Tronchetto tiramisu

Buongiorno amici, oggi pubblico il Tronchetto tiramisù che è il dolce per il pranzo di Natale che ho preparato quest’anno, si lo so che sono un pochino in ritardo, ma siamo ancora in clima natalizio e le vacanze finiscono dopo la Befana, ve lo posto giusto in tempo per il cenone di capodanno per cui se volete cimentarvi ecco qua la ricetta. Il Tronchetto tiramisù è un dolce facile da preparare, la farcitura è una crema al mascarpone, la classica crema del Tiramisù ma fatta in modo che rimanga un pochino più sostenuta e consistente con un procedimento ancora più veloce. Il Tronchetto tiramisù viene poi ricoperto con una ganache al cioccolato bianco che secondo me ci sta benissimo. Per preparare il tronchetto questa volta al posto di fare il classico rotolo ho voluto provare a tagliare la pasta biscotto a strisce e sovrapporle intervallando con la crema. L’idea mi è venuta un sabato mattina al panificio, parlando di dolci di Natale con le commesse, io che parlo di dolci poi non si era mai sentito 🙂 insomma una delle commesse  mi ha suggerito di preparare il tronchetto “quadrato” ed io ho preso il consiglio al volo 🙂 Nella mia idea iniziale doveva avere proprio il perimetro quadrato, poi preparandolo ho ceduto alla tradizione 🙂

Ingredienti:

per il biscotto:

  • 4 uova
  • 100 gr. zucchero
  • 80 gr. farina
  • 8 gr. miele

per la crema:

  • 200 gr. mascarpone
  • 200 gr. panna montata
  • 2 uova
  • 50 gr. zucchero a velo

per la ganache al cioccolato bianco:

  • 300 gr. cioccolato bianco
  • 200 gr. panna

servono anche:

  • 100 ml. di caffè
  • cacao amaro
  • decori a piacere

Tempo di preparazione: 60 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Procedimento:

Per il biscotto:

Ricetta Tronchetto tiramisu
Dividere i tuorli dagli albumi, mettere il miele e 3/4 dello zucchero nei tuorli ed 1/4 negli albumi
Ricetta Tronchetto tiramisu
Montare gli albumi a neve ed i tuorli per 5-10 minuti fino a quando non saranno gonfi e spumosi
Ricetta Tronchetto tiramisu
Incorporare gli albumi nei tuorli mettendo prima una piccola parte e mescolare e poi gli albumi rimanenti
Ricetta Tronchetto tiramisu
Setacciare la farina sopra le uova ed incorporare delicatamente con una spatola mescolando dal basso verso l’alto
Ricetta Tronchetto tiramisu
Stendere il composto in modo omogeneo sulla teglia del forno sopra un foglio di carta forno
Ricetta Tronchetto tiramisu
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti, poi estrarre e lasciar raffreddare. Preparare il caffè con la moka

Per la crema:

Ricetta Tronchetto tiramisu
Montare la panna e gli albumi delle 2 uova e riporre in frigo. In un’altra terrina montare con le fruste i tuorli con lo zucchero a velo ed il mascarpone
Ricetta Tronchetto tiramisu
Unire gli albumi ai tuorli con il mascarpone
Ricetta Tronchetto tiramisu
Ed infine unire la panna montata in due volte
Ricetta Tronchetto tiramisu
Amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo
Ricetta Tronchetto tiramisu
Tagliare la pasta biscotto in 4 strisce
Ricetta Tronchetto tiramisu
Mettere la prima striscia sul piatto di portata e bagnare con il caffè amaro
Ricetta Tronchetto tiramisu
Stendere uno strato di crema e sovrapporre un’altra striscia di pasta biscotto
Ricetta Tronchetto tiramisu
Ripetere l’operazione fino alla fine degli strati bagnando anche l’ultimo strato con il caffè

Per la ganache al cioccolato bianco:

Ricetta Tronchetto tiramisu
Spezzettare il cioccolato bianco, portare la panna quasi a bollore, spegnere il gas, aggiungere il cioccolato bianco e mescolare velocemente con una frusta per scioglierlo. Riporre la ganache al cioccolato bianco in frigorifero per 30-40
Ricetta Tronchetto tiramisu
Tagliare le 2 estremità del dolce in diagonale (o solo una se preferite) e posizionatele sui lati a mo’ di tronco
Ricetta Tronchetto tiramisu
Quando la ganache al cioccolato bianco si sarà parzialmente addensata mixarla con le fruste fino a quando non assume un aspetto denso
Ricetta Tronchetto tiramisu
Cospargere il tronchetto con la ganache al cioccolato bianco e con il dorso del cucchiaio o con i rebbi della forchetta praticare le tipiche righe
Ricetta Tronchetto Tiramisu
Spolverare con cacao amaro e decorare a piacere

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Biscotti di vetro

Un paio di domeniche fa ho preparato questi biscottini di vetro che fanno molto Natale e siccome tra i vari preparativi per il pranzo di Natale non sono riuscita a pubblicarli prima lo faccio ora che siamo ancora immersi nel clima natalizio. I BISCOTTI DI VETRO o biscotti specchio, per chi non li conoscesse, sono dei normali biscotti di pasta frolla che vengono bucati all’interno e riempiti con dei frammenti di caramella dura, in cottura la caramella si scioglie espandendosi e raffreddandosi mantiene un aspetto opaco semitrasparente come alcuni vetri colorati. La trasparenza dipende ovviamente dalle caramelle che userete, praticando un forellino in alto inoltre potranno diventare dei biscotti da appendere sull’albero di Natale. I bambini si divertiranno un mondo a preparare questi simpatici biscotti con le formine e con le caramelle. Vi lascio alla ricetta e vi auguro buone feste

Ingredienti:

  • 300 gr. farina
  • 120 gr. zucchero
  • 120 gr. burro
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 270 gr. caramelle dure

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Procedimento:

Ricetta biscotti di vetro
Versare la farina sulla spianatoia e praticare un buco al centro dove mettere lo zucchero, il burro freddo di frigo tagliato a cubetti, le uova e la buccia grattugiata del limone. Amalgamare gli ingredienti partendo dalle uova con il burro prelevando a mano a mano la farina dalle pareti
Ricetta biscotti di vetro
Impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo
Ricetta biscotti di vetro
Schiacciare, avvolgere in pellicola trasparente e mettere in frigo per 30-60 minuti
Ricetta biscotti di vetro
Trascorso il tempo di riposo riprendere la frolla e stenderla con il mattarello non troppo fina. Con due formine uguali ma di diverse misure ricavare i biscotti estraendo la pasta frolla interna
Ricetta biscotti di vetro
Con il tappino di una penna praticare un forellino sulla sommità del biscotto, la pasta frolla interna può essere reimpastata o potete cuocerla ottenendo dei biscotti normali
Ricetta biscotti di vetro
Mettere i biscotti vuoti sulla teglia del forno ricoperta da carta forno e riempirli con i frammenti di caramella
Ricetta biscotti di vetro
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti, i biscotti non si devono colorare ma devono rimanere chiari, quindi controllateli prima della fine della cottura, 1 o 2 minuti in più o in meno di cottura possono variare da forno a forno
Ricetta biscotti di vetro
Lasciar raffreddare i biscotti sulla carta forno pulendoli da eventuali fuoriuscite di caramella

Ricetta biscotti di vetro Ricetta biscotti di vetro

 

Ricetta biscotti di vetro

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Panettone

Il Panettone non ha bisogno di presentazioni, è il dolce principe del Natale e non può mancare sulle tavole delle famiglie italiane. Il panettone classico di Milano è un impasto lievitato che viene farcito con uvetta e canditi, il mio l’ho farcito con l’arancia candita fatta da me che potete trovare qui, anche se negli ultimi anni abbiamo visto un proliferarsi di nuove versioni farcite con gli ingredienti più disparati, dal cioccolato alla frutta fresca alla frutta secca che in effetti hanno un po’ snaturato la versione classica. Agli inizi del 1900 il panettone veniva prodotto solo all’interno delle più grandi pasticcerie di Milano, con la sua diffusione in tutta Italia la produzione su larga scala ha visto il nascere di numerose industrie per soddisfare tutte le richieste. Nonostante preparare il panettone in casa sembri un’impresa ardua, seguendo la ricetta passo passo e non è poi così complicato realizzarlo, bisogna munirsi di una planetaria, utilizzare una farina con un alto contenuto di glutine, di buona qualità e prendersi la giornata. Per realizzare in casa il mio panettone con il lievito di birra ho seguito la ricetta di Viva la Focaccia che potete trovare a questo link  seguendo attentamente tutti i passaggi, io sono rimasta soddisfatta del risultato.

Ingredienti:

Per la biga:

  • 60 gr. farina manitoba (W350)
  • 12 gr. lievito di birra o 4 gr. lievito secco
  • 30 gr. acqua

Per il primo impasto

  • 90 gr. biga
  • 260 gr. farina 00 (60% manitoba 40% farina 00)
  • 70 gr. burro
  • 70 gr. zucchero
  • 2 rossi d’uovo
  • 170 gr. acqua

Per il secondo impasto:

  • il primo impasto
  • 60 gr. farina (60% manitoba 40% farina 00)
  • 20 gr. burro fuso
  • 20 gr. zucchero
  • 10 gr. miele
  • 2 tuorli d’uovo
  • 3 gr. sale
  • 170 gr. uvetta
  • 170 gr. canditi (tra cedro e arancio)
  • aroma vaniglia
  • aroma arancia

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Procedimento:

BIGA:

Ricetta Panettone
Sciogliere il lievito in acqua tiepida
Ricetta Panettone
Aggiungere a poco a poco la farina ed impastare fino ad ottenere un panetto sodo

 

Ricetta Panettone
Mettere il panetto ottenuto in una terrina coprire con pellicola e mettere a lievitare in forno spento con la luce accesa per 4-8 ore fino al raddoppio

Ricetta Panettone

PRIMO IMPASTO:

Ricetta Panettone
Impastare la biga con l’acqua a temperatura ambiente
Ricetta Panettone
Aggiungere a poco a poco la farina
Ricetta Panettone
Quando la farina si sarà assorbita aggiungere uno alla volta i tuorli
Ricetta Panettone
Quando l’impasto si stacca dalle pareti aggiungere lo zucchero e far assorbire
Ricetta Panettone
Una volta amalgamato lo zucchero procedere aggiungendo poco alla volta il burro ammorbidito a pezzetti
Ricetta Panettone
Impastare fino a quando il composto non diventa elastico, a questo punto fare la prova del glutine
Ricetta Panettone
Prelevare un po’ di impasto ed allargarlo tra le dita in modo che diventi quasi trasparente, se non si rompe significa che è stato impastato abbastanza ed il glutine si è sprigionato
Ricetta Panettone
Imburrare una terrina e mettere l’impasto a lievitare per 4-8 ore sempre coperto con pellicola e nel forno spento ma con la luce accesa, almeno fino al raddoppio
Ricetta Panettone
Così è come si presentava il mio mostro!
Ricetta Panettone
Mettere l’impasto lievitato nella planetaria, aggiungere il miele e la farina e cominciare ad impastare, aggiungere il sale
Ricetta Panettone
Quando l’impasto si incorda aggiungere lo zucchero e farlo assorbire
Ricetta Panettone
Aggiungere ora i tuorli e poi gli aromi di vaniglia e arancia
Ricetta Panettone
Infine aggiungere il burro fuso ma non caldo. Quando l’impasto si stacca dai bordi rifare la prova del glutine, se ok abbassare la velocità ed aggiungere canditi (io ho utilizzato quelli fatti da me, trovate la ricetta sul blog) e uvetta
Ricetta Panettone
Far incorporare per 2-3 minuti fermando la macchina per tagliare l’impasto a metà e staccarlo dal gancio in modo che uvetta e canditi si incorporino meglio

 

Ricetta Panettone
Dopo il riposo ripetere la stessa operazione fatta in precedenza in modo tale che l’impasto prenda forza
Ricetta Panettone
Dividere l’impasto in 2 se avete degli stampi da 750 gr. oppure fatene 1 sono se avete lo stampo da 1 chilo
Ricetta Panettone
Sistemate gli impasti negli stampi di carta sopra un foglio di carta forno sopra la teglia del forno e rimettete in forno a lievitare nella parte alta, ponendo sotto la teglia un brico di acqua bollente che terrà umidità all’interno del forno. Lasciar lievitare per 4-6 ore, l’impasto dovrebbe raggiungere il bordo dello stampo o quasi

 

Ricetta Panettone
Nell’incavo del taglio mettere qualche fiocchetto di burro ed infornare in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti e poi a 170 gradi per 50 minuti
Ricetta Panettone
Se anche il vostro forno tende a cuocere più sopra dopo i primi 10 minuti di cottura coprite i panettoni con della carta stagnola
Ricetta Panettone
Una volta cotto estraete il panettone infilzatelo nella parte bassa con dei ferri da maglia e mettetelo a raffreddare a testa in giù per almeno 12 ore, questo per evitare che con il peso il panettone collassi su se stesso
Ricetta Panettone
Ed ecco qua il vostro bellissimo panettone
Ricetta Panettone
Adesso è Natale! 🙂

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Biscotti di frolla montata

Non so da voi ma qui il tempo non invoglia affatto ad uscire ed in questi freddi e piovosi pomeriggi invernali viene quasi naturale coccolarsi preparando una tazza di tè caldo ed un dolcetto. I biscotti di frolla montata sono l’accompagnamento ideale per il tè delle cinque o per una cioccolata calda, arricchiti con del cioccolato fondente sono golosi, friabili e si preparano in un momento, va da se che spariscono ancora più velocemente. A differenza della frolla classica, la frolla montata non ha bisogno di riposo in frigorifero, essendo un impasto molto morbido si stende sulla placca del forno direttamente con la sac a poche, avendo l’accortezza di lasciare il burro ammorbidire a temperatura ambiente e la preparazione sarà ancora più veloce.

Ingredienti:

  • 200 gr. farina
  • 20 gr. fecola
  • 160 gr. burro
  • 80 gr. zucchero a velo
  • 1 uovo intero
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato
  • 1 bustina vanillina
  • 80 gr. cioccolato fondente

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 8 minuti

Procedimento:

Ricetta biscotti di frolla montata
Portare il burro a temperatura ambiente, tagliarlo in piccoli pezzi e montarlo a crema
Ricetta biscotti di frolla montata
Aggiungere lo zucchero a velo la vanillina ed il bicarbonato, quando saranno ben incorporati aggiungere l’uovo e continuare a montare
Ricetta biscotti di frolla montata
Trasferire il composto in una sacca da pasticcere con un beccuccio a stella grande
Ricetta biscotti di frolla montata
Stendere i biscotti su un foglio di carta forno dando la forma desiderata, i miei sono 2 collinette  una sull’altra e riporre in frigo per 30 minuti
Ricetta biscotti di frolla montata
Trasferire sulla placca del forno ed infornare a 180 gradi per 8 minuiti
Ricetta biscotti di frolla montata
Appena iniziano a scurirsi le punte dei biscotti estrarli dal forno
Ricetta biscotti di frolla montata
Trasferire i biscotti su un piano ed attendere il raffreddamento
Ricetta biscotti di frolla montata
Nel frattempo spezzettare il cioccolato e fonderlo a bagnomaria o al microonde ed intingere ogni biscotto
Ricetta biscotti di frolla montata
Riporre i biscotti sulla carta da forno a solidificare, io li ho messi in frigo per 10-15 minuti
Ricetta biscotti di frolla montata
I biscotti saranno subito pronti per essere gustati con una tazza di tè, con una cioccolata calda o anche da soli

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved