Colombine di pan brioche

Le Colombine di pan brioche sono un simpatico dolce, di quelli non troppo dolci, che ho preparato domenica scorsa. Si tratta di una normale pasta brioche modellata a forma di colomba, per la ricetta ho voluto andare sul sicuro e mi sono affidata alla ricetta del pan brioche di Luca Montesino che si trova sul suo libro Peccati di Gola. Le dosi che vi lascio sono riferite a 500 grammi di farina, fatte le dovute proporzioni io ho utilizzato 300 grammi di farina (basta dividere tutti gli ingredienti per 5 e moltiplicare per 3) . Con 300 grammi di farina ho ottenuto 7 Colombine che, manco a dirlo, sono volate via in un battibaleno 😀 facendo la dose completa dovrebbero venire 12 colombine. Siamo entrati nella settimana di Pasqua e inevitabilmente stiamo (almeno io di sicuro) pensando a cosa cucinare il giorno di Pasqua, e allora, nel caso rimaneste a casa vi lascio un’idea dolce da preparare come fine pasto, ma anche per colazione o ancor meglio per accogliere parenti e amici che arrivano a farci gli auguri all’ora del te.

Ingredienti:

  • 500 gr. farina 00
  • 80 gr. latte fresco intero
  • 15 gr. lievito di birra
  • 180 gr. uova
  • 70 gr. zucchero
  • 15 gr. miele
  • 10 gr. rum
  • 2 gr. buccia di limone
  • 1/2 bacca di vaniglia bourbon
  • 180 gr. burro
  • 1 tuorlo
  • panna

Tempo di preparazione: 1 ora + 5 ore lievitazione

Tempo di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Ricetta Colombine di pasta brioche
Versare la farina nella planetaria. Unire il lievito di birra sbriciolato ed il latte a temperatura ambiente, le uova intere, lo zucchero, il miele, il rum, la buccia di limone e la vaniglia, azionare la macchina e impastare per circa 8 minuti a velocità ridotta
Ricetta Colombine di pasta brioche
Unire il burro ammorbidito e farlo incorporare all’impasto poco per volta. Aggiungere il sale e impastare ancora 5 minuti fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico
Ricetta Colombine di pasta brioche
Estrarre l’impasto e usando pochissima farina formare una palla
Ricetta Colombine di pasta brioche
Infarinare leggermente il contenitore e mettere l’impasto a lievitare coperto con pellicola a temperatura ambiente fino al raddoppio, ci vorranno un paio d’ore
Ricetta Colombine di pasta brioche
Rompere ora la lievitazione impastando leggermente con le mani e riporre nel frigo a maturare, sempre coperto con pellicola per 3 ore circa
Ricetta Colombine di pasta brioche
Estrarre l’impasto lievitato e dividerlo in 12 pezzi dello stesso peso, se avete utilizzato 300 grammi di farina come me dividetelo in 7 pezzi
Ricetta Colombine di pasta brioche
Disporre tutte le colombine sulla placca del forno su un foglio di carta forno, spennellarle con il tuorlo e la panna in uguale quantità mescolati insieme ed infornare in forno caldo a 180 gradi per 20 minuti
Ricetta Colombine di pasta brioche
Ed ecco qui le vostre colombine dorate

Ricetta Colombine di pasta brioche Ricetta Colombine di pasta brioche Ricetta Colombine di pasta brioche

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Rotolo mimosa

La Torta Mimosa viene preparata in occasione della Festa della Donna, l’8 di marzo, il fiore simbolo che viene regalato in questa occasione è la mimosa e la Torta Mimosa per la sua decorazione con cubetti di pan di spagna, richiama la mimosa, da cui il nome. Visto che per la festa della donna tutti preparano la Torta Mimosa classica, a forma di cupola, io ho voluto preparare una variante, con gli stessi ingredienti e procedimento ma con una forma diversa, ho preparato quindi questo Rotolo Mimosa. Il mio Rotolo Mimosa ricorda in tutto e per tutto la torta mimosa all’ananas, è composto da un classico pan di spagna, un biscotto nel mio caso, bagnato con lo sciroppo d’ananas e farcito con crema diplomatica arricchita di pezzetti di ananas. Il dolce è molto carino e scenografico, oltre che gustoso quindi se vi va provate a prepararlo, magari per le vostre mogli o per le vostre fidanzate oppure ce lo possiamo preparare anche da sole per farci un dolce e bel regalo 😀

Ingredienti:

Per la pasta biscotto:

  • 5 uova
  • 125 gr. zucchero
  • 125 gr. farina 00
  • 1 semi di una bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Per la chantilly:

  • 2 uova
  • 300 ml. latte
  • 90 gr. zucchero
  • 21 gr. amido di mais
  • la buccia di 1 limone
  • 100 gr. panna montata
  • 5 fette di ananas sciroppato

Per la bagna:

  • lo sciroppo dell’ananas

Tempo di preparazione: 45 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Procedimento:

Ricetta Rotolo mimosa
Per preparare il Rotolo Mimosa iniziamo preparando la crema pasticcera. Mettere sul fuoco il latte con le bucce del limone e portarlo a sfiorare il bollore
Ricetta Rotolo mimosa
In una terrina amalgamare i tuorli con lo zucchero e l’amido

Ricetta Rotolo mimosa

Ricetta Rotolo mimosa
Una volta amalgamato aggiungere il latte filtrandolo con un colino
Ricetta Rotolo mimosa
Mescolare e rimettere il composto nel pentolino sul gas
Ricetta Rotolo mimosa
Riaccendere il fuoco e mescolare fino a quando la crema non si sarà addensata

 

Ricetta Rotolo mimosa
Versare la crema in un recipiente basso e largo, coprire con pellicola a contatto e mettere in frigo a raffreddare
Ricetta Rotolo mimosa
In una terrina grande rompere le uova ed aggiungere lo zucchero ed i semi della bacca di vaniglia
Ricetta Rotolo mimosa
Montare con le fruste per 10 minuti fino a quando non diventa alto e soffice
Ricetta Rotolo mimosa
Incorporare la farina delicatamente con una spatola con movimento dal basso verso l’alto e ruotando la terrina
Ricetta Rotolo mimosa
Mettere il composto sulla leccarda del forno coperto da carta forno, livellarlo ed infornarlo in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti
Ricetta Rotolo mimosa
Tagliare l’ananas a dadini e montare la panna
Ricetta Rotolo mimosa
Sfornare la pasta biscotto, estrarla dalla leccarda, cospargerla con zucchero semolato, coprirla interamente con la pellicola trasparente e lasciarla raffereddare
Ricetta Rotolo mimosa
Estrarre la crema pasticcera dal frigo, togliere la pellicola ed unire la panna e l’ananas
Ricetta Rotolo mimosa
Riprendere la pasta biscotto e tagliare una striscia da 10-15 cm. bagnare la parte più grande con lo sciroppo d’ananas
Ricetta Rotolo mimosa
Stendere metà della chantilly con l’ananas sulla pasta biscotto e arrotolarla su se stessa

Ricetta Rotolo mimosa

Ricetta Rotolo mimosa
Tagliare a cubetti la striscia piccola di pan di spagna
Ricetta Rotolo mimosa
Stendere la crema rimanente sul rotolo
Ricetta Rotolo mimosa
Appiccicare i dadini di pasta biscotto
Ricetta Rotolo mimosa
Ed ecco il vostro Rotolo Mimosa

Ricetta Rotolo mimosa

 

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Castagnole

Le CASTAGNOLE sono uno dei dolci tipici di carnevale, si tratta di palline di impasto cotte in olio bollente e poi cosparse di zucchero a velo. Come la maggior parte dei dolci di Carnevale, quali Crostoli o Chiacchiere che dir si voglia, Frittelle, Ciambelle, anche le Castagnole vengono fritte, a differenza di questi dolci però, le Castagnole hanno una consistenza più “biscottosa”. Questi dolci fanno la gioia e l’allegria dei bambini in questo periodo così festoso e giocoso, e allora visto che è Carnevale approfittiamo per prepararle perchè passato questo periodo sicuramente passeremo ad altro e non le faremo più. Preparando questi dolcetti è molto importante fare attenzione alla temperatura dell’olio, che non deve superare i 170 gradi altrimenti le Castagnole si cuoceranno troppo in fretta e tenderanno anche ad aprirsi, ma non dovrà nemmeno andare sotto i 160 gradi, altrimenti le Castagnole si impregneranno di olio.

Ingredienti:

  • 300 gr. farina
  • 50 gr. frumina
  • 2 uova
  • 1/2 bustina lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 fialetta di aroma limone
  • 50 gr. burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bicchierino di grappa
  • 75 gr. zucchero
  • olio di arachidi
  • zucchero a velo

Tempi di preparazione: 15 minuti

Tempi di cottura: 5 minuti

Procedimento:

Ricetta Castagnole
In una terrina setacciare farina e frumina, fare un buco al centro ed unire lo zucchero, la vanillina, il lievito, il sale, le uova e l’aroma limone e la grappa o al suo posto la stessa quantità di latte
Ricetta Castagnole
Mescolare al centro fino ad ottenere un impasto denso, poi unire il burro tagliato a cubetti
Ricetta Castagnole
Amalgamare il tutto e rovesciare l’impasto sul tavolo
Ricetta Castagnole
Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, deve risultare morbido ma non appiccicoso
Ricetta Castagnole
Dividere l’impasto e con ogni pezzo formare dei cordoncini
Ricetta Castagnole
Tagliare ogni cordoncino a mo’ di gnocco e formare delle palline passandoli tra le mani

 

Ricetta Castagnole

Ricetta Castagnole
Riscaldare l’olio a 160-170 gradi e cuocere le castagnole fino a quando non si saranno scurite su tutta la circonferenza
Ricetta Castagnole
Ci vorranno 5 minuti circa
Ricetta Castagnole
Cospargere le castagnole con zucchero a velo

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Crostata di frutta a cuore

San Valentino è alle porte, e per chi ha deciso di stare lontano dai ristoranti affollati e di passarlo a casa per una cenetta romantica a due magari a lume di candela lascio un’idea per la torta degli innamorati, la Crostata di Frutta a forma di Cuore, un dolce semplice da preparare ed anche abbastanza veloce, la pasta frolla si può preparare in anticipo e tenerla in frigo fino al momento di cuocerla e la crema pasticcera al limone si prepara in un momento, per quanto riguarda la frutta potere utilizzare quella che preferite, essendo San Valentino potreste andare sui frutti rossi così non dovete nemmeno stare a tagliarli 🙂 vedrete che il vostro lui o la vostra lei ne rimarrà piacevolmente colpito.

Ingredienti:

Per la pasta frolla

  • 300 gr. farina
  • 120 gr. zucchero
  • 120 gr. burro
  • 1 uovo intero + un tuorlo
  • i semi di 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Per la crema pasticcera al limone:

  • 3 tuorli d’uovo
  • 120 gr. zucchero
  • la buccia di 1 limone
  • 400 ml. latte
  • 100 ml. panna
  • 35 gr. amido di mais

Frutta mista a piacere io ad esempio:

  • 1/2 mela
  • 1 banana
  • 1 kiwi
  • 1 mandarino
  • 2 fette di ananas

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento: 45 minuti

Preparare la pasta frolla con la ricetta che trovate qui

Ricetta Crostata alla frutta a cuore

Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Lavorare brevemente la pasta frolla e poi stenderla con il mattarello
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Sovrapporla alla forma a cuore e modellarla delicatamente in modo da farla aderire bene
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Tagliare l’eccesso di pasta e ricavare un cordoncino
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Posizionare il cordoncino sul perimetro del cuore e schiacciarlo col cucchiaino facendo attenzione a farlo aderire bene alla pasta sottostante
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Bucherellare con la forchetta la pasta sfoglia
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Coprire il cuore con la carta forno e dei fagioli per evitare che cresca e infornare a 180 gradi per 25-30 minuti
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Mentre la frolla cuoce preparare la crema pasticcera. Mettere in una terrina i tuorli d’uovo, lo zucchero e l’amido di mais
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Mescolare fino ad amalgamare tutti gli ingredienti
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Mettere sul fuoco il latte, la panna e la buccia del limone lavato (solo la parte gialla) e portare quasi a bollore
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Rovesciare il latte sul composto di tuorli filtrando la buccia del limone ed amalgamare
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Rimettere nuovamente il composto nella pentola, riaccendere il gas e mescolare continuamente
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Quando la crema comincia ad addensarsi mescolare più velocemente per evitare la formazione di grumi, spegnere il gas e continuare a mescolare ancora un paio di minuti. Rovesciare la crema pasticcera in una terrina bassa e larga, coprire con pellicola a contatto e mettere nel frigo a raffreddare
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Una volta cotto e raffreddato potere riempire il cuore con la crema pasticcera al limone anch’essa fredda
Ricetta Crostata a Cuore alla frutta
Tagliare la frutta in piccoli pezzi e guarnire a piacere

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Tronchetto tiramisu

Buongiorno amici, oggi pubblico il Tronchetto tiramisù che è il dolce per il pranzo di Natale che ho preparato quest’anno, si lo so che sono un pochino in ritardo, ma siamo ancora in clima natalizio e le vacanze finiscono dopo la Befana, ve lo posto giusto in tempo per il cenone di capodanno per cui se volete cimentarvi ecco qua la ricetta. Il Tronchetto tiramisù è un dolce facile da preparare, la farcitura è una crema al mascarpone, la classica crema del Tiramisù ma fatta in modo che rimanga un pochino più sostenuta e consistente con un procedimento ancora più veloce. Il Tronchetto tiramisù viene poi ricoperto con una ganache al cioccolato bianco che secondo me ci sta benissimo. Per preparare il tronchetto questa volta al posto di fare il classico rotolo ho voluto provare a tagliare la pasta biscotto a strisce e sovrapporle intervallando con la crema. L’idea mi è venuta un sabato mattina al panificio, parlando di dolci di Natale con le commesse, io che parlo di dolci poi non si era mai sentito 🙂 insomma una delle commesse  mi ha suggerito di preparare il tronchetto “quadrato” ed io ho preso il consiglio al volo 🙂 Nella mia idea iniziale doveva avere proprio il perimetro quadrato, poi preparandolo ho ceduto alla tradizione 🙂

Ingredienti:

per il biscotto:

  • 4 uova
  • 100 gr. zucchero
  • 80 gr. farina
  • 8 gr. miele

per la crema:

  • 200 gr. mascarpone
  • 200 gr. panna montata
  • 2 uova
  • 50 gr. zucchero a velo

per la ganache al cioccolato bianco:

  • 300 gr. cioccolato bianco
  • 200 gr. panna

servono anche:

  • 100 ml. di caffè
  • cacao amaro
  • decori a piacere

Tempo di preparazione: 60 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Procedimento:

Per il biscotto:

Ricetta Tronchetto tiramisu
Dividere i tuorli dagli albumi, mettere il miele e 3/4 dello zucchero nei tuorli ed 1/4 negli albumi
Ricetta Tronchetto tiramisu
Montare gli albumi a neve ed i tuorli per 5-10 minuti fino a quando non saranno gonfi e spumosi
Ricetta Tronchetto tiramisu
Incorporare gli albumi nei tuorli mettendo prima una piccola parte e mescolare e poi gli albumi rimanenti
Ricetta Tronchetto tiramisu
Setacciare la farina sopra le uova ed incorporare delicatamente con una spatola mescolando dal basso verso l’alto
Ricetta Tronchetto tiramisu
Stendere il composto in modo omogeneo sulla teglia del forno sopra un foglio di carta forno
Ricetta Tronchetto tiramisu
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti, poi estrarre e lasciar raffreddare. Preparare il caffè con la moka

Per la crema:

Ricetta Tronchetto tiramisu
Montare la panna e gli albumi delle 2 uova e riporre in frigo. In un’altra terrina montare con le fruste i tuorli con lo zucchero a velo ed il mascarpone
Ricetta Tronchetto tiramisu
Unire gli albumi ai tuorli con il mascarpone
Ricetta Tronchetto tiramisu
Ed infine unire la panna montata in due volte
Ricetta Tronchetto tiramisu
Amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo
Ricetta Tronchetto tiramisu
Tagliare la pasta biscotto in 4 strisce
Ricetta Tronchetto tiramisu
Mettere la prima striscia sul piatto di portata e bagnare con il caffè amaro
Ricetta Tronchetto tiramisu
Stendere uno strato di crema e sovrapporre un’altra striscia di pasta biscotto
Ricetta Tronchetto tiramisu
Ripetere l’operazione fino alla fine degli strati bagnando anche l’ultimo strato con il caffè

Per la ganache al cioccolato bianco:

Ricetta Tronchetto tiramisu
Spezzettare il cioccolato bianco, portare la panna quasi a bollore, spegnere il gas, aggiungere il cioccolato bianco e mescolare velocemente con una frusta per scioglierlo. Riporre la ganache al cioccolato bianco in frigorifero per 30-40
Ricetta Tronchetto tiramisu
Tagliare le 2 estremità del dolce in diagonale (o solo una se preferite) e posizionatele sui lati a mo’ di tronco
Ricetta Tronchetto tiramisu
Quando la ganache al cioccolato bianco si sarà parzialmente addensata mixarla con le fruste fino a quando non assume un aspetto denso
Ricetta Tronchetto tiramisu
Cospargere il tronchetto con la ganache al cioccolato bianco e con il dorso del cucchiaio o con i rebbi della forchetta praticare le tipiche righe
Ricetta Tronchetto Tiramisu
Spolverare con cacao amaro e decorare a piacere

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Biscotti di vetro

Un paio di domeniche fa ho preparato questi biscottini di vetro che fanno molto Natale e siccome tra i vari preparativi per il pranzo di Natale non sono riuscita a pubblicarli prima lo faccio ora che siamo ancora immersi nel clima natalizio. I BISCOTTI DI VETRO o biscotti specchio, per chi non li conoscesse, sono dei normali biscotti di pasta frolla che vengono bucati all’interno e riempiti con dei frammenti di caramella dura, in cottura la caramella si scioglie espandendosi e raffreddandosi mantiene un aspetto opaco semitrasparente come alcuni vetri colorati. La trasparenza dipende ovviamente dalle caramelle che userete, praticando un forellino in alto inoltre potranno diventare dei biscotti da appendere sull’albero di Natale. I bambini si divertiranno un mondo a preparare questi simpatici biscotti con le formine e con le caramelle. Vi lascio alla ricetta e vi auguro buone feste

Ingredienti:

  • 300 gr. farina
  • 120 gr. zucchero
  • 120 gr. burro
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 270 gr. caramelle dure

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Procedimento:

Ricetta biscotti di vetro
Versare la farina sulla spianatoia e praticare un buco al centro dove mettere lo zucchero, il burro freddo di frigo tagliato a cubetti, le uova e la buccia grattugiata del limone. Amalgamare gli ingredienti partendo dalle uova con il burro prelevando a mano a mano la farina dalle pareti
Ricetta biscotti di vetro
Impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo
Ricetta biscotti di vetro
Schiacciare, avvolgere in pellicola trasparente e mettere in frigo per 30-60 minuti
Ricetta biscotti di vetro
Trascorso il tempo di riposo riprendere la frolla e stenderla con il mattarello non troppo fina. Con due formine uguali ma di diverse misure ricavare i biscotti estraendo la pasta frolla interna
Ricetta biscotti di vetro
Con il tappino di una penna praticare un forellino sulla sommità del biscotto, la pasta frolla interna può essere reimpastata o potete cuocerla ottenendo dei biscotti normali
Ricetta biscotti di vetro
Mettere i biscotti vuoti sulla teglia del forno ricoperta da carta forno e riempirli con i frammenti di caramella
Ricetta biscotti di vetro
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti, i biscotti non si devono colorare ma devono rimanere chiari, quindi controllateli prima della fine della cottura, 1 o 2 minuti in più o in meno di cottura possono variare da forno a forno
Ricetta biscotti di vetro
Lasciar raffreddare i biscotti sulla carta forno pulendoli da eventuali fuoriuscite di caramella

Ricetta biscotti di vetro Ricetta biscotti di vetro

 

Ricetta biscotti di vetro

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Panettone

Il Panettone non ha bisogno di presentazioni, è il dolce principe del Natale e non può mancare sulle tavole delle famiglie italiane. Il panettone classico di Milano è un impasto lievitato che viene farcito con uvetta e canditi, il mio l’ho farcito con l’arancia candita fatta da me che potete trovare qui, anche se negli ultimi anni abbiamo visto un proliferarsi di nuove versioni farcite con gli ingredienti più disparati, dal cioccolato alla frutta fresca alla frutta secca che in effetti hanno un po’ snaturato la versione classica. Agli inizi del 1900 il panettone veniva prodotto solo all’interno delle più grandi pasticcerie di Milano, con la sua diffusione in tutta Italia la produzione su larga scala ha visto il nascere di numerose industrie per soddisfare tutte le richieste. Nonostante preparare il panettone in casa sembri un’impresa ardua, seguendo la ricetta passo passo e non è poi così complicato realizzarlo, bisogna munirsi di una planetaria, utilizzare una farina con un alto contenuto di glutine, di buona qualità e prendersi la giornata. Per realizzare in casa il mio panettone con il lievito di birra ho seguito la ricetta di Viva la Focaccia che potete trovare a questo link  seguendo attentamente tutti i passaggi, io sono rimasta soddisfatta del risultato.

Ingredienti:

Per la biga:

  • 60 gr. farina manitoba (W350)
  • 12 gr. lievito di birra o 4 gr. lievito secco
  • 30 gr. acqua

Per il primo impasto

  • 90 gr. biga
  • 260 gr. farina 00 (60% manitoba 40% farina 00)
  • 70 gr. burro
  • 70 gr. zucchero
  • 2 rossi d’uovo
  • 170 gr. acqua

Per il secondo impasto:

  • il primo impasto
  • 60 gr. farina (60% manitoba 40% farina 00)
  • 20 gr. burro fuso
  • 20 gr. zucchero
  • 10 gr. miele
  • 2 tuorli d’uovo
  • 3 gr. sale
  • 170 gr. uvetta
  • 170 gr. canditi (tra cedro e arancio)
  • aroma vaniglia
  • aroma arancia

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Procedimento:

BIGA:

Ricetta Panettone
Sciogliere il lievito in acqua tiepida
Ricetta Panettone
Aggiungere a poco a poco la farina ed impastare fino ad ottenere un panetto sodo

 

Ricetta Panettone
Mettere il panetto ottenuto in una terrina coprire con pellicola e mettere a lievitare in forno spento con la luce accesa per 4-8 ore fino al raddoppio

Ricetta Panettone

PRIMO IMPASTO:

Ricetta Panettone
Impastare la biga con l’acqua a temperatura ambiente
Ricetta Panettone
Aggiungere a poco a poco la farina
Ricetta Panettone
Quando la farina si sarà assorbita aggiungere uno alla volta i tuorli
Ricetta Panettone
Quando l’impasto si stacca dalle pareti aggiungere lo zucchero e far assorbire
Ricetta Panettone
Una volta amalgamato lo zucchero procedere aggiungendo poco alla volta il burro ammorbidito a pezzetti
Ricetta Panettone
Impastare fino a quando il composto non diventa elastico, a questo punto fare la prova del glutine
Ricetta Panettone
Prelevare un po’ di impasto ed allargarlo tra le dita in modo che diventi quasi trasparente, se non si rompe significa che è stato impastato abbastanza ed il glutine si è sprigionato
Ricetta Panettone
Imburrare una terrina e mettere l’impasto a lievitare per 4-8 ore sempre coperto con pellicola e nel forno spento ma con la luce accesa, almeno fino al raddoppio
Ricetta Panettone
Così è come si presentava il mio mostro!
Ricetta Panettone
Mettere l’impasto lievitato nella planetaria, aggiungere il miele e la farina e cominciare ad impastare, aggiungere il sale
Ricetta Panettone
Quando l’impasto si incorda aggiungere lo zucchero e farlo assorbire
Ricetta Panettone
Aggiungere ora i tuorli e poi gli aromi di vaniglia e arancia
Ricetta Panettone
Infine aggiungere il burro fuso ma non caldo. Quando l’impasto si stacca dai bordi rifare la prova del glutine, se ok abbassare la velocità ed aggiungere canditi (io ho utilizzato quelli fatti da me, trovate la ricetta sul blog) e uvetta
Ricetta Panettone
Far incorporare per 2-3 minuti fermando la macchina per tagliare l’impasto a metà e staccarlo dal gancio in modo che uvetta e canditi si incorporino meglio

 

Ricetta Panettone
Dopo il riposo ripetere la stessa operazione fatta in precedenza in modo tale che l’impasto prenda forza
Ricetta Panettone
Dividere l’impasto in 2 se avete degli stampi da 750 gr. oppure fatene 1 sono se avete lo stampo da 1 chilo
Ricetta Panettone
Sistemate gli impasti negli stampi di carta sopra un foglio di carta forno sopra la teglia del forno e rimettete in forno a lievitare nella parte alta, ponendo sotto la teglia un brico di acqua bollente che terrà umidità all’interno del forno. Lasciar lievitare per 4-6 ore, l’impasto dovrebbe raggiungere il bordo dello stampo o quasi

 

Ricetta Panettone
Nell’incavo del taglio mettere qualche fiocchetto di burro ed infornare in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti e poi a 170 gradi per 50 minuti
Ricetta Panettone
Se anche il vostro forno tende a cuocere più sopra dopo i primi 10 minuti di cottura coprite i panettoni con della carta stagnola
Ricetta Panettone
Una volta cotto estraete il panettone infilzatelo nella parte bassa con dei ferri da maglia e mettetelo a raffreddare a testa in giù per almeno 12 ore, questo per evitare che con il peso il panettone collassi su se stesso
Ricetta Panettone
Ed ecco qua il vostro bellissimo panettone
Ricetta Panettone
Adesso è Natale! 🙂

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Biscotti di frolla montata

Non so da voi ma qui il tempo non invoglia affatto ad uscire ed in questi freddi e piovosi pomeriggi invernali viene quasi naturale coccolarsi preparando una tazza di tè caldo ed un dolcetto. I biscotti di frolla montata sono l’accompagnamento ideale per il tè delle cinque o per una cioccolata calda, arricchiti con del cioccolato fondente sono golosi, friabili e si preparano in un momento, va da se che spariscono ancora più velocemente. A differenza della frolla classica, la frolla montata non ha bisogno di riposo in frigorifero, essendo un impasto molto morbido si stende sulla placca del forno direttamente con la sac a poche, avendo l’accortezza di lasciare il burro ammorbidire a temperatura ambiente e la preparazione sarà ancora più veloce.

Ingredienti:

  • 200 gr. farina
  • 20 gr. fecola
  • 160 gr. burro
  • 80 gr. zucchero a velo
  • 1 uovo intero
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato
  • 1 bustina vanillina
  • 80 gr. cioccolato fondente

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 8 minuti

Procedimento:

Ricetta biscotti di frolla montata
Portare il burro a temperatura ambiente, tagliarlo in piccoli pezzi e montarlo a crema
Ricetta biscotti di frolla montata
Aggiungere lo zucchero a velo la vanillina ed il bicarbonato, quando saranno ben incorporati aggiungere l’uovo e continuare a montare
Ricetta biscotti di frolla montata
Trasferire il composto in una sacca da pasticcere con un beccuccio a stella grande
Ricetta biscotti di frolla montata
Stendere i biscotti su un foglio di carta forno dando la forma desiderata, i miei sono 2 collinette  una sull’altra e riporre in frigo per 30 minuti
Ricetta biscotti di frolla montata
Trasferire sulla placca del forno ed infornare a 180 gradi per 8 minuiti
Ricetta biscotti di frolla montata
Appena iniziano a scurirsi le punte dei biscotti estrarli dal forno
Ricetta biscotti di frolla montata
Trasferire i biscotti su un piano ed attendere il raffreddamento
Ricetta biscotti di frolla montata
Nel frattempo spezzettare il cioccolato e fonderlo a bagnomaria o al microonde ed intingere ogni biscotto
Ricetta biscotti di frolla montata
Riporre i biscotti sulla carta da forno a solidificare, io li ho messi in frigo per 10-15 minuti
Ricetta biscotti di frolla montata
I biscotti saranno subito pronti per essere gustati con una tazza di tè, con una cioccolata calda o anche da soli

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Pipistrelli di Halloween

Eccomi qua, anche io non ho voluto farmi mancare il dolcetto dedicato ai più piccoli per la festa di Halloween. Si, lo so, Halloween non è una festa nostra ma importata dai paesi anglosassoni, ma è pur sempre una festa dedicata ai bambini, e siccome capita anche qui che i bambini vengano a bussare alla porta pronunciando fatidica frase “dolcetto o scherzetto?!” allora perché non preparare qualcosa per loro? 🙂 Sempre che il tutto arrivi a stasera e che qualcuno … non faccio nomi … non se lo mangi prima 🙂 . Per preparare questi pipistrelli di Halloween servono solo 3 ingredienti, il burro ed i marshmallow che si sciolgono insieme al microonde ai quali si aggiungono i Rice Krispies che si amalgamano insieme. A questo impasto poi può essere data la forma che più ci piace, ed il gioco è fatto, ecco pronti i nostri dolcetti di Halloween! Una ricetta tutto sommato leggera, divertente da preparare assieme ai più piccoli e allora HAPPY HALLOWEEEN!!! 😉

Ingredienti:

  • 180 gr. marshmallow
  • 40 gr. burro
  • 140 gr. Rice Krispies

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 2 minuti

Procedimento:

Ricetta pipistrelli di Halloween
In un’ampia terrina far sciogliere il burro al microonde ed aggiungere i marshmallow
Ricetta pipistrelli di Halloween
Rimettere nel microonde e far sciogliere anche i marshmallow
Ricetta pipistrelli di Halloween
Con una spatola amalgamare completamente burro e marshmallow
Ricetta pipistrelli di Halloween
Aggiungere i Rice Krispies ed amalgamare anche questi
Ricetta pipistrelli di Halloween
Prelevare dalla terrina con un cucchiaio bagnato il composto e schiacciarlo nelle formine metalliche anch’esse bagnate
Ricetta pipistrelli di Halloween
Se non avete o non trovate le apposite formine potete anche dare la forma con le mani che devono essere bagnate per evitare che il composto si appiccichi
Ricetta pipistrelli di Halloween
Decorare i pipistrelli a piacere con pezzetti di marshmallow e cioccolato fondente e riporre in frigorifero per un’ora prima di consumarli
Pipistrelli di Halloween
Pipistrelli di Halloween

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved