando non risulta pulita e senza sabbia
Ricetta spaghetti alle vongole
Tritare finemente il prezzemolo. Scolare le vongole e trasferirle in una pentola capiente, accendere il fuoco vivo e lasciare che tutte le vongole si schiudano
Ricetta spaghetti alle vongole
Se qualcuna rimanesse chiusa va eliminata
Ricetta spaghetti alle vongole
Scolare le vongole filtrandone il liquido che terrete da parte
Ricetta spaghetti alle vongole
Togliere la bestiolina dalla conchiglia a circa metà delle conchiglie, le altre lasciarle per decorazione
Ricetta spaghetti alle vongole
In un’ampia padella mettere olio extravergine, aglio e peperoncino, lascar appena imbiondire l’aglio dopo di che sollevarlo
Ricetta spaghetti alle vongole
Scolare la pasta al dente tenendo da parte un po’ di acqua di cottura, ed aggiungerla alla padella con olio e peperoncino, aggiungere le vongole ed il liquido filtrato delle vongole e continuare la cottura aggiungendo eventualmente l’acqua che avete tenuto in parte. Aggiungere anche il prezzemolo tritato
Ricetta spaghetti alle vongole
Aggiungere anche le conchiglie con le vongole e mescolare
Ricetta spaghetti alle vongole
Una volta cotta la pasta servire immediatamente

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Pasta al pesto di tonno e basilico

Dopo la ricetta del pesto di tonno e basilico postato ieri, oggi pubblico la pasta col che ho preparato con quel sugo, più che altro è un completamento per il mio archivio, ma anche un modo per farvi vedere come viene, … buonaaa … La pasta al pesto di tonno e basilico è una ricetta che ho provato a fare qualche giorno fa. Un primo piatto molto fresco e gustoso con un sugo che si prepare in un attimo e tutto a freddo, basta mettere gli ingredienti nel mixer e frullare. Si tratta sostanzialmente di una pasta al pesto con l’aggiunta di tonno ed i pomodorini, ma decisamente un piatto gustoso. Sono incappata per caso nella ricetta della pasta al pesto di tonno scorrendo i commenti in un gruppo facebook di scambio ricette, molti ne parlavano ma la ricetta che veniva indicata non era molto precisa e ognuno diceva la sua, mi sono incuriosita e ho deciso di provare a cimentarmi. Ho messo gli ingredienti un po’ a occhio e li ho pesati e questo è il risultato. Nonostante le diffidenze iniziali il pesto al tonno e basilico ha riscontrato un grande successo in famiglia, quindi vi posto la ricetta. Se vi va provatelo e fatemi sapere se vi è piaciuto 🙂

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 400 gr. pasta
  • 120 gr. tonno sott’olio
  • 30 gr. basilico fresco
  • 100 gr. pomodorini
  • 25 gr. Parmigiano grattugiato
  • 25 gr. olio EVO
  • 1 presa di sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 10 gr. pinoli

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Pesto di tonno e basilico
Lavare il basilico ed asciugarlo nello sgocciola verdura
Pesto di tonno e basilico
Mettere il tonno in un recipiente capiente e alto e sbriciolarlo con la forchetta
Pesto di tonno e basilico
Aggiungere l’aglio ed il basilico
Pesto di tonno e basilico
Aggiungere i pomodorini lavati ed asciugati, il sale e l’olio
Pesto di tonno e basilico
Mixare tutto, aggiungere anche i pinoli e dare un’ultima breve mixata in modo da lasciarli a pezzetti
Pesto di tonno e basilico
Aggiungere il formaggio grattugiato e mescolare
Pesto di tonno e basilico
Ecco il vostro bellissimo pesto di tonno e basilico
Pasta al pesto di tonno e basilico
E questa è la pasta al pesto di tonno e basilico

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Pasta fredda con verdure grigliate e provola

La pasta fredda con verdure grigliate e provola è una ricetta che ho elaborato una notte mentre non riuscivo a prendere sonno ed è una ricetta molto gustosa e saporita. A volta vado a letto e pur essendo molto stanca non riesco a dormire, cerco di concentrarmi e di non pensare a niente, ma il tempo passa allora mi metto a contare, conto fino a 100 e poi ricomincio, ma nemmeno questo funziona allora comincio a pensare, e a cosa mai potrei pensare io mentre non riesco a dormire? Ma alla cucina ovviamente! 🙂 Ogni tanto come in questo caso, la mia insonnia è produttiva, mentre non dormo elaboro ricette, e chiaramente se penso alle ricette sono concentrata sui miei pensieri e non riesco a più prendere sonno, è un circolo vizioso insomma …  Si, è vero, non è velocissima da preparare ma magari la domenica mattina con un po’ più di tempo a disposizione …  a noi è piaciuta a tutti e si sà, a casa mia in fatto di mangiare non siamo mai tutti d’accordo 😉

Ingredieti per 6 persone:

  • 320 gr. pasta corta
  • 1 zucchina media
  • 250 gr. melanzana
  • 1 peperone giallo
  • 200 gr. provola
  • 500 gr. funghi champignon
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 50 gr. formaggio grattugiato (1/2 Pecorino, 1/2 Parmigiano)
  • 6/8 foglie di basilico
  • 80 gr. olio EVO
  • sale

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Procedimento:

Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Lessare la pasta in acqua salata, scolarla al dente e metterla a raffreddare in una terrina capiente, aggiungere un filo di olio e mescolare in modo che la pasta non si attacchi. Tritare il prezzemolo, spezzettare con le dita il basilico, mettere in una ciotolina ed aggiungere l’aglio schiacciato
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Aggiungere gli 80 gr. di olio e mescolare
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Lavare le melanzane, tagliare il picciolo e tagliarle a fette spesse circa 1 centimetro
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Mettere le fette di melanzana in uno scolapasta a strati e cospargere ogni strato con sale grosso in questo modo perderanno l’acqua e quel sapore amarognolo
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Coprire le melanzane con un piatto e sopra il piatto mettere una pentola piena di acqua per far peso
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Mentre le melanzane spurgano lavare le zucchine, spuntarle e tagliarle a fette spesse circa mezzo centimetro, lavare velocemente i funghi champignon, tagliare il pezzo di gambo con la terra ed affettarli, lavare i peperoni, tagliarli a metà, eliminare i filamenti bianchi ed i semi e tagliarli a falde. Grigliare le verdure nella pentola unta con poco olio EVO
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Girare le verdure e salarle
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Sciacquare le melanzane dal sale, asciugarle tamponandole con della carta assorbente e grigliarle allo stesso modo con cui avete grigliato le altre verdure
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Mettere da parte le verdure grigliate e lasciarle raffreddare, una volta fredde tagliarle in piccoli pezzi
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Aggiungere le verdure tagliate a dadini alla pasta e mescolare
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Tagliare la provola a dadini ed aggiungerla alla pasta, aggiungere anche il trito di spezie e mescolare
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Grattugiare il formaggio ed aggiungere anche questo alla pasta mescolando delicatamente
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Servire subito la pasta o riporla in frigo fino al momento di servirla
Ricetta Pasta fredda con verdure grigliate e provola
Servire la pasta a temperatura ambiente

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved