Crema di fagioli

La Crema di Fagioli neri è una salsa messicana principalmente usata come accompagnamento e farcitura per le tortillas ed oltre ad avere un gusto molto gradevole ed un colore nero molto affascinante è anche molto salutare. I fagioli neri infatti sono legumi ricchi di antiossidanti e prevengono le malattie degenerative, hanno un alto valore nutritivo ed un alto contenuto di proteine, oltre che di vitamine e sali minerali. Sono rimasta piacevolmente colpita dalla cucina messicana da quando sono andata a cena da un mio collega che ha la moglie messicana, una persona molto gradevole, ospitale e solare. Devo dire la verità, prima di allora conoscevo pochissimo questa cucina, ma da quella volta mi sono innamorata e mi si è aperto un mondo, non credevo che fosse così varia e ricca, ma soprattutto colorata e saporita, è proprio una cucina solare come lo sono i messicani. Alcune cose che ho assaggiato mi sono piaciute talmente tanto che ho deciso di rifarle a casa, una di queste è proprio la crema di fagioli neri. Quella che inizia oggi infatti sarà la settimana dedicata alle ricette messicane, per cui, se siete interessati rimante collegati stay tuned 😀

Ingredienti:

  • 150 gr. fagioli neri secchi
  • 100 gr. cipolla
  • 1 mazzetto di prezzemolo (o di coriandolo se lo trovate)
  • 3 foglie di alloro
  • 1 peperoncino secco (se non vi va piccante potete ometterlo)
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 600 ml. acqua (o meglio brodo di pollo)
  • sale, olio

Tempi di preparazione:  20 minuti (+ 1 notte per l’ammollo dei fagioli)

Tempi di cottura: 1 ora e 10 minuti

Procedimento:

Ricetta crema di fagioli alla messicana
Mettere a bagno i fagioli e lasciarli per almeno 12 ore. I fagioli rilasceranno il loro colore e l’acqua si tingerà di nero
Ricetta crema di fagioli alla
Far appassire in un giro di olio la cipolla tritata finemente
Ricetta crema di fagioli alla
Aggiungere i fagioli e lasciar insaporire qualche minuto
Ricetta crema di fagioli alla
Aggiungere l’acqua, il sale, l’alloro, il prezzemolo tritato ed il cumino e portare a bollore
Ricetta crema di fagioli alla
Lasciar sobbollire per 1 ora
Ricetta crema di fagioli alla
Quando i fagioli saranno cotti frullarli con un mixer ad immersione
Ricetta crema di fagioli alla
Se la crema risulterà troppo densa è possibile ammorbidirla aggiungendo acqua o brodo di pollo
Ricetta crema di fagioli alla
Questa salsa è buonissima se gustata calda o tiepida ma è molto buona anche fredda ed è l’ideale per insaporire la farcia delle tortillas

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Ketchup

Non avevo mai pensato al Ketchup fatto in casa, pensavo che fosse una di quelle salse con l’ingrediente segreto noto solo a pochi, ma qualche tempo fa ho visto sul blog di Paola questa ricetta e mi si è accesa una lampadina … lo devo fare anche io! Non so da voi ma a casa mia di Ketchup se ne consuma a quintalate, ne io ne mio marito lo mangiamo ma i miei figli, soprattutto il più piccolo lo metterebbe ovunque ed io faccio fatica a toglierglielo ogni volta. I Ketchup che si trovano in commercio non sono di certo di grande qualità, ed anche il sapore, a parer mio, lascia alquanto a desiderare, ma ora forse ho trovato una soluzione! Prepararlo in casa!! 🙂  Essendo la prima volta ho diminuito un po’ le dosi in proporzione, adattato la ricetta agli ingredienti che avevo in casa e rinforzato un po’ il pomodoro che in questa stagione sa di poco, aggiungendo del doppio concentrato, il risultato è stato, devo dire, eccezionale!! Il Ketchup ha un gusto davvero straordinario, niente a che vedere con quello che si compra, tanto che ne abbiamo mangiato in abbondanza anche io e mio marito, quindi non vi resta che provarlo 😉

Ingredienti:

  • 1,5 kg. pomodori maturi
  • 300 gr. cipolla
  • 1 gambo di sedano (130 gr.)
  • 25 gr. zucchero di canna
  • 55 gr. zucchero semolato
  • 110 ml. aceto di mele
  • 2 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di senape di Digione
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce

Tempo di preparazione: 1 h

Tempo di cottura: 1 h

Procedimento:

Ricetta Ketchup fatto in casa
Lavare i pomodori e mettere a bollire dell’acqua
Ricetta Ketchup fatto in casa
Quando l’acqua bolle aggiungere i pomodori e lasciandoli per un paio di minuti
Ricetta Ketchup fatto in casa
Estrarre i pomodori, pelarli, eliminare i semi e tagliarli in piccoli pezzi
Ricetta Ketchup fatto in casa
Mettere a cuocere i pomodori in una pentola antiaderente
Ricetta Ketchup fatto in casa
Lavare e pulire sedano e cipolla, tagliarli a tocchetti ed aggiungerli ai pomodori
Ricetta Ketchup fatto in casa
Mescolare ed aggiungere anche il doppio concentrato di pomodoro
Ricetta Ketchup fatto in casa
Cuocere per 20 minuti a cominciare dal bollore
Ricetta Ketchup fatto in casa
Passare tutto al passaverdure
Ricetta Ketchup fatto in casa
E rifinire con un frullatore ad immersione
Ricetta Ketchup fatto in casa
Aggiungere ora gli zuccheri, la senape, il sale, l’aceto e la paprika
Ricetta Ketchup fatto in casa
Cuocere ancora 40 minuti, quando avrà la consistenza del Ketchup sarà pronta. Trasferire la salsa bollente nei vasetti puliti e asciutti, chiuderli ermeticamente e rovesciarli.
Ricetta Ketchup fatto in casa
Quando il Ketchup è perfettamente freddo è pronto per essere gustato

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Salsa Tapenade al pomodoro

La Tapenade è una salsa da spalmare sui crostini ideale per l’aperitivo, come antipasto o volendo anche come sugo per la pasta. La preparazione di questa ricetta è velocissima e senza cottura, si raccolgono tutti gli ingredienti nel mixer e si frulla, il risultato che si ottiene è davvero ottimo, una salsa morbida e cremosa dal sapore intenso e corposo. La salsa Tapenade è un piatto tradizionale francese e precisamente della Provenza, il suo nome richiama uno degli ingredienti presenti al suo interno i capperi, tapena appunto. In questa versione, oltre agli ingredienti di base quali olive, capperi e acciughe, ho aggiunto anche dei pomodorini secchi che ci stanno davvero bene. Non siamo ancora sotto Natale ma possiamo lentamente iniziare a pensare come imbandire le nostre tavole, vi lascio quindi questa piccola idea che vi potrà tornare utile in previsione delle prossime festività visto che ormai siamo entrati nel mese di dicembre 🙂

Ingredienti:

  • 80 gr. pomodori secchi
  • 1 cucchiaio capperi dissalati
  • 5 olive nere denocciolate (20 gr. circa)
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cucchiaio senape
  • succo di 1/2 limone
  • 5 foglie di basilico
  • 1 rametto di rosmarino
  • 80 gr. olio EVO

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Procedimento:

Spellare l'aglio, lavare il basilico e il rosmarino, prelevare gli aghi, sgocciolare i pomodori secchi e sciacquare dal sale i capperi, snocciolare le olive
Spellare l’aglio, lavare il basilico e il rosmarino e prelevare gli aghi, sgocciolare i pomodori secchi e sciacquare dal sale i capperi, snocciolare le olive
Ricetta salsa tapenade al pomodoro
Raccogliere tutto in un recipiente alto, spremere il succo di mezzo limone ed
aggiungere l’olio
Ricetta salsa tapenade al pomodoro
Frullare ad immersione fino ad ottenere un composto omogeneo
Ricetta salsa tapenade al pomodoro
Preparare i crostini passando le fette di pane nella padella calda unta con un filo d’olio
Ricetta salsa tapenade al pomodoro
Ed ecco la vostra salsa Tapenade

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Pesto di tonno e basilico

Il pesto di tonno e basilico è una gustosa alternativa al classico sugo al pesto di basilico. Si tratta di una salsa al pesto con l’aggiunta del tonno e dei pomodorini, decisamente una salsa molto gustosa che arricchirà la vostra pasta. Il sugo è molto interessante perché viene preparato a freddo mettendo tutti gli ingredienti nel mixer e frullando, il che è l’ideale nella stagione estiva perché permette di preparare un sugo senza accendere i fornelli. La dose che troverete riportata qui sotto è per 8 persone, cioè una bella ciotola di salsa al tonno e basilico, se ve ne avanza un po’ potete conservarla in frigo un paio di giorni coperta con un filo d’olio EVO e  da una pellicola trasparente oppure potete dividere tutte le dosi sotto riportate in 2 e otterrete un sugo per 4 persone.

Ingredienti per 8 porzioni:

  • 240 gr. tonno sott’olio
  • 60 gr. basilico fresco
  • 200 gr. pomodorini
  • 50 gr. Parmigiano grattugiato
  • 50 gr. olio EVO
  • 1 bella presa di sale
  • 2 spicchi di aglio
  • 20 gr. pinoli

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura:  /

Procedimento:

Pesto di tonno e basilico
Lavare il basilico ed asciugarlo nello sgocciola verdura
Pesto di tonno e basilico
Mettere il tonno in un recipiente capiente e alto e sbriciolarlo con la forchetta
Pesto di tonno e basilico
Aggiungere l’aglio ed il basilico
Pesto di tonno e basilico
Aggiungere i pomodorini lavati ed asciugati, il sale e l’olio
Pesto di tonno e basilico
Mixare tutto, aggiungere anche i pinoli e dare un’ultima breve mixata in modo da lasciarli a pezzetti
Pesto di tonno e basilico
Aggiungere il formaggio grattugiato e mescolare
Pesto di tonno e basilico
Ecco il vostro bellissimo pesto di tonno e basilico

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Crostini con patè di tonno

Oggi vi posto la mia ricetta per preparare un antipasto goloso e di sicuro effetto, i crostini di pane con patè di tonno. Una ricetta velocissima che stuzzica l’appetito. Morbido e cremoso, il patè di tonno è l’ideale da presentare come antipasto, ma è anche un’idea carina da proporre per un brunch o con l’aperitivo, un’idea alternativa al solito antipasto che i vostri ospiti gradiranno sicuramente. Per impreziosire questa ricetta consiglio di servirlo su una fetta di pane fresco, tipo ciabatta o baguette, caldo e croccante, con il calore del crostino il burro si scioglierà leggermente rendendo il tutto ancora più goloso. Siccome questa è una ricetta composta da pochi e semplici ingredienti, come sempre in questi casi, più la materia prima è buona e più sarà gustoso il risultato che si ottiene.

Ingredienti per 8 fette di pane tipo ciabatta:

  • 120 gr. tonno sott’olio
  • 5 gr. capperi sotto sale
  • 40 gr. burro
  • 1 filetto d’acciuga
  • 120 gr. di panna da cucina fresca
  • sale, pepe
  • 4 fette di pane tipo ciabatta

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 5 minuti

Preparazione:

crostini-con-patè-di-tonno
Mettere in un mixer il burro ammorbidito e tagliato in piccoli pezzi, il tonno sgocciolato dall’olio, i capperi lavati dal sale e gli altri ingredienti
crostini-con-patè-di-tonno
Azionare il mixer e frullare in più volte fermando se necessario e mescolando gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e denso
crostini-con-patè-di-tonno
Versare in una ciotola e porre in frigo qualche minuto
crostini-con-patè-di-tonno
Nel frattempo, con un coltello affilato tagliare il pane in fette da 1,5 cm
crostini-con-patè-di-tonno
Far scaldare una pentola e mettere le fette di pane facendole dorare su entrambi i lati 3-4 minuti per lato
crostini-con-patè-di-tonno
Versare sui crostini caldi abbondante patè al tonno e servire subito

 

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Patè di tonno

Morbido e cremoso, il patè di tonno è l’ideale da presentare come antipasto, ma è anche un’idea carina da proporre per un brunch o con l’aperitivo, molto gustoso e alternativo al solito antipasto ed i vostri ospiti gradiranno sicuramente. Il patè di tonno è un antipasto facile e veloce, tipico dei giorni di festa ma adatto a tutte le occasioni, da spalmare su crostini o tartine. Per impreziosire questa ricetta consiglio di servirlo su una fetta di pane fresco, tipo ciabatta o baguette, caldo e croccante, con il calore del crostino il burro si scioglierà leggermente rendendo il tutto ancora più goloso. Siccome questa è una ricetta composta da pochi e semplici ingredienti, come sempre in questi casi, più la materia prima è buona e più sarà gustoso il risultato che si ottiene.

Ingredienti per 8 fette di pane tipo ciabatta:

  • 120 gr. tonno sott’olio
  • 5 gr. capperi sotto sale
  • 40 gr. burro
  • 1 filetto d’acciuga
  • 120 gr. di panna da cucina fresca
  • sale, pepe

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 5 minuti

Preparazione:

patè-di-tonno
Mettere in un mixer il burro ammorbidito tagliato in piccoli pezzi, il tonno sgocciolato dall’olio, i capperi lavati dal sale e gli altri ingredienti
patè-di-tonno
Azionare il mixer e frullare in più volte fermando se necessario e mescolando gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e denso
crostini-con-patè-di-tonno
Versare in una ciotola e porre in frigo fino al momento dell’utilizzo

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Guacamole

Ho avuto il piacere di assaggiarle il Guacamole l’altro giorno a casa di un collega di lavoro. Sua moglie è messicana e, dopo avergli chiesto insistentemente di farmi avere una ricetta tipica messicana da provare a casa, invece di portarmi la ricetta mi ha invitata a cena 🙂 Non avevo mai assaggiato la cucina messicana e devo dire che sono rimasta piacevolmente stupita dai suoi gusti e dai suoi colori, e anche dall’accoglienza e dal calore della signora, così amichevole e ospitale. Ho potuto così vedere di persona come si preparano alcuni piatti tipici, come la tinga, le tortillas, ed il guacamole appunto. In realtà servono pochi e semplici ingredienti, per questa preparazione l’avocado deve essere ben maturo, per cui è bene acquistarlo qualche giorno prima e lasciarlo maturare fino a quando non diventa morbido e l’impasto va fatto rigorosamente schiacciando tutti gli ingredienti con la mano. Il Guacamole si mangia come come antipasto accompagnato da chips di tortillas. La ricetta prevedrebbe l’uso del “cilantro”, in italiano il coriandolo, se non lo trovate potete semplicemente ometterlo.

Ingredienti:

  • 2 avocado (circa 600 gr.)
  • 1/2 pomodoro ramato
  • 30 gr. cipolla tagliata fine
  • 1/2 lime (succo)

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: /

Procedimento:

guacamole
Tagliare finemente la cipolla ed il pomodoro
guacamole
Spellare gli avocado, tagliarli in 2, togliere il torsolo e tagliarli a spicchi
guacamole
Aggiungere la cipolla, il pomodoro ed il succo del lime
guacamole
Aggiungere sale e pepe
guacamole
Ed iniziare a lavorare con le mani schiacciando gli ingredienti per farli sciogliere ed amalgamere
guacamole
Il risultato deve essere un composto cremoso con ancora dei piccoli pezzi interi di avocado
guacamole
Servite nelle coppette accompagnato con delle tortilla chips

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Salsa verde

La salsa verde è un condimento a base di prezzemolo tipico della tradizione piemontese, la preparazione di questa ricetta è molto semplice e veloce ed è l’ideale per accompagnare il bollito, ma è molto buona anche se gustata con le verdure o usata ad esempio per condire le patate lesse. Io personalmente l’adoro e ne mangio anche poca alla volta col cucchiaio oppure sopra una fetta di pane. La ricetta è quella di mia nonna, ogni Natale sulla nostra tavola non può mancare la salsa verde della nonna, insieme ad altri must come l’insalata russa e gli affettati misti. Se non l’avete mai provata vi consiglio di farlo al più presto magari per un’occasione speciale e farete un figurone con amici e familiari, anche quelli più difficili. Per quanto riguarda l’aceto questa volta ho usato l’aceto di mele, ma potete utilizzare anche l’aceto balsamico o l’aceto di vino, basta che sia di buona qualità. L’aggiunta dell’uovo sodo è facoltativa ma io ve la consiglio, darà veramente alla salsa una marcia in più. Buona giornata.

Ingredienti:

  • 100 gr. prezzemolo
  • 100 gr. olio extravergine di oliva
  • 2 filetti di acciughe sott’olio
  • 40 gr. mollica di pane
  • 1 spicchio d’aglio
  • aceto q.b.
  • sale
  • 1 uovo sodo (facoltativo)

Tempo di preparazione: 30′

Tempo di cottura: /

Procedimento:

Mettere la mollica di pane in una tazza e unire tanto aceto quanto basta per inzupparla
Mettere la mollica di pane in una tazza e unire  l’aceto e sminuzzare con una forchetta
IMG_20151212_223821a
Unire aceto quanto basta per inzupparla
Lavare il prezzemolo, sgocciolarlo e tritarlo finissimo assieme all'aglio
Lavare il prezzemolo, sgocciolarlo e tritarlo finissimo assieme all’aglio e alle acciughe
Unire
Unire la mollica di pane ben strizzata ed eventualmente l’uovo solo tagliato molto finemente
Mescolare bene tutti gli ingredienti amalgamare l'olio extravergine di oliva un po' alla volta, salare e pepare
Mescolare bene tutti gli ingredienti amalgamare l’olio extravergine di oliva un po’ alla volta, salare e pepare

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015 – All rights reserved

Ragu di carne

Visto che un paio di giorni fa ho postato gli gnocchi conditi col ragù, per completezza dell’informazione mi pareva giusto mettere anche la ricetta del ragù con il quale li ho accompagnati. Il ragù è il più famoso e più buono (a mio parere) condimento per la pasta, è molto versatile, viene infatti usato anche per condire gli gnocchi appunto, le tagliatelle all’uovo, come ripieno per i cannelloni e per la pasta al forno, e chi più ne ha più ne metta. E’ più difficile a dirsi che a farsi. A me piace tantissimo, ancor più che con la pasta, mangiato proprio con il pane, appena fatto prendendolo dalla pentola 🙂 Il ragù che vi propongo oggi è il ragù di casa mia, quello che fa mia mamma da molti anni e che ha perfezionato col tempo e vi garantisco che è una bomba!

Ingredienti:

  • 450 gr. carne macinata mista
  • 1 salsiccia
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • cannella
  • 2 chiodi di garofano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • qualche foglia di salvia
  • 400 gr. polpa di polpa di pomodoro
  • 800 ml. passata di pomodoro
  • 60 gr. burro
  • 60gr. olio extravergine di oliva

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 1 ora 30′

Procedimento:

IMG_20151128_201211a
Tagliare la cipolla e l’aglio. In una pentola capiente versare burro e olio e far appassire la cipolla
IMG_20151128_201244a
Tritare finemente anche il sedano e la carota
IMG_20151128_201328a
Versare anch’essi nella pentola con la cipolla e l’aglio
IMG_20151128_201351a
Lasciar cuocere qualche minuto ed aggiungere la carne macinata e la salsiccia
20151004_164052a
Sbriciolare la carne con un cucchiaio di legno e lasciarla cuocere per una decina di minuti
20151004_164928a
Aggiungere tutte le spezie e sfumare con il vino rosso
20151004_165110a
Aggiungere la passata e la polpa di pomodoro
20151004_174921a
Salare, pepare e lasciar sobbollire con il tappo per un’ora e mezza
IMG_20151128_202059a
Con questa dose preparo una teglia di lasagne al forno o condisco 400 gr. di pasta per 4/5 volte

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015 – All rights reserved