Ossibuchi

Ricetta Ossibuchi

Gli ossibuchi sono un tipico piatto regionale della cucina lombarda ampiamente diffuso in tutta Italia, è un secondo piatto molto gustoso e particolarmente adatto alla stagione invernale, con il suo sughetto tutto da “pucciare” e si sposa bene con un buon purè di patate oppure con della polenta fumante. Questi ossibuchi ci sono piaciuti molto, la carne è rimasta morbida ed il sughetto gustoso. La tradizione vuole che assieme agli ossibuchi venga preparato come primo piatto il risotto alla milanese ossia allo zafferano, utilizzando il midollo degli ossibuchi che viene aggiunto al soffritto, in questo caso io ho preparato solamente gli ossibuchi. Ovviamente la carne migliore per preparare gli ossibuchi è quella di vitello, io l’ho trovato in offerta ed ho approfittato, l’importante comunque è che gli ossibuchi abbiano molta carne intorno. Mi ricordo che quando ero piccolina il midollo mi piaceva così tanto che andavo anche a cercare anche quello nel piatto dei miei genitori per mangiarlo. Gli Ossibuchi sono un piatto molto succulento, che purtroppo non cucino molto spesso perché nel marasma delle ricette a volte me lo dimentico 🙂

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 ossibuchi di vitello grandi
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 noce di burro
  • olio EVO
  • 1/8 l. di vino bianco secco
  • 1/4 l. brodo
  • farina

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 60 minuti

Procedimento:

Ricetta Ossibuchi di vitello
Mettere in una padella burro, olio e cipolla e aglio tritati finemente e lasciar imbiondire a fuoco basso
Ricetta Ossibuchi di vitello
Praticare delle incisioni sulla membrana esterna degli ossibuchi in modo che non si arriccino in cottura
Ricetta Ossibuchi di vitello
Infarinare gli ossibuchi su tutti i lati
Ricetta Ossibuchi di vitello
Quando la cipolla cambia colore mettere gli ossibuchi
Ricetta Ossibuchi di vitello
Rosolare gli ossibuchi su entrambi i lati
Ricetta Ossibuchi di vitello
Aggiungere il fino e far evaporare a fuoco vivo

Ricetta Ossibuchi di vitello

Ricetta Ossibuchi di vitello
Aggiungere il brodo caldo
Ricetta Ossibuchi di vitello
Aggiungere anche il prezzemolo tritato finemente, mettere il tappo e lasciar cuocere per un’ora al minimo girando una volta gli ossibuchi e muoverli di tanto in tanto perché non si attacchino sul fondo. Se si asciuga troppo aggiungere altro brodo
Ricetta Ossibuchi di vitello
Servire gli ossibuchi caldi

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

18 thoughts on “Ossibuchi

  1. Anch’io amo gli ossobuchi e il midollo: fino a qualche anno fa mi facevo mettere da parte i “vuess” (si dice così?) per bolirli e mangiarmi il midollo. Ci furono gli anni della mucca pazza e non si trovavano. A elo piacciono, come dice lui: con un po’ di riso in parte ❤ Buona giornata.

    Liked by 1 persona

    1. Bondì! E’ un buongustaio ello, mangia il riso con il sughetto degli ossibuchi 🙂 Mi ha raccontato Ilaria dei commenti riguardo ai black block della mozzarella in carrozza, questa sera vado a rileggermeli, ciao e buona giornata! Venerdììììì!!!!! :))

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...