Schiacciatina di zucchine

Sono incappata per caso l’altro giorno su facebook in questa ricetta sfiziosa della Schiacciatina di zucchine, era un video veloce di non so quale blog che ho guardato e mi è sembrato subito interessante, un ottimo stuzzichino da preparare come antipasto o per accompagnare l’aperitivo, poi però sono andata oltre, l’ho perso e non l’ho più ritrovato. Siccome la ricetta mi piaceva ho cercato su internet e ho trovato la fonte di cotanta delizia nel sito cookaround e precisamente qui . La Schiacciatina di zucchine è un antipasto facile e veloce da preparare, può essere gustata calda ma è buona anche fredda ed è quindi ideale anche da portare nel cestino del picnic, è molto versatile perché oltre che con le zucchine si può preparare anche con le patate o con le cipolle, spero di avervi fatto venire l’acquolina in bocca, in questo caso non vi resta che provarla!

Ingredienti:

  • 200 gr. farina
  • 350 gr, zucchine
  • 350 ml. acqua
  • 2 cucchiaini di sale
  • 50 ml. olio
  • 30 gr. formaggio grattugiato

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempi di cottura: 35 minuti

Procedimento:

Ricetta schiacciatina di zucchine
Lavare le zucchine, spuntarle e tagliarle a fette sottili 2 mm
Ricetta schiacciatina di zucchine
In un recipiente mescolare l’acqua con l’olio ed il sale
Ricetta schiacciatina di zucchine
Aggiungere la farina e mescolare fino ad ottenere un composto fluido
Ricetta schiacciatina di zucchine
Aggiungere il formaggio grattugiato ed amalgamare
Ricetta schiacciatina di zucchine
Aggiungere anche le zucchine e mescolare

Ricetta schiacciatina di zucchine

Ricetta schiacciatina di zucchine
Stendere il composto sulla teglia del forno sopra un foglio di carta forno, versare un filo d’olio ed infornare
Ricetta schiacciatina di zucchine
Cuocere a 230 gradi per 35 minuti
Ricetta schiacciatina di zucchine
Tagliare la schiacciatina di zucchine in quadrotti e servire in tavola

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Cestini di sfoglia con asparagi

Come vi avevo accennato quest’anno mi sono sbizzarrita nella preparazione di piatti con gli asparagi, tra questi, prendendo spunto da una ricetta intravista su un giornale, ho preparato i cestini di sfoglia con asparagi, un piatto ad effetto che può essere servito sia come antipasto che come secondo con verdura, per gli amanti degli asparagi sicuramente una leccornia, se poi come me adorate la pasta sfoglia questo è decisamente il piatto che fa per voi. La difficoltà maggiore nel preparare questa ricetta sta sicuramente la preparazione dei cestini, bisogna mettersi li un attimo con la calma ed intrecciare le strisce di pasta sfoglia, ma se sapete lavorare a maglia, un dritto e un rovescio, sarà un gioco da ragazzi 😀 è un esercizio divertente e rilassante che alla fine vi darà un sacco di soddisfazione, per il resto niente di più facile e vedrete che farete un figurone 😀

Ingredienti per 4-5 cestini (dipende dalla grandezza dei pirottini che utilizzate)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 500 gr. asparagi
  • 50 gr. prosciutto crudo
  • Parmigiano grattugiato
  • 1 noce di burro
  • sale

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Per preparare i cestini di sfoglia con asparagi iniziamo dai cestini, srotolare la pasta sfoglia
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Dividerla in quattro facendo un taglio a croce e tagliare delle strisce da 1 cm circa su ogni quadrante, sarebbe meglio utilizzare la sfoglia rettangolare per avere la lunghezza delle strisce più uniforme
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Tagliare a metà le strisce di ogni quadrante
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Iniziamo ad intrecciare in questo modo
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Far passare sopra la striscia che prima era passata sotto e sotto quella che prima era passata sopra
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Continuare così fino ad ottenere un quadrato intrecciato
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Schiacciare leggermente il quadrato intrecciato con il mattarello e metterlo sopra un pirottino di alluminio per il forno
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Disporre i pirottini sulla teglia del forno sopra un foglio di carta forno ed infornare a 180 gradi per 20 minuti o fino a quando iniziano a colorarsi
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Estrarre i pirottini e lasciarli raffreddare
Ricetta Vellutata di asparagi
Lavare gli asparagi, con un pelapatate pelare i gambi spezzarli. Il gambo dovrebbe rompersi nel punto in cui inizia a essere morbido. Tagliare gli asparagi a rondelle tenendo da parte le punte
Ricetta asparagi con salsa di uova
Mettere a bollire l’acqua leggermente salata, tuffarvi gli asparagi e cuocerli per 5-10 minuti
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Lasciar raffreddare ed asciugare gli asparagi e tagliarli a metà
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Sciogliere in padella una noce di burro e passarvi velocemente gli asparagi
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Estrarli e farli passare nel formaggio grattugiato

Ricetta cestini di sfoglia con asparagi

Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Avvolgere la punta di ogni asparago con mezza fetta di prosciutto crudo
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Togliere i cestini dalla forma e riempirli con gli asparagi

Ricetta cestini di sfoglia con asparagi Ricetta cestini di sfoglia con asparagi Ricetta cestini di sfoglia con asparagi

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Torta 7 vasetti salata

La Torta 7 vasetti salata è la variante salata della Torta 7 vasetti, anche più della sua parente dolce, questa torta salata è particolarmente morbida e umida e molto saporita e gustosa. La Torta 7 vasetti salata è molto versatile, è infatti ideale per il brunch, l’alternativa trendy a colazione e pranzo, oppure per accompagnare l’aperitivo, per la festa dei bambini o ancora come antipasto o per il picnic, tagliata a cubetti sarà golosissima, sia calda che tiepida. La particolarità di questo rustico salato è che non serve la bilancia, tutti gli ingredienti infatti vengono misurati tenendo come riferimento il vasetto dello yogurt. Questa torta salata inoltre può essere farcita a piacere con i salumi ed i formaggi che più vi aggradano

Ingredienti:

  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 2 vasetti di farina 00
  • 1 vasetto di amido di mais
  • 1 vasetto di latte
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 1 vasetto di parmigiano
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • 3 uova
  • sale
  • 150 gr. scamorza
  • 130 gr. mortadella
  • 75 gr. olive
  • timo

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 35 minuti

Procedimento:

Ricetta Torta 7 vasetti salata
Unite tutto il ripieno in un piatto e mescolate
Ricetta Torta 7 vasetti salata
In una terrina capiente rovesciare il vasetto di yogurt, le uova ed il vasetto di parmigiano e mescolate
Ricetta Torta 7 vasetti salata
Unire ora l’olio ed amalgamare
Ricetta Torta 7 vasetti salata
Setacciare la farina e la fecola, il lievito ed il sale sopra il composto e unirle agli altri ingredienti
Ricetta Torta 7 vasetti salata
Aggiungere ora il vasetto del latte e mescolate
Ricetta Torta 7 vasetti salata
Unire ora il ripieno ed il timo
Ricetta Torta 7 vasetti salata
Montate a neve gli albumi ed incorporateli delicatamente all’impasto
Ricetta Torta 7 vasetti salata
Foderare sul fondo con carta forno uno stampo a cerniera da 24 cm, imburrare ed infarinare il perimetro, versare il composto ed infornare in forno caldo a 180 gradi per 35 minuti
Ricetta Torta 7 vasetti salata
Una volta dorata sfornare la torta salata ed attendere qualche minuto
Ricetta Torta 7 vasetti salata
Togliere la torta salata dallo stampo e servirla calda su un tagliere o sul piatto di portata

Ricetta Torta 7 vasetti salata Ricetta Torta 7 vasetti salata

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Fiori di wurstel e pasta sfoglia

Oggi vi lascio un’idea carina da preparare come stuzzichino per l’aperitivo, come antipasto o come piatto salato per la festa dei bambini, i Fiori di Wurstel e Pasta Sfoglia, molto carini e golosi, possono essere mangiati anche prendendo un “petalo” alla volta, un’idea che arriva dal web e che ho preso al volo visto che adoro la pasta sfoglia in tutte le sue declinazioni sia dolci che salate e visto che la preparazione di questi fiori di wurstel è davvero molto veloce. Per la preparazione di questo delizioso finger food bastano 2 ingredienti, un rotolo di pasta sfoglia e dei wurstel e seguire la sequenza che ho fotografato, se vi va di divertirvi un po’ provateci 🙂

Ingredienti per 4 fiori:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 4 wurstel
  • 1 goccio di latte per spennellare

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Ricetta fiori di wurstel con pasta sfoglia
Srotolare la pasta sfoglia e tagliarla in quattro parti uguali
Ricetta fiori di wurstel con pasta sfoglia
Arrotolare attorno la wurstel una porzione di pasta sfoglia
Ricetta fiori di wurstel con pasta sfoglia
Tagliare il rotolino senza arrivare sul fondo in 7 pezzi uguali
Ricetta fiori di wurstel con pasta sfoglia
Prendere una estremità e girarla con il wurstel rivolto verso l’alto
Ricetta fiori di wurstel con pasta sfoglia
Fare la stessa operazione anche con tutti gli altri pezzetti posizionandoli attorno al primo
Ricetta fiori di wurstel con pasta sfoglia
Fino a formare un fiore
Ricetta fiori di wurstel con pasta sfoglia
Posizionare i 4 fiori di wurstel sulla placca del forno e spennellarli con il latte

Ricetta fiori di wurstel con pasta sfoglia

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Involtini di radicchio

Oggi vi propongo la ricetta di un antipasto facile e veloce ma molto sfizioso, gli involtini di radicchio Spadone con brie e noci. Ho preparato questa ricetta qualche tempo fa, è una delle prime che ho fotografato con la macchina nuova, infatti non eravamo ancora molto pratiche l’una dell’altra, poi, tra una pubblicazione e l’altra la ricetta era rimasta li, quasi dimenticata ed il tempo è passato, intanto il radicchio è andato fuori stagione e così l’avevo accantonata, ve la propongo ora che il radicchio è ritornato di stagione così se volete provarla … 😉 . La preparazione di questo piatto è molto semplice e veloce, dopo aver sbollentato brevemente il radicchio si riempie con un po’ di formaggio e la punta del cucchiaio di noci tritate, si avvolge su se stesso e si passa velocemente in forno sotto il grill con pangrattato e formaggio grattugiato che formeranno una crosticina croccante e golosa che a me piace tanto.

Ingredienti:

  • 8 foglie di radicchio Spadone
  • 100 gr. brie
  • 20 gr. noci
  • pangrattato
  • formaggio grattugiato
  • olio extra vergine di oliva

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Procedimento:

Ricetta involtini di radicchio
Staccare le foglie dal cespo e lavarle
Ricetta involtini di radicchio
Tuffare le foglie in acqua bollente
Ricetta involtini di radicchio
Cuocere le foglie di radicchio Spadone per un minuto, solo il tempo necessario ad ammorbidirle, poi sollevarle e lasciarle raffreddare
Ricetta involtini di radicchio
Tagliare al coltello le noci
Ricetta involtini di radicchio
Riempire ogni foglia con mezzo cucchiaio di formaggio ed una puntina di noci tritate
Ricetta involtini di radicchio
Avvolgere su se stessa ogni foglia e disporla su una pirofila per il forno
Ricetta involtini di radicchio
Aggiungere un filo d’olio una manciata di pangrattato ed una di formaggio grattugiato ed infornare a 200 gradi per 10 minuti sotto il grill

Ricetta involtini di radicchio

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Cozze gratinate con pomodorini

Le COZZE GRATINATE CON POMODORINI sono un antipasto di pesce semplice ed economico ma allo stesso tempo molto gustoso e succulento. La preparazione non è affatto complicata, richiede solo un po’ di tempo la pulitura delle cozze in quanto bisogna grattarle una ad una con una paglietta metallica, fatto questo praticamente è fatto tutto. Adoro il pesce, soprattutto gli antipasti di pesce mi piacciono tantissimo, sono tra quelle pietanze che mi piacciono ma che non ho troppo il coraggio di affrontare. In effetti noi qui nell’alto Friuli siamo più vicini alle montagne e del pesce non siamo poi così pratici, la tradizione locale è molto più orientata alla carne ma crescendo ho imparato ad apprezzare sempre di più i piatti di pesce. Ogni settimana vado a fare la spesa e mi fermo a guardare il banco del pesce, poi si avvicina la commessa e mi chiede cosa desidero e io rispondo “no no niente, … stavo solo guardando il pesce” 🙂 secondo me pensa che sia un po’ pazza, mi sento come un bambino curioso, ma trovo che abbiano quei colori e quelle forme così belle … anche mio figlio quando era piccolo voleva sempre andare a vedere il pesce 🙂 ecco da chi ha preso, dalla bambina che c’è in me 🙂

Ingredienti:

  • 1 kg. cozze
  • 8 cucchiai colmi di pangrattato
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • 100 gr. pomodori datterino
  • sale, pepe
  • olio EVO

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 15 minuti

Procedimento:

Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Lavare le cozze sotto l’acqua corrente e strappare via la barbetta
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Grattare ogni cozza con una spugna abrasiva nuova o con una paglietta metallica
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Mettere in un tegame due giri di olio ed uno spicchio di aglio schiacciato
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Scaldare la pentola, unire le cozze e mettere il tappo
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Appena tutte le cozze si sono aperte aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Cuocere un minuto per far evaporare l’alcol e spegnere la fiamma
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Scolare le cozze e filtrare il liquido con un colino
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Separare le cozze tenendo solo la valva con il mollusco
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Unire in una terrina unire il pangrattato, l’aglio, il prezzemolo, i pomodorini tritati, sale, pepe, olio ed il liquido filtrato delle cozze, tanto quanto serve per far diventare il composto zuppo e pesante
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Mescolare per amalgamare tutti gli ingredienti e verificare la consistenza
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Riempire ogni cozza con una cucchiaiata di composto in modo da coprire il mollusco e disporre le cozze sulla placca del forno, versare un filo d’olio ed infornare a 200 gradi per 10 minuti sotto il grill
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Disporre le cozze gratinate sul piatto di portata e servire calde
Ricetta Cozze gratinate con pomodorini
Cozze gratinate con pomodorini

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Mozzarella in carrozza

La MOZZARELLA IN CARROZZA è un piatto regionale tipico della cucina campana. Un antipasto o finger food composto da fettine di mozzarelle racchiuse tra 2 fette di pancarrè che vengono impanate e fritte, un piatto semplice che si prepara in pochi minuti e davvero molto gustoso, non certo una ricetta leggera ma decisamente golosa. A volte lo preparano anche alla mensa del lavoro e lo presentano come secondo piatto, ha un aspetto così invitante che non riesco a dire di no, le signore che servono i pasti, mi conoscono, sanno che sono golosa e mi capiscono a colpo d’occhio, quando guardo un piatto mi guardano e me lo preparano ancor prima che lo chieda. Ormai mi conoscono, sanno che sono sempre affamata e soprattutto a quell’ora mi mangerei tutto il buffet. Per aumentare il sapore ho aggiunto alla mozzarella delle alici tagliate in pezzetti che ne arricchiscono il gusto.

Ingredienti:

  • 12 fette di pan carrè
  • 250 gr. bocconcini di mozzarella
  • 2 uova
  • 3 filetti di acciughe
  • 1/2 bicchiere di latte
  • farina
  • pangrattato
  • sale, pepe
  • olio di semi di arachidi

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Procedimento:

Ricetta Mozzarella in Carrozza
Con un coltello affilato rifilare tutti i bordi del pancarrè

Ricetta Mozzarella in Carrozza

Ricetta Mozzarella in Carrozza
Sgocciolare i filetti di acciughe e togliere le lische
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Tagliarli in piccoli pezzi
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Asciugare le mozzarelline e tagliarle a fette sottili
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Disporre sulla fetta di pancarrè le fettine di mozzarella e qualche pezzettino di filetto di acciuga
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Sovrapporre un’altra fetta di pancarrè a panino
Ricetta Mozzarella in Carrozza
In un piatto rompere 2 uova, aggiungere sale e pepe e sbattere con una forchetta
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Aggiungere il latte ed amalgamare
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Preparare per la panatura un piatto con la farina uno con l’uovo ed uno con il pangrattato
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Passare ogni panino prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato
 Ricetta Mozzarella in Carrozza
Scaldare abbondante olio di semi a 170 gradi. Quando l’olio è in temperatura mettere a cuocere le fette di pane con la mozzarella
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Rigirare e cuocere fino a doratura
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Con una schiumarola sollevare la mozzarella in carrozza e metterla a sgocciolare su un foglio di carta assorbente
Ricetta Mozzarella in Carrozza
Servire la mozzarella in carrozza calda e filante

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Pizzette di pasta sfoglia

Le pizzette di pasta sfoglia sono degli sfiziosi stuzzichini adatti ad essere preparati per molte occasioni come compleanni, una festa tra amici e sono ideali per accompagnare l’aperitivo. Gustose, versatili, facili e veloci da preparare, come una pizza si adattano a numerose farciture, è sufficiente un rotolo di pasta sfoglia, un po’ di pomodoro, qualche cubetto di provola ed un pizzico di origano per renderle gustose. Io le ho preparate per accompagnare l’aperitivo Hugo che ho postato ieri, ne ho fatte due versioni, una con le acciughe e le altre con il gorgonzola dolce e sono finite in un baleno, un finger food da annotare e preparare alla prossima occasione 🙂

Ingredienti per 14 pezzi:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 180 gr. passata di pomodoro
  • sale
  • olio EVO
  • 65 gr. provola
  •  3 filetti di acciuga
  • 40 gr. gorgonzola dolce
  • latte

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Procedimento:

Ricetta pizzette di pasta sfoglia
In un piatto mescolare la passata di pomodoro con sale e olio
Ricetta pizzette di pasta sfoglia
Tagliare la provola in piccoli dadini
Ricetta pizzette di pasta sfoglia
Tagliare le acciughe e sminuzzare il gorgonzola
Ricetta pizzette di pasta sfoglia
Con un coppapasta o un bicchiere ricavare dei cerchi dalla pasta sfoglia
Ricetta pizzette di pasta sfoglia
Stendere i cerchi su un foglio di carta forno, sopra la teglia del forno, bucherellarli e spennellarli con il latte
Ricetta pizzette di pasta sfoglia
Farcire le pizzette con una cucchiaiata di passata di pomodoro evitando di arrivare sul bordo e con un qualche cubetto di provola. Aggiungere poi in alcune le acciughe ed in altre il gorgonzola
Ricetta pizzette di pasta sfoglia
Infornare in forno caldo a 200 gradi per 10 minuti

Ricetta pizzette di pasta sfoglia

Ricetta pizzette di pasta sfoglia
Per non buttare gli avanzi della pasta sfoglia li ho attorcigliati, spennellati con latte, spolverati con semi di sesamo e di papavero ed infornato anche questi a 200 gradi per 10 minuti

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Involtini di melanzane al pomodoro

Con le melanzane disponibili in abbondanza, belle, sode e a buon prezzo ho pensato di preparare questi involtini al pomodoro. Ho messo vicino un po’ di idee velocemente, come sono solita fare, mi sono segnata gli ingredienti e ho fatto la spesa. Le melanzane  sono un ortaggio che mi piace molto, sono molto versatili e risultano gustose preparate in mille modi, così non è stato difficile elaborare questa ricetta che avesse il gusto dei sapori dell’estate. Gli involtini di melanzane al pomodoro sono un piatto che può essere gustato sia come antipasto che come secondo. Il fatto di cercare di elaborare nuove ricette è una cosa che mi stimola molto, e mi da molta soddisfazione soprattutto quando le ricette riescono bene, mi frustra un po’ il fatto di avere tante idee e così poco tempo per realizzarle, mi piacerebbe avere più tempo e potermi dedicare di più a questa passione che mi prende così tanto, mi piacerebbe potermi immergere nello studio di nuove ricette, nell’elaborazione e nella loro esecuzione. Purtroppo è vero, il tempo spesso è tiranno ed io tante volte non so proprio a quale attività rubare minuti che mi servirebbero per poter dare libero sfogo alla mia creatività. Vi lascio alla ricetta e vi auguro buona giornata e buona settimana.

Ingredienti:

  • 2 melanzane (700 gr. circa)
  • olio EVO
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • sale
  • 150 gr. Casatella (oppure stracchino o crescenza)
  • 100 gr. prosciutto crudo
  • 150 gr. passata di pomodoro
  • Pecorino Romano

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Procedimento:

Tagliare le melanzane per il lungo ad uno spessore di mezzo centimetro
Tagliare le melanzane per il lungo ad uno spessore di mezzo centimetro e tagliare finemente il prezzemolo
Involtini di melanzane al pomodoro
Ungere la griglia con un pennellino con poco olio extravergine ed accendere il gas
Involtini di melanzane al pomodoro
Quando la grigia è calda mettere a cuocere le melanzana, spennellarle con olio ed aggiungere sale e prezzemolo
Involtini di melanzane al pomodoro
Cuocere le melanzane su entrambi i lati circa 5 minuti per lato
Involtini di melanzane al pomodoro
Sollevare le melanzane e metterle su un piatto
Involtini di melanzane al pomodoro
Adagiare su ogni fetta di melanzana una fettina di prosciutto ed una di Casatella da circa 10 gr. ed arrotolarla su se stessa

Involtini di melanzane al pomodoro

Involtini di melanzane al pomodoro
Ungere la pirofila e disporvi gli involtini di melanzana
Involtini di melanzane al pomodoro
Aggiungere la passata di pomodoro e distribuirla con un cucchiaio
Involtini di melanzane al pomodoro
Spolverare con Pecorino Romano ed infornare a 180 gradi per 30 minuti

Involtini di melanzane al pomodoro

Involtini di melanzane al pomodoro
Servire gli involtini di melanzana caldi

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Gnocco fritto

“Il” e non “lo” gnocco fritto (come mi suggerisce Simona di Grembiule da Cucina) è una specialità dell’Emilia Romagna e a seconda della provincia in cui ci si trova viene chiamato con nomi diversi. Nelle province di Modena e Reggio Emilia lo chiamano gnocco fritto, in  provincia di Bologna torta fritta , mentre a Parma è la crescentina. Comunque lo si chiami è un cibo straordinario. Si tratta di un impasto lievitato steso e tagliato a quadrotti o rombi e fritto, nella versione originale nello strutto ma più comunemente in olio di semi meglio se di arachidi che ha un punto di fumo più alto, e che in cottura si gonfia. Una volta cotto si gusta aperto a libro a mo’ di panino e farcito con salumi e formaggi possibilmente emiliani doc, come la mortadella, una cosa fantastica! 🙂 Io sono golosa sia di dolci e di salati ed il lievitati mi piacciono particolarmente e di questa ricetta sono rimasta entusiasta. La ricetta per preparare questo gnocco fritto l’ho presa qui, con qualche piccola modifica 😉

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. farina 0
  • 1 cucchiaio di strutto
  • 60 gr. acqua
  • 60 gr. latte
  • 8 gr. lievito di birra
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 1 l. olio di semi di arachide

Tempo di preparazione: 30 minuti + 2 ore di lievitazione

Tempo di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Gnocco fritto
Mescolare in un bicchiere l’acqua con il latte. Mettere nella tazza della planetaria farina, strutto, zucchero, sale ed il lievito di birra spezzettato ed iniziare a mescolare con il gancio
Gnocco fritto
Aggiungere a mano a mano l’acqua con il latte e far lavorare la macchina per 4-5 minuti fino ad ottenere un impasto liscio, se l’impasto risulta troppo duro aggiungere un goccio di acqua, se è appiccicoso aggiungere poca farina. E’ possibile anche impastare a mano, in questo caso bisogna lavorare l’impasto una decina di minuti
Gnocco fritto
Estrarre dalla tazza, lavorare brevemente per formare una palla, infarinare il recipiente e rimettere l’impasto a lievitare coprendo con pellicola in forno spento con la luce accesa
Gnocco fritto
L’impasto deve lievitare un paio d’ore o fino al raddoppio
Gnocco fritto ricetta
Infarinare il piano di lavoro, lavorare poco l’impasto e stendere con il mattarello un rettangolo spesso circa 3-4 mm
Gnocco fritto ricetta
Tagliare in rombi o quadrati da 6-7 cm.
Gnocco fritto ricetta
Portare l’olio a 180 gradi ed iniziare a cuocere lo gnocco pochi pezzi alla volta
Gnocco fritto ricetta
Rigirarli e lasciarli cuocere fino a quando non sono ben gonfi e dorati
Gnocco fritto ricetta
Sollevarli con la schiumarola facendoli sgocciolare e adagiarli su un foglio di carta assorbente. Servirli caldi accompagnandoli con salumi e formaggi

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved