Pizza a fiore

La pizza a fiore o pizza Rosa del Mediterraneo è una ricetta vista molto tempo fa e preparata da una signora con le mani d’oro che faceva delle torte meravigliose e le pubblicava su un gruppo facebook, la mitica Anna Sportelli. L’impasto della pizza a fiore è quello di una pizza normale, la particolarità è che la pasta viene stesa a cerchio e viene inciso un taglio al centro a doppia croce. La pizza viene poi farcita abbondantemente con ingredienti molto saporiti e poi viene chiusa prendendo le punte degli spicchi tagliati e portandoli verso il bordo in modo da formare un fiore, il risultato è una pizza con una forma nuova, molto scenografica e davvero molto gustosa. Per quanto riguarda il ripieno io ho usato quello “originale” cioè quello visto nella pizza alla quale mi sono ispirata, ma se volete potete cambiarlo mettendo ad esempio delle verdure spadellate e del formaggio oppure cambiando il mix di affettati e formaggio o a seconda dei vostri gusti.

Ingredienti per una teglia da 28 cm.

  • 500 gr. farina 0 o Manitoba
  • 5 gr. lievito di birra secco (o 1/2 cubetto fresco)
  • 280 gr. acqua tiepida (la quantità di acqua può variare di + o – 10 gr. a seconda dell’assorbimento della farina
  • 1 cucchiaio di sale (non colmo)

Per il ripieno:

  • 20 gr. burro
  • 20 gr. olio EVO
  • 200 gr. cipolla
  • 1/2 cucchiaio doppio concentrato di pomodoro
  • olive nere (io ho utilizzato olive Taggiasche)
  • 200 gr. provola bianca
  • 100 gr. prosciutto cotto
  • 120 gr. pomodorini
  • 1/2 cucchiaio capperi
  • sale

Tempo di preparazione: 1 ora (+ 2 ore di lievitazione)

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta pizza a fiore
Nella tazza della planetaria versare la farina ed il lievito. Se utilizzate il lievito fresco lo sbriciolate e lo fate sciogliere nell’acqua tiepida
Ricetta pizza a fiore
Aggiungere l’acqua ed iniziare ad amalgamare
Ricetta pizza a fiore
Aggiungere il sale e continuare ad amalgamare fino al completo assorbimento dell’acqua
Ricetta pizza a fiore
Estrarre l’impasto e lavorare velocemente per formare una palla e rimettere nella tazza della planetaria per la lievitazione
Ricetta pizza a fiore
Coprire con pellicola e mettere in forno spento con la luce accesa a lievitare per un paio d’ore
Ricetta pizza a fiore
Nel frattempo preparare il ripieno. Tagliare finemente la cipolla e farla appassire con il burro e l’olio
Ricetta pizza a fiore
Aggiungere i pomodorini tagliati a metà ed i capperi lavati dal sale
Ricetta pizza a fiore
Sciogliere in 2 dita d’acqua il doppio concentato di pomodoro ed aggiungerlo, salare e pepare
Ricetta pizza a fiore
Aggiungere una cucchiaiata di olive e spegnere il fuoco. Tagliare la provola a dadini

 

Ricetta pizza a fiore
Prendere l’impasto lievitato e stenderlo a cerchio
Ricetta pizza a fiore
Oliare la teglia e adagiare l’impasto, praticare al centro una doppia croce fino a 10 cm. dal bordo
Ricetta pizza a fiore
Disporre a corona i cubetti di provola ed il prosciutto cotto tagliato a dadini
Ricetta pizza a fiore
Aggiungere la cipolla con pomodorini capperi e olive
Ricetta pizza a fiore
Alzare le punte dal centro e portarle verso l’esterno fermandole con un’oliva. Spennellare con olio ed infornare a 200 gradi per 30 minuti
Ricetta pizza a fiore
Dopo la cottura
Ricetta pizza a fiore
Ed ecco pronta la vostra pizza a fiore

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Pizza Bonci

La pizza Bonci è la famosa pizza a lunga lievitazione del ancor più famoso chef e pizzaiolo romano Gabriele Bonci. La particolarità di questa pizza è che viene preparata con poco lievito e facendo lievitare l’impasto per ben 24 ore lasciandolo a maturare lentamente in frigorifero. In questo modo la pizza risulta più digeribile, più alta e non si sente il sapore del lievito di birra. Io ho provato a preparare la pizza con questo lievito e vi posso garantire che è tutto vero, sull’impasto maturato in frigo a fine lievitazione compaiono delle bolle fantastiche e la pizza è davvero una nuvola, però, più che di pizza di pizzeria si può parlare di pizza da panificio, o di focaccia, in quanto la pizza risulta molto morbida e alta. Per quanto riguarda il gusto, la pizza è molto buona e diversa da quelle solite. L’avevo già fatta in passato, perché un paio di anni fa questo impasto era proprio diventato una moda, ma non facendolo spesso non mi ricordavo per bene tutti i passaggi, per cui prima di preparare questa ricetta mi sono documentata per bene, ho visto qualche video di Bonci e di come tratta o per meglio dire coccola il suo impasto e vi riporto qui di seguito ricetta e procedimento. Se avete voglia di cimentarvi la preparazione non porta via molto tempo, ha bisogno solo della vostra presenza per 24 ore. Vi lascio alla ricetta e fatemi sapere cosa ne pensate, buona giornata 🙂

Ingredienti per 1 teglia del forno:

  • 500 gr. farina 0
  • 400 gr. acqua
  • 7 gr. lievito di birra (volendo si può anche arrivare a 4 grammi)
  • 12 gr. sale
  • 1 cucchiaio olio EVO
  • farina di semola per stendere l’impasto

Per la farcitura:

  • 350 gr. passata di pomodoro
  • 250 gr. mozzarella
  • sale
  • olio EVO
  • basilico

Tempo di preparazione: 1 ora + 24 ore di lievitazione

Tempo di cottura: 25 minuti

Procedimento:

Ricetta Pizza Bonci
In una ciotola capiente setacciare la farina e fare un buco la centro. Sciogliere il lievito di birra in poca acqua, versarlo nella fontana e mescolare
Ricetta Pizza Bonci
Aggiungere poi anche il resto dell’acqua
Ricetta Pizza Bonci
Mescolare solo il tempo necessario ad amalgamare gli ingredienti, il composto deve rimanere di questa consistenza
Ricetta Pizza Bonci
Quando l’impasto è ben amalgamato aggiungere olio e sale ed incorporare
Ricetta Pizza Bonci
Lasciar riposare per 15 minuti
Ricetta Pizza Bonci
Trascorsi 15 minuti rovesciare l’impasto sulla spianatoia ben cosparsa di farina di semola
Ricetta Pizza Bonci
Riprendere l’impasto, allargarlo e fare altre 3 pieghe, girandolo ogni volta di 90 gradi
Ricetta Pizza Bonci
Rimettere l’impasto nella terrina leggermente unta d’olio, coprirla con pellicola e metterla nel ripiano basso del frigo a maturare per 18-20 ore
Ricetta Pizza Bonci
Togliere l’impasto dal frigo e lasciarlo a temperatura ambiente per 1 ora
Ricetta Pizza Bonci
In un piatto amalgamare la passata di pomodoro con olio, sale e basilico
Ricetta Pizza Bonci
Dopo un’ora dovrebbe avere quest’aspetto
Ricetta Pizza Bonci
Rovesciare sulla spianatoio ed allargare con le dita prendendo l’impasto da sotto
Ricetta Pizza Bonci
Distribuire l’impasto nella teglia uniformemente
Ricetta Pizza Bonci
Coprire con pellicola e lasciar lievitare ancora un’ora
Ricetta Pizza Bonci
Accendere il forno a 230 gradi, distribuire il pomodoro sulla pasta e infornare per 20 minuti nella parte bassa del forno
Ricetta Pizza Bonci
Estrarre la pizza dal forno aggiungere la mozzarella a pezzetti e farcire a piacere, rimettere in forno per altri 5 minuti nella parte alta del forno

Ricetta Pizza Bonci

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Pizza ricetta base per l’impasto

La pizza è uno dei grandi classici della cucina italiana, forse è il piatto italiano più esportato e copiato in tutto il mondo, non c’è infatti paese del mondo in cui si vada e non si trovi una pizzeria. Di origine napoletana la pizza nasce come torta dolce, i primi scritti in cui compare risalgono a prima dell’anno 1000, ma è solo a partire dagli inizi del XIX secolo che la pizza si trasforma diventando più simile a quella che conosciamo ora. La pizza è un impasto di base formato da ingredienti semplici, quali farina, acqua, sale e lievito, negli ultimi decenni si sono moltiplicate le versioni, preparate con diversi tipi di farine e diversi tipi di impasti, anche per venire incontro a disturbi alimentari sempre crescenti ed alle nuove tendenze alimentari. Trovare una ricetta di base valida per preparare la pizza in casa in realtà non è così semplice, ci sono così tante ricette e non sempre tutte funzionano o si adattano alle nostre esigenze ed ai nostri gusti. Vi propongo la mia, quella che ho trovato più valida come gusto e consistenza, dopo aver sbagliato più volte. Non è di certo la ricetta della vera pizza napoletana, ma funziona sempre e così mi sento di consigliarvela. Se non avete ancora una vostra ricetta per la pizza da preparare in casa provate con questa e fatemi sapere 🙂 Buona giornata.

Ingredienti per la teglia del forno (33,5×32)

  • 150 gr. farina 00
  • 150 gr. farina 0
  • 150 gr. farina manitoba
  • 10 gr. lievito di birra
  • 9 gr. sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 270 gr. acqua
  • 3 cucchiai di olio (27 gr.)

Tempo di preparazione: 30 minuti (più 1 ora e mezza di lievitazione)

Procedimento:

pizza-ricetta-base-impasto
In un contenitore capiente o nella tazza della planetaria mettere le farine setacciate ed aggiungere il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero
pizza-ricetta-base-impasto
Mescolare insieme l’acqua, il sale e l’olio
pizza-ricetta-base-impasto
Unirli un po’ alla volta alle farine ed iniziare ad impastare cercando di far assorbire man mano tutti i liquidi, versandoli un po’ alla volta
pizza-ricetta-base-impasto
Impastare fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e non appiccicoso
pizza-ricetta-base-impasto
Mettere l’impasto in una ciotola infarinata, coprire con pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido per 1 ora e 30
pizza-ricetta-base-impasto
L’impasto deve raddoppiare di volume
pizza-ricetta-base-impasto
Ungere la teglia del forno con un velo di olio, stendere la pizza sulla spianatoia con le mani delicatamente o con il mattarello ed adagiarla sulla teglia, aggiungere 400 gr. di passata di pomodoro condita con sale e poco olio e cuocere in forno a 180 gradi per circa 20 minuti. Aggiungere 400 grammi di mozzarella tagliata a dadini e lasciarla ancora 5 minuti in forno perché si sciolga e avrete un’ottima pizza margherita.

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Pizza alla Parmigiana

La pizza è la pizza, non ha bisogno di presentazioni, ovunque tu vada nel mondo, quando dici che sei italiano la prima pietanza che associano è la pizza. L’impasto base della pizza è fatto di ingredienti molto semplici e neutri, a questi ci si può aggiungere semplicemente pomodoro e mozzarella oppure la si può farcire con un’infinità di combinazioni di ingredienti a seconda dei gusti. La ricetta che posto oggi è quella di una pizza che è particolarmente gradita a casa mia e comunque contiene molti degli ingredienti della dieta mediterranea: pomodoro, melanzane, mozzarella, parmigiano e l’immancabile nonché adorato olio extravergine di oliva. L’impasto è un miscuglio di 3 farine, dopo aver provato diversi impasti questo è quello che mi ha dato più soddisfazione. Se non avete ancora una vostra ricetta personale per la pizza provate questa e fatemi sapere come vi siete trovati. Buon venerdì 🙂

Ingredienti:

  • 150 gr. farina 00
  • 150 gr. farina 0
  • 150 gr. farina manitoba
  • 10 gr. lievito di birra
  • 9 gr. sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 270 gr. acqua
  • 3 cucchiai di olio (27 gr.)

Per il ripieno:

  • 300 gr. melanzane
  • 400 gr. passata di pomodoro
  • 50 gr. parmigiano reggiano
  • 200 gr. mozzarella di bufala
  • 200 gr. provola bianca
  • sale
  • olio

Tempo di preparazione: 30 minuti (più 1h 30 di lievitazione)

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

In un contenitore capiente o nella tazza della planetaria mettere le farine setacciate ed aggiungere il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero
In un contenitore capiente o nella tazza della planetaria mettere le farine setacciate,  aggiungere il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero
mescolare insieme l'acqua, il sale e l'olio
Mescolare insieme acqua, sale e olio
Unirli un po' alla volta alle farine ed iniziare ad impastare cercando di far assorbire man mano tutti i liquidi, versandoli un po' alla volta
Unirli un po’ alla volta alle farine ed iniziare ad impastare cercando di far assorbire man mano tutti i liquidi, versandoli un po’ alla volta
Impastare fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e non appiccicoso
Impastare fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e non appiccicoso
Mettere in una ciotola infarinata, coprire con pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido per 1 ora e 30, o comunque fino al raddoppio
Mettere l’impasto ottenuto in una ciotola infarinata e coprire con pellicola
Lasciar lievitare in un luogo tiepido lontano dalle correnti d'aria per 1 ora e 30, o comunque fino al raddoppio
Mettere a lievitare in un luogo tiepido lontano dalle correnti d’aria per 1 ora e 30, o comunque fino al raddoppio del volume
Mentre l'impasto della pizza lievita dedicatevi alla farcitura. Lavate la melanzana e tagliatela in fette da circa 1 cm. l'una
Mentre l’impasto della pizza lievita dedicatevi alla farcitura. Lavate la melanzana e tagliatela in fette da circa 1 cm. l’una
Scaldate la bistecchiera e disponetevi le fette di melanzana. Spennellatele su entrambi i lati con olio extravergine di oliva e salatele
Scaldate la bistecchiera e disponetevi le fette di melanzana. Spennellatele su entrambi i lati con olio extravergine di oliva e salatele
Fate cuocere una decina di minuti e mettete da parte
Fate cuocere una decina di minuti e mettete da parte
In un piatto mettete la passata di pomodoro, il sale ed un goccio di olio, mescolate e lasciate insaporire
In un piatto mettete la passata di pomodoro, il sale ed un goccio di olio, mescolate e lasciate insaporire, tagliare la mozzarella e la provola e grattugiare il parmigiano
Spennellate di olio la teglia del forno, riprendete l'impasto lievitato e allargatelo con le dita, delicatamente sulla teglia
Accendere il forno a 180°, spennellate di olio la teglia del forno, riprendete l’impasto lievitato e allargarlo con le dita delicatamente sulla teglia

 

Aggiungete la passata di pomodoro e infornate per 10-15 minuti
Aggiungere la passata di pomodoro e infornate per 10-15 minuti
Estraete dal forno e aggiungete le melanzane grigliate, la mozzarella tagliata a cubetti ed il parmigiano
Estrarre la pizza dal forno e aggiungete le melanzane grigliate, la mozzarella tagliata a cubetti ed il parmigiano
Infornate ancora 5 minuti per far sciogliere i formaggi
Infornate ancora 5 minuti per far sciogliere i formaggi e togliere dal forno
Pizza-alla-parmigiana
Lasciare intiepidire qualche minuto, tagliate la pizza e servirla

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015 – All rights reserved