Vellutata di asparagi

E’ scoppiata la primavera e sono spuntati gli asparagi, e cosa c’è di meglio di una sana, leggera e delicata Vellutata di Asparagi? La vellutata di asparagi è un primo primaverile molto raffinato con un gusto davvero sorprendente; oltre che come primo piatto può essere gustato anche come antipasto in una cena elegante, i vostri ospiti ne rimarranno estasiati, sempre che gli piacciano gli asparagi ovviamente :-D. Mi piace cucinare gli asparagi ed ora che è il loro periodo approfitto per fare mille ricette e cucinarli in tutti i modi perché la stagione degli asparagi non dura molto e poi fino al prossimo anno non ne parleremo più.

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 gr. scalogno
  • 1 noce di burro
  • 200 gr. patata
  • 500 gr. asparagi
  • 700 ml. acqua
  • 100 ml. panna
  • 1 goccio olio EVO
  • sale, pepe

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta Vellutata di asparagi
Lavare gli asparagi, con un pelapatate pelare i gambi e spezzarli per eliminare la parte più dura e legnosa. Il gambo dovrebbe rompersi nel punto in cui inizia a essere morbido. Tagliare gli asparagi a rondelle tenendo da parte alcune punte per la decorazione finale
Ricetta Vellutata di asparagi
Pelare la patata e tagliarla a cubetti
Ricetta Vellutata di asparagi
Tritare finemente lo scalogno e metterlo ad appassire in olio e burro
Ricetta Vellutata di asparagi
Aggiungere patate ed asparagi, sale e pepe e lasciar insaporire
Ricetta Vellutata di asparagi
Aggiungere l’acqua e cuocere per 15 – 20 minuti
Ricetta Vellutata di asparagi
Tagliate le punte in 4 per il lungo e sbollentatele per 1 minuto in acqua
Ricetta Vellutata di asparagi
Sollevarle, lasciarle asciugare e passarle velocemente in padella in pochissimo olio

Ricetta Vellutata di asparagi

Frullare le verdure con un mixer ad immersione ed aggiungere la panna

Ricetta Vellutata di asparagi
Servire la vellutata con le punte passate nell’olio ed una spolverata di pepe

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Minestra con polpette di pane

Quando ho visto in una rivista questa ricetta della Minestra con polpette di pane mi si sono subito raddrizzate le antenne, me ne sono innamorata fin da subito ed ho deciso che l’avrei preparata al più presto adattandola al mio gusto. Si tratta di un primo piatto leggero ma nutriente e molto gustoso, una minestra un po’ diversa dalle solite ed appunto per questo molto intrigante. La minestra di verdura con polpette di pane è un piatto molto carino anche da servire come entrée ad una cena importante e vi farà fare senz’altro una bella figura.

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 gr. funghi champignon
  • 1 spicchio di aglio
  • olio EVO
  • 1 zucchina piccola
  • 1/2 cipolla
  • 1 carota media
  • 1 gambo di sedano
  • 1 crosta di formaggio
  • 1 l. acqua
  • 3 fette di pane
  • 40 gr. farina
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato
  • latte
  • 1 scalogno
  • 1 uovo
  • olio EVO
  • sale, pepe

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Procedimento:

Ricetta Minestra con polpette di pane
Lavare i funghi e tagliarli a fettine. In una padella mettere olio e aglio e lasciarlo imbiondire
Ricetta Minestra con polpette di pane
Aggiungere i funghi e cuocere una decina di minuti
Ricetta Minestra con polpette di pane
Aggiungere il prezzemolo, sale e pepe e spegnere il gas
Ricetta Minestra con polpette di pane
Tagliare le verdure a dadini e rosolarle con 2 cucchiai di olio
Ricetta Minestra con polpette di pane
Aggiungere la crosta del formaggio, un litro di acqua e cuocere per 30 minuti
Ricetta Minestra con polpette di pane
Tagliare finemente lo scalogno e farlo appassire in poco olio
Ricetta Minestra con polpette di pane
Aggiungere il pane tagliato a cubetti e rosolarlo nello scalogno
Ricetta Minestra con polpette di pane
In una ciotola mettere il pane dorato, l’uovo, la farina, il formaggio grattugiato, un goccio di latte, sale e pepe
Ricetta Minestra con polpette di pane
Amalgamare tutti gli ingredienti con le mani
Ricetta Minestra con polpette di pane
Ricavare delle polpettine grandi come una noce e passarle nella farina
Ricetta Minestra con polpette di pane
Una volta arrivata a cottura aggiungere alla minestra i funghi trifolati e le polpette di pane. Quando le polpette vengono a galle spegnere il fuoco
Ricetta Minestra con polpette di pane
Servire la minestra con le polpette di pane calda

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Zuppa di orzo

La Zuppa di Orzo e speck è una ricetta altoatesina, la preparazione non richiede tanto tempo e, a mio parere è ancora più buona se mangiata riscaldata.La Zuppa di Orzo è un ottimo primo piatto invernale, un confort food adatto a riscaldarsi durante le fredde giornate. Colorata e saporita la Zuppa di orzo è anche un piatto sano e gustoso. Da tanti anni preparo questa ricetta e mi piace molto, un po’ perché adoro la consistenza dell’orzo sotto i denti e un po’ perché mi piacciono le pietanze saporite e questa lo è particolarmente grazie all’aggiunta dello speck.

Ingredienti:

  • 225 gr. orzo
  • olio EVO
  • 2 lt. brodo
  • 1 hg. speck in 1 fetta
  • 1 porro
  • 1 carota
  • 1 patata
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale, pepe

Tempi di preparazione:  20 minuti

Tempi di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta zuppa di orzo
Mettere a bagno l’orzo, lavarlo più volte fino a quando l’acqua non risulta limpida. Tagliare finemente il porro e farlo appassire con un giro d’olio
Ricetta zuppa di orzo
Tagliare patata e carota a dadini ed aggiungerle al porro lasciando insaporire per alcuni minuti
Ricetta zuppa di orzo
Tagliare lo speck a dadini ed aggiungerlo alle verdure
Ricetta zuppa di orzo
Lasciar insaporire tutti gli ingredienti per qualche minuto
Ricetta zuppa di orzo
Aggiungere il brodo, sale e pepe e portare a bollore
Ricetta zuppa di orzo
Quando bolle aggiungere l’orzo scolato dall’acqua e portare a cottura

Ricetta zuppa di orzo Ricetta zuppa di orzo

Ricetta zuppa di orzo
Servire la zuppa di orzo calda e fumante

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Minestra di rombo e broccoli

Sarà che quest’anno l’inverno è particolarmente lungo e rigido, sarà che sto invecchiando 😀 ma ultimamente sono un po’ fissata con le minestre ed in questi ultimi tempi devo dire che ne ho preparate alcune molto particolari e gustose, come questa MINESTRA DI ROMBO E BROCCOLI. Si tratta di un primo piatto molto particolare, la preparazione è abbastanza articolata ma vi assicuro che ne vale veramente la pena. I broccoli vengono scottati a parte ed anche il rombo viene cotto separatamente e unito alla fine alla minestra pronta. La Minestra di Rombo e Broccoli è un primo piatto ideale per il pranzo della domenica o per un giorno di festa, si avvicina San Valentino e se il vostro lui o la vostra lei è un amante del genere con questa ricetta farete sicuramente breccia nel suo cuore. A mio marito è piaciuta un sacco ed anche i miei figli, che non sono dei patiti di minestre, hanno gradito molto.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 rombo da 1 kg. circa
  • 300 gr. cavolo romano
  • 150 gr. spaghettini
  • 200 gr. pomodori pelati
  • 1 gambo di sedano
  • cipolla
  • 2 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 peperoncino piccante secco
  • 1 filetto d’acciuga
  • vino bianco secco
  • olio EVO
  • sale

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 50 minuti

Procedimento:

Ricetta minestra di rombo e broccoli
Curare, lavare e tagliare grossolanamente sedano, cipolla e aglio
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Pulire il rombo facendo una incisione sul retro e togliendo le viscere, o meglio fatevelo pulire del pescivendolo come ho fatto io
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Lavare il rombo sotto l’acqua corrente ed asciugarlo con della carta casa
Ricetta minestra di rombo e broccoli
In una pentola capiente mettere il pesce, le verdure ed il sale, coprire con acqua fredda e cuocere per 20 minuti
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Estrarre il pesce, togliergli la pelle, ricavare la carne e metterla da parte
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Rimettere la testa e le lische nel brodo e cuocere ancora 15 minuti
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Lavare il cavolo romano, separare le cimette e cuocerle per 3 minuti in acqua bollente leggermente salata, scolarle e tenerle da parte
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Soffriggere in una casseruola aglio, prezzemolo, il peperoncino e l’acciuga con un filo d’olio
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Aggiungere i pomodori pelati e schiacciarli con la forchetta
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Sfumare con il vino
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Aggiungere il broccolo e lasciar insaporire un paio di minuti
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Aggiungere il brodo di pesce filtrandolo e portare a bollore
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Quando il brodo bolle aggiungere gli spaghettini spezzettati e portare a cottura
Ricetta minestra di rombo e broccoli
Versare la minestra calda nei piatti ed aggiungere in ogni piatto dei filetti di pesce

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Minestra di farro e cavoli

E dopo i bagordi delle feste vi propongo un bel primo piatto depurativo la Minestra di Farro e Cavoli buona, invitante, colorata e sorprendente, una bella ricetta VEGAN per iniziare l’anno con un occhio di riguardo alla dieta ed alla salute senza trascurare il gusto e l’occhio, che, come si sa, vuole sempre la sua parte. Per preparare questa minestra ho utilizzato il cavolfiore arancione che da un bellissimo effetto cromatico, ma se non lo trovate potete tranquillamente utilizzare il cavolo viola o il cavolfiore classico, il gusto non cambia. Questa è una minestra “intercambiabile” se come mio marito trovate che il cavolo cappuccio dia un sapore troppo dolciastro potete sostituirlo con il cavolo romano (aggiungendolo al cavolfiore quando l’acqua bolle), che ha un gusto molto delicato e fa un po’ pandant con il cavolfiore, inoltre insieme al cavolo viola è molto bello anche da vedere, io ho preparato entrambe le versioni e devo dire che mi è piaciuta quasi di più quella con i 2 cavolfiori messi insieme. Al posto del classico brodo vegetale potete utilizzare l’acidulato di Umeboshi, si tratta di prodotto di origine giapponese salato ottenuto dalla stagionatura delle prugne Umeboshi. L’idea di questa zuppa parte da una ricetta realizzata al corso di cucina Vegan che avevo frequentato la primavera scorsa, poi, si sa, ci devo mettere la mia manina ed alla fine ho cambiato completamente la ricetta.

Ingredienti:

  • 150 gr. farro
  • 3 cucchiai olio EVO
  • 1 cucchiaino semi di girasole
  • 120 gr. cipolla
  • 400 gr. cavolo cappuccio
  • 400 gr. cavolfiore
  • 1 lt. acqua
  • 1 misurino di brodo vegetale (o 1-2 cucchiai di acidulato di umeboshi)
  • sale, pepe

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Mettere l'olio in una pentola e farlo scaldare aggiungere i semi di girasole, da quando iniziano a sfrigolare calcolare 1 minuto
Mettere l’olio in una pentola e farlo scaldare aggiungere i semi di girasole, da quando iniziano a sfrigolare calcolare 1 minuto
Aggiungere la cipolla tagliata finemente e mescolare
Aggiungere la cipolla tagliata finemente e mescolare
Aggiungere il cavolo cappuccio tagliato al coltello mescolare e lasciar insaporire per un paio di minuti
Aggiungere il cavolo cappuccio tagliato al coltello mescolare e lasciar insaporire per un paio di minuti
Aggiungere l'acqua, un misurino di brodo vegetale o l'acidulato di umebosci e portare a bollore
Aggiungere l’acqua, un misurino di brodo vegetale o l’acidulato di umebosci e portare a bollore
Lavare il cavolfiore e tagliare tutte le cimette
Lavare il cavolfiore e tagliare tutte le cimette
Aggiungere il cavolfiore ed il farro e cuocere per una ventina di minuti fino a quando il farro non sarà cotto
Aggiungere il cavolfiore ed il farro e cuocere per una ventina di minuti fino a quando il farro non sarà cotto
 Servire la minestra di farro e cavoli bollente
Servire la minestra di farro e cavoli bollente

 

img_9362aa

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Minestra di verdura e semolino

Oggi vi lascio la ricetta di un primo piatto sano e tipicamente invernale, una minestra calda, deliziosa, ricca di gusto e vegetariana, che diventa vegana se ci togliamo il formaggio grattugiato, l’ideale per riscaldarci in queste fredde giornate invernali. Si tratta di una minestra un po’ insolita perché oltre alle verdure classiche è arricchita con il semolino che la rende più densa e corposa. In inverno amo mangiare minestre ma mi annoio a cucinare sempre la stessa versione, sono sempre alla ricerca di qualche piccola variante per modificarne il gusto e, in questa minestra anche le verdure, che vengono tagliate a julienne contribuiscono a renderla un primo piatto ancora più speciale.

Ingredienti:

  • 350 gr. pomodori maturi
  • 30 gr. prezzemolo
  • 10 foglie basilico fresco
  • 1 gambo di sedano
  • 1 zucchina media
  • 1 carota media
  • 70 gr. semolino di grano duro
  • 4 cucchiai formaggio grattugiato (opzionale)
  • 2 cucchiai olio evo
  • sale

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Procedimento:

Ricetta minestra di verdura e semolino
Lavare i pomodori ed immergerli per un minuto in acqua bollente
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Pelare i pomodori, tagliarli in 4, eliminare i semi, tagliarli a cubetti e metterli da parte
Ricetta minestra di verdura e semolino
Lavare prezzemolo, basilico e sedano e tagliarli finemente al coltello
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Tagliare finemente anche aglio e cipolla e metterli in un’ampia pentola facendoli andare con un filo d’olio, aggiungere di seguito i pomodori tagliati
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Pelare le patate, risciacquarle ed asciugarle, lavare e spuntare le zucchine e grattare la buccia alle carote, poi con una grattugia da verdura grattugiarle direttamente nella pentola
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Mescolare le verdure e lasciarle stufare per qualche minuto
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Unire 1 litro e mezzo di acqua e portare a bollore
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Salare e unire poco alla volta il semolino mescolando con una frusta per evitare che si formino grumi
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Mettere il coperchio, abbassare la fiamma al minimo e lasciare sobbollire per 30 minuti
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Aggiungere il parmigiano (se lo desiderate) ed un filo di olio a crudo
Ricetta Minestra di verdure e semolino
Servire la minestra di verdura e semolino ben calda

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Zuppa di farro con castagne e funghi

La ZUPPA DI FARRO CON CASTAGNE E FUNGHI è una ricetta che mi ha passato Daniela della palestra anche lei appassionata di cucina. Sua nipote è vegana e lei a volte si diletta a cucinare per leri qualche nuova ricetta vegana. Un giorno sono entrata in palestra e Daniela mi ha detto: – ho fatto una zuppa vegana buonissima, con il farro, i funghi e le castagne – mi ha incuriosita così tanto che le ho chiesto di darmi la ricetta. Era l’anno scorso, ormai la stagione era avanti e le castagne non si trovavano più, così ho messo da parte la ricetta e l’ho rispolverata in questi giorni. La zuppa di farro castagne e funghi è un primo piatto molto particolare che racchiude i sapori tipici dell’autunno utilizzando un frutto, le castagne, che non viene usato molto spesso all’interno di un primo piatto. Questa zuppa dalle diverse consistenze unisce sapori che pur essendo molto diversi tra di loro si amalgamano molto bene insieme. La ricetta in origine prevedeva l’uso dei funghi porcini, non avendoli trovati io ho utilizzato i funghi gialletti freschi che oltre ad essere buoni sono anche molto meno cari. Non avevo mai cucinato il farro, ma con l’arrivo della stagione fredda mi è sembrato il momento giusto per preparare una zuppa calda utilizzando questo cereale così ricco di proprietà benefiche, vitamine e sali minerali.

Ingredienti:

  • 250 gr. marroni (o castagne, i primi sono molto più comodi da sbucciare)
  • 1 porro, circa 200 gr. pulito
  • 150 gr. farro decorticato
  • 1 foglia di alloro
  • rosmarino
  • 150 gr. funghi gialletti o porcini
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 60 minuti

Procedimento:

Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Incidere i marroni tutto intorno in profondità in modo da tagliare anche la pellicina
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Metterli a bagno in acqua fredda per un’ora
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Trascorso questo tempo mettere a bollire l’acqua, tuffare i marroni e lasciarli cuocere per 3 minuti
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Estrarre i marroni e togliere subito la buccia, se sono stati incisi bene verrà via molto facilmente. Una volta terminata questa operazione rompere ogni castagna in 3-4 pezzi
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Affettare il porro
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Soffriggere il porro assieme ad uno spicchio di aglio in due cucchiai di olio
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Aggiungere 1 litro e mezzo di acqua, portare ad ebollizione e cuocere a fuoco basso per 40 minuti
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
In un filtro metallico da tè mettere il rosmarino e l’alloro, in modo che siano facilmente recuperabili, ed aggiungerli al brodo
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Lavare velocemente i funghi e tagliarli in pezzi non troppo piccoli
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
5 minuti prima della fine della cottura aggiungere i funghi alla zuppa
Ricetta zuppa di farro castagne e funghi
Servire la zuppa calda e spolverando con pepe appena macinato

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Minestrone di verdure

Il minestrone di verdure è il classico primo piatto che si prepara in inverno quando fuori fa freddo, infatti, oltre ad essere salutare, saporito e ricco di sali minerali è anche un piatto che riscalda ed è quindi più adatto alla stagione invernale anche se ultimamente ci sono anche parecchie versioni estive di minestroni da gustare anche tiepide o fredde anche durante la stagione estiva. Preparare il minestrone è molto facile, basta tagliare tutte le verdure, possibilmente delle stessa misura e metterle a cuocere nel pentolone. La minestra di verdure inoltre è un piatto molto versatile perché può essere cucinato con una grande varietà di verdure a seconda della stagione e del gusto. Possono essere aggiunti inoltre diversi tipi di cereali come orzo, farro, riso … rendendolo un piatto completo. Per quanto riguarda le verdure, solitamente io tengo una base fissa composta da sedano, carota, cipolla, aglio, patata e zucchina e per il resto vario a seconda di quello che mi va di mangiare. Vi propongo quindi la mia versione di minestrone invernale, da gustare con le verdure in pezzi o passate a seconda dei vostri gusti e con degli ottimi crostini di pane passati nell’olio.

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 zucchina
  • 250 gr. patate
  • 1 porro
  • 300 gr. cavolo romano
  • 300 gr. funghi misti
  • 100 gr. pomodori
  • 100 gr. piselli
  • 100 gr. di fagioli (se piacciono, io non li metto)
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • un pezzo di cotenna di pancetta tesa
  • la buccia di un pezzo di grana
  • un mazzetto di erbe fresche tra prezzemolo, basilico, salvia, rosmarino
  • 30 gr. sale
  • olio EVO
  • 1,5 l. acqua
  • 2 fette a persona di pane

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 1 ora

Preparazione:

minestrone-di-verdure
Tagliare grossolanamente sedano, carota, cipolla e aglio e frullarli nel mixer
minestrone-di-verdure
In una pentola capiente mettere l’olio, aggiungere le verdure tritate e lasciare soffriggere una decina di minuti
minestrone-di-verdure
Intanto procedere al taglio delle verdure. Tagliare il porro a fettine
minestrone-di-verdure
E le patate e la zucchina a dadini
minestrone-di-verdure
Aggiungere al soffritto e lasciare insaporire per qualche minuto mescolando di tanto in tanto
minestrone-di-verdure
Aggiungere l’acqua e portare a bollore
minestrone-di-verdure
Prendere il cavolo romano, lavarlo e togliere le foglie
minestrone-di-verdure
Tagliare il cavolo romano a cubetti
minestrone-di-verdure
Lavare e tagliare le spezie
minestrone-di-verdure
Lavare e tagliare anche i pomodori e aggiungerli al minestrone assieme ai funghi. Aggiungere anche la cotenna della pancetta e la buccia del formaggio, salare, mettere il tappo e lasciar cuocere per il tempo rimanente
minestrone-di-verdure
Quando le verdure più dure saranno cotte spegnere il minestrone e lasciar riposare, intanto preparare i crostini di pane facendo dorare delle fette di pane tipo ciabatta per un paio di minuti su entrambi i lati nell’olio EVO, fino a renderli croccanti

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Brodo di carne

Il brodo di carne è un primo piatto classico delle domeniche invernali e, a casa mia, anche del primo giorno dell’anno. Oltre ad essere buonissimo con i tortellini o con la pastina è anche un piatto di base per la preparazione di altre ricette come ad esempio i risotti o per la preparazione di salse. Il brodo è una di quelle preparazioni facili facili da fare, non ci vuole proprio niente, basta mettere tutti gli ingredienti nella pentola a pressione, chiudere il tappo e portare a cottura, lo prepara anche mio marito che non è proprio un cuoco provetto 🙂 anche se ogni casa ha la sua ricetta. Per ottenere un brodo ricco e non disperderne l’aroma nell’ambiente il mio consiglio è quello di cucinarlo nella pentola a pressione, quando si sente un buon profumo di brodo invadere tutta la casa a quel punto è pronto 🙂 Cucinare il brodo di carne con la pentola a pressione è pratico, veloce e conserva tutto il suo sapore. Devo dire che anche io inizialmente non sapevo da che parte cominciare, per fortuna mi è venuta in soccorso la mamma, fonte inesauribile di consigli e ricette. Cosa vi posso dire, a casa mia il brodo è molto gradito, piace molto anche ai bambini. Per accompagnare il lesso poi potete preparare questa gustosissima salsa verde  e volendo anche un tortino di patate come fa mia suocera 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 patata grande (o 2 piccole)
  • 2 chiodi di garofano
  • sale (io metto anche un cubetto di dado)
  • 500/600 gr. di carne per brodo (io prendo muscolo magro)
  • 1 osso

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 50 minuti

Procedimento:

brodo-di-carne
Lavare e mondare tutte le verdurle e metterle nella pentola a pressione, aggiungere la carne, l’osso il sale ed i chiodi di garofano
brodo-di carne
Aggiungere 1,8 litri di acqua, chiudere con tappo, portare in pressione e far cuocere al minimo per 50 minuti
brodo-di carne
Attendere che la pentola si raffreddi e perda tutto il vapore con il coperchio agganciato dopo di che aprire il tappo
brodo-di carne
Estrarre la carne che potrete mangiare condita a piacere e trasferire il brodo in una pentola più piccola facendolo passare attraverso un colino. Dosare 4 mestoli di brodo e 2 di acqua per ogni persona, salare e portare ad ebollizione, poi aggiungere i tortellini o la pastina e cuocere al dente in quanto continuerà a cuocersi anche una volta spento il gas, eventualmente aggiungere pepe a piacere

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015 – All rights reserved

Minestra di cappuccio

La Minestra di cavolo cappuccio accompagnata con il riso è un primo piatto leggero e salutare ed è anche molto gustoso, è l’ideale per depurarsi dopo i bagordi di questi giorni di Natale, è molto semplice e veloce da preparare, buona se mangiata calda ma è ancora più buona se gustata tiepida o ancor meglio riscaldata. La minestra di cappuccio è uno dei piatti della nonna, che la cucinava durante i freddi giorni d’inverno è infatti l’ideale per riscaldarsi e nonostante sia passato molto tempo da quando me la preparava me la ricordo ancora e ora la cucino per la mia famiglia. Vi lascio alla ricetta e vi auguro buona giornata e buone feste.

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 gr. burro
  • 1 cipolla media
  • 400 gr. cavolo cappuccio
  • 150 gr. riso
  • 1 lt. brodo vegetale
  • sale, pepe

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Procedimento:

Tagliare la cipolla e farla rosolare insieme al burro e l'olio fino a quando non diventa trasparente
Tagliare la cipolla e farla rosolare per una decina di minuti insieme al burro e l’olio fino a quando non diventa trasparente
Tagliare anche il cavolo cappuccio finemente
Tagliare anche il cavolo cappuccio finemente
Aggiungere il cavolo cappuccio alla cipolla appassita
Aggiungere il cavolo cappuccio alla cipolla appassita

 

Lasciar insaporire per qualche minuto rigirandolo
Lasciar insaporire per qualche minuto rigirandolo
Lasciare cuocere per venti minuti dopo di che aggiungere il riso
Aggiungere il brodo salare, pepare e lasciare cuocere per venti minuti
Lasciar cuocere il riso al dente, salare e pepare
A questo punto aggiungere il riso e lasciare cuocere fino a quando il riso risulterà al dente

 

Lasciar intiepidire qualche minuto e servire la minestra di cappuccio
Lasciar intiepidire qualche minuto e servire la minestra di cappuccio

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015 – All rights reserved