Riso alla cantonese

E dopo il pollo alle mandorle e gli gnocchi di riso ecco qui un’altra ricetta classica della cucina cinese, il riso alla cantonese, anche questa come le precedenti, una delle ricette più conosciute ed apprezzate nei ristoranti cinesi in Italia tra le portate proposte. Non so se lo sapete, ma il menù che viene proposto nei ristoranti cinesi in Italia pare non sia esattamente lo stesso che potete trovare invece unei ristoranti cinesi in Cina, ma invece una serie di piatti cinesi che incontrano meglio il gusto di noi occidentali, almeno così affermano i cinesi che ho avuto modo di conoscere in questi anni, lavorando per un’azienda internazionale e dai racconti di colleghi che si sono recati in Cina per lavoro. Un italiano che va in Cina infatti si aspetta di trovare al ristorante gli stessi piatti proposti nei ristoranti cinesi in Italia, invece l’offerta è ben diversa. E’ anche difficile capire di cosa si tratti visto che, per la maggior parte delle volta è scritto tutto in cinese, così, come potete immaginare, a volte è capitato che si trovassero di fronte a sorprese poco gradite … Purtroppo, dopo tanti anni, il ristorante cinese qui a Gemona ha chiuso, non perché non andasse bene, era sempre pieno, però tant’è … e anche noi ci andavamo abbastanza spesso … peccato. Al suo posto pare aprirà a breve un ristorante giapponese, speriamo bene. Nel frattempo, dovrò arrangiarmi preparando qualche piatto cinese-occidentale in casa, per conto mio.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr. riso basmati
  • 3 uova
  • 120 gr. prosciutto cotto a dadini
  • 230 gr. piselli
  • 20 gr. scalogno
  • olio di semi
  • salsa di soia
  • sale

Tempi di preparazione: 30 minuti

Tempi di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Riso alla cantonese ricetta
Risciacquare 2-3 volte il riso basmati e cuocerlo al dente in acqua bollente e salata. Scolarlo e tenerlo da parte
Riso alla cantonese ricetta
Sbollentare brevemente i piselli in acqua
Riso alla cantonese ricetta
Tagliare il prosciutto in piccoli cubetti
Riso alla cantonese ricetta
Sbattere le uova con sale e pepe
Riso alla cantonese ricetta
Mettere un filo d’olio in una padella antiaderente e rovesciare le uova
Riso alla cantonese ricetta
Quando la frittata inizia a rapprendersi tagliarla con un cucchiaio di legno
Riso alla cantonese ricetta
In una wok mettere un filo d’olio e lo scalogno tritato finemente, aggiungere i prosciutto e lasciare insaporire. Aggiungere poi anche i piselli
Riso alla cantonese ricetta
Ed infine le uova
Riso alla cantonese ricetta
In ultimo aggiungere il riso, una spruzzata di salsa di soia e mescolare il tutto

 

Riso alla cantonese ricetta
Ed ecco pronto il vostro riso alla cantonese

Riso alla cantonese ricetta

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Gnocchi di riso

Gli gnocchi di riso sono uno dei miei primi piatti cinesi preferiti, lo ordino spesso quando andiamo al ristorante cinese e mi ero sempre chiesta come si preparasse, non immaginavo che fosse cosa facile e soprattutto cosa veloce. Questa settimana mi sono data alla cucina etnica, ho iniziato lunedì con una ricetta francese, oggi vi propongo cucina cinese e poi proseguiremo venerdì con una ricetta indiana classica, di carne, sorprendentemente facile che però non vi anticipo … sorpresa … Che vi posso dire di questi gnocchi di riso, si tratta di un piatto leggero, con tanta verdura, saporito e con l’aggiunta di funghi cinesi che io purtroppo non ho trovato, al loro posto ho utilizzato dei comuni funghi trifolati, peccato perché i funghi cinesi hanno un sapore molto particolare e diverso, quindi non sono riuscita a riprodurre totalmente il sapore che volevo, se avete modo di procurarveli in qualche negozio etnico è sicuramente meglio utilizzare quelli giusti, per il resto direi che ci siamo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. farina di riso
  • 130 gr. farina 00
  • 240 ml. acqua
  • 1 porro
  • 1 zucchina
  • 2 carote
  • 300 gr. funghi cinesi
  • 30 ml. salsa di soia
  • sale
  • olio

Tempi di preparazione: 30 minuti

Tempi di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Gnocchi di riso cinesi ricetta
In una terrina mescolare le due farine, praticare una buca al centro e versare l’acqua
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Impastare unendo a poco a poco la farina all’acqua fino ad ottenere un panetto
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Tagliare il porro a rondelle e lasciarlo appassire dolcemente in un’ampia padella con un goccio di olio
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Mondare e tagliare a julienne la zucchina e le carote
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Aggiungere le verdure al porro, salare e cuocere 10-15 minuti fino a quando non si saranno ammorbidite
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Aggiungere la salsa di soia e cuocere ancora 5 minuti
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Aggiungere anche i funghi, lasciar insaporire per un paio di minuti e spegnere il gas
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Infarinare il piano di lavoro e dare al panetto una forma lunga e stretta, se necessario dividerlo in due
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Tagliare a fette dando la forma tipica dei gnocchi di riso, se vi vengono troppo grossi schiacciateli un po’ con le dita infarinate, devono venire sottili perché in cottura si gonfieranno un pochino
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Tuffare gli gnocchi di riso in acqua bollente e salata, non appena vengono a galla sollevarli con una schiumarola e versarli nel condimento
Gnocchi di riso cinesi ricetta
Servire gli gnocchi di riso caldi con le loro verdure

Gnocchi di riso cinesi ricetta

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Pollo alle mandorle

Il pollo alle mandorle è uno dei piatti più conosciuti ed amati della cucina cinese che si possono gustare nei ristoranti cinesi ed è uno dei tipici piatti che vengono preparati in casa quando si organizzano cene etniche con gli amici. In realtà prepararlo in casa non è per nulla difficile ed il risultato è praticamente lo stesso di quello che si può gustare al ristorante, e allora perché non provare? 🙂  In questa ricetta il sale viene sostituito dalla salsa di soia, che conferisce la giusta sapidità, e lo zenzero dona una nota di freschezza 🙂 Una buona giornata a tutti voi! ❤

Ingredienti:

  • 600 gr. petto di pollo
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • olio di semi
  • 40 gr. pandorle sgusciate
  • 130 ml. acqua
  • 60 ml. salsa di soia
  • farina

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Procedimento:

Pollo-alle-mandorle
In un pentolino tostare le mandorle per qualche minuto muovendole spesso perché non si brucino
Pollo-alle-mandorle
Tagliare finemente la cipolla e l’aglio e farli appassire un una wok assieme all’olio
Pollo-alle-mandorle
Aggiungere lo zenzero fresco grattugiato
Pollo-alle-mandorle
Infarinare il pollo tagliato a tocchetti
Pollo-alle-mandorle
Aggiungere il pollo infarinato al soffritto e far cuocere bene su tutti i lati rigirando spesso
Pollo-alle-mandorle
Cuocere fino a far formare una leggera crosticina
Pollo-alle-mandorle
A questo punto aggiungere l’acqua, la salsa di sola, rigirare e quando inizia ad addensare aggiungere le mandorle tostate
Pollo-alle-mandorle
Terminare la cottura e servire il pollo alle mandorle caldo con il suo sughetto

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved