Risotto alla pizzaiola

Quante volte ci ritroviamo quasi a ora di cena senza sapere cosa cucinare, a me capita ogni tanto di rientrare dal lavoro, magari stanca dopo una giornata impegnativa ma con il desiderio di mangiare qualcosa di buono. Se capita anche a voi di non avere idee per la cena ve ne lascio una io … il risotto alla pizzaiola! Il risotto alla pizzaiola è un primo piatto molto gustoso, con un cuore filante, che si prepara con pochi e semplici ingredienti, ha un gusto fresco ed è veloce da preparare. Un piatto da leccarsi i baffi, perché non esistono solo i piatti della domenica 🙂 e se avete il pomodorino fresco, magari quello bello succoso e profumato ancora meglio! Io la butto lì, poi, vedete voi 😉

Ingredienti:

  • 320 gr. riso
  • 100 gr. cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • olio EVO
  • 250 gr. passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino timo fresco
  • 1 cucchiaino di origano
  • qualche foglia di basilico
  • 200 gr. mozzarella
  • una noce di burro

Tempi di preparazione: 10 minuti

Tempi di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Risotto alla pizzaiola ricetta
Tritare finemente il basilico, lavare il timo e prelevare le foglioline
Risotto alla pizzaiola ricetta
Tagliare finemente la cipolla e farla appassire a fuoco basso con un giro di olio
Risotto alla pizzaiola ricetta
Aggiungere il pomodoro, sale e pepe
Risotto alla pizzaiola ricetta
Aggiungere la spezie e mescolare
Risotto alla pizzaiola ricetta
Aggiungere il riso lasciar assorbire qualche minuto
Risotto alla pizzaiola ricetta
Portare il riso a cottura aggiungendo brodo un poco alla volta
Risotto alla pizzaiola ricetta
A cottura ultimata aggiungere la mozzarella tagliata a dadini
Risotto alla pizzaiola ricetta
Mescolare per far fondere la mozzarella, spegnere il fuoco e mantecare con una noce di burro
Risotto alla pizzaiola ricetta
Servire il risotto spolverando con formaggio grattugiato

Risotto alla pizzaiola ricettae

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Risotto ai funghi e pomodoro

Il Risotto ai funghi e pomodoro è una delle mitiche ricette della nonna, è uno di quei piatti che come li preparava la nonna non li prepara nessuno. Mia nonna ormai ha 92 anni e purtroppo non cucina più ma ricordo che quando ero ragazzina e andavo da lei le chiedevo spesso di prepararmelo. Si contendevano la piazza questo risotto ed i macarons cu la sedon, li adoravo e li adoro entrambi. In realtà si tratta di un primo piatto molto semplice e, se vogliamo anche banale, ma al tempo, lo trovavo veramente speciale, forse perché la nonna curava tutti i suoi piatti come uno chef da ristorante e riusciva a trasformare un piatto semplice in un capolavoro.

Ingredienti:

  • 320 gr. riso per risotti
  • 300 gr. funghi misti
  • olio EVO
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro
  • 1/2 carota
  • prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 lt. brodo
  • sale, pepe

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Sciogliere un cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro in mezzo bicchiere di acqua
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Tritare finemente aglio e cipolla e farli appassire con l’olio a fuoco basso. Tagliare finemente anche la carota ed aggiungere anch’essa
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Versare i funghi, salarli, peparli e lasciarli insaporire
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Aggiungere 1/2 bicchiere di vino bianco e lasciar sfumare
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Aggiungere il doppio concentrato di pomodoro e mescolare
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Cuocere per un paio di minuti poi aggiungere il riso
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Mescolare e lasciar insaporire per un paio di minuti
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Portare a cottura aggiungendo brodo un mescolo alla volta
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
A cottura ultimata spegnere il gas e mantecare con parmigiano ed una noce di burro
Ricetta Risotto con funghi e pomodoro
Servire il risotto caldo e fumante

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Riso Venere con zucchine e gamberetti

Al posto del classico riso Carnaroli per preparare il risotto questa volta ho voluto utilizzare il riso Venere. Il riso Venere, caratterizzato dal classico colore nero, aromatico, ricco di fibre e Sali minerali, è un riso salutare e raffinato. Il Riso Venere con zucchine e gamberetti è un gustoso e saporito primo piatto che racchiude in se energia, vitamine e gusto. Adoro l’odore del riso venere, quando lo cucino in casa si diffonde un profumo indefinito che va dalla vaniglia al pane fresco appena sfornato e trovo che la sua consistenza sia particolarmente gradevole. Contrariamente a quello che si può immaginare la preparazione di questo piatto è molto semplice, la cottura del riso avviene separatamente in acqua fredda ed il condimento non ha bisogno di una lunga cottura, l’unica cosa che può “spaventare” è la pulitura delle mazzancolle ma questo ve lo spiegherò io in maniera molto semplice e dettagliata per cui siete in una botte di ferro, non avete più scuse 😀

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr. riso venere
  • 400 gr. mazzancolle
  • 300 gr. zucchine
  • 150 gr. pomodorini
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 1 ora

Procedimento:

Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Con l’aiuto di uno stuzzicadenti togliere anche l’intestino
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Tenerne da parte alcune per la decorazione. Sciacquarle sotto l’acqua corrente ed asciugarle tamponandole con della carta da cucina
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Mettere a cuocere il riso venere in abbondante acqua fredda salata. Il riso deve cuocere 45 minuti
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Lavare, spuntare e tagliare le zucchine, lavare e tagliare i pomodorini e tritare finemente il prezzemolo
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
In un’ampia padella far imbiondire uno spicchio d’aglio con l’olio
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Sollevare l’aglio ed aggiungere le zucchine, rigirare un paio di minuti nell’olio ed aggiungere anche i pomodorini
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Aggiungere sale, pepe e cuocere per 10 minuti
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Aggiungere ora tutti i gamberetti, mescolare e lasciare insaporire per un paio di minuti
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Sfumare con il vino bianco e cuocere ancora un paio di minuti
Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Aggiungere anche il prezzemolo, mescolare e spegnere la fiamma

Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti

Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Quando il riso è cotto, scolarlo e farlo saltare con il condimento

 

Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti

Ricetta riso venere con zucchine e gamberetti
Servire il riso venere ben caldo

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Orzotto ai funghi

L’orzotto è un primo piatto che viene preparato prevalentemente nelle regioni del nord Italia, in casa mia trova pareri contrastanti, mio marito non è un grande amante del riso, ma l’orzo lo gradisce, mio figlio Luca invece lo mangia ma non ne è così entusiasta, Andrea, il più piccolo, mangia volentieri tutto quello che non piace a Luca. Insomma, alla fine non si riesce mai ad accontentare tutti. A me piace per cui, in alternativa al solito risotto, ogni tanto lo preparo 🙂 . La differenza sostanziale con il risotto è che l’orzotto ha bisogno di un tempo di cottura più lungo, il “trucco” che adotto io è quello di pre-cuocerlo per poi prepararlo come un risotto classico, la mia collega Giuliana invece lo prepara nella pentola a pressione mettendo insieme tutti gli ingredienti. Ho preparato l’orzotto ai funghi approfittando della stagione per acquistare dei funghi gialletti freschi e l’ho arricchito con dei funghi porcini secchi. L’idea iniziale era quella preparare un orzotto ai funghi porcini, ma poi regolarmente vado a fare la spesa e non trovo quello che cerco, quindi ho dovuto ripiegare su una soluzione mista, comunque se non trovate i funghi freschi potete tranquillamente utilizzare i funghi secchi facendoli rinvenire in acqua tiepida.

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 gr. orzo
  • 200 gr. funghi gialletti
  • 40 gr. funghi porcini secchi
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio EVO
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 lt brodo
  • 1 noce di burro
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • formaggio grattugiato
  • sale, pepe

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempi di cottura: 50 minuti

Procedimento:

Ricetta orzotto ai funghi
Mettere in ammollo i funghi porcini in acqua tiepida
Ricetta orzotto ai funghi
Lavare l’orzo cambiandogli l’acqua 2-3 volte e metterlo a cuocere in acqua bollente per 10 minuti
Ricetta orzotto ai funghi
Lavare velocemente i funghi gialletti, asciugarli e tagliare le punte con la terra. Mettere in un’ampia padella un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio, farlo dorare, eliminarlo ed aggiungere i funghi
Ricetta orzotto ai funghi
Saltare i funghi 5 minuti, aggiungere sale, pepe e prezzemolo tritato, spegnere la fiamma e metterli da parte
Ricetta orzotto ai funghi
Tritate finemente lo scalogno e farlo imbiondire con un filo d’olio nella pentola dove cuocerete l’orzotto
Ricetta orzotto ai funghi
Aggiungere i funghi porcini strizzati, sale e pepe
Ricetta orzotto ai funghi
Aggiungere l’orzo, lasciate insaporire per 1 minuto, sfumare con il vino e lasciarlo evaporare. Portate a cottura aggiungendo brodo caldo un mestolo alla volta
Ricetta orzotto ai funghi
5 minuti prima della fine della cottura aggiungere i funghi gialletti
Ricetta orzotto ai funghi
A cottura ultimata spegnete il fuoco e mantecate con abbondante formaggio grattugiato ed una noce di burro

Ricetta orzotto ai funghi

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Risotto con zucca e speck

Il primo piatto con la zucca che ho preparato quest’anno è questo risotto con zucca e speck, un piatto dal sapore molto particolare. La zucca cotta con il burro in padella diventa cremosa e lega molto bene con il risotto che rilascia il suo amido e con lo speck creando un gradevole contrasto, sia di consistenze che di sapore. Il risotto con zucca e speck è un primo piatto dal sapore decisamente autunnale, caldo e avvolgente. In questo periodo ricominciamo a mangiare piatti caldi ed un po’ più sostanziosi. I piatti con la zucca mi piacciono molto, soprattutto mi piace il contrasto dolce salato, come per esempio negli gnocchi di zucca, un piatto tipico friulano che io adoro. La ricetta è quella tipica del risotto, l’idea dello speck messo quasi alla fine perché conservi il suo sapore e la morbidezza l’ho presa in prestito qui da Emanuele, The Master Of Cook. Se gli ingredienti vi ispirano provatelo e fatemi sapere se vi è piaciuto, buona giornata 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr. riso carnaroli
  • 400 gr. polpa di zucca
  • 100 gr. speck
  • 1 scalogno (40gr. circa)
  • olio EVO
  • sale

Per il brodo vegetale:

  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • sale

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

 

Ricetta Risotto zucca e speck
Quando lo scalogno ha cambiato colore aggiungere la zucca a dadini, rigirare e cuocere per 2/3 minuti
Ricetta Risotto zucca e speck
Mescolare
Ricetta Risotto zucca e speck
Tostare il riso per un paio di minuti nella zucca ed iniziare ad aggiungere il brodo vegetale un mestolo alla volta
Ricetta Risotto zucca e speck
Qualche minuto prima della fine della cottura aggiungere lo speck che in questo modo rimarrà tenero e saporito
Ricetta Risotto zucca e speck
Servire il risotto alla zucca e speck caldo con una spolverata di formaggio grattugiato

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Insalata di riso

Salve a tutti amici single (e non), per la rubrica Cucina per single, oggi vi “presento”, si fa per dire perché non ha certo bisogno di presentazioni, l’insalata di riso. L’insalata di riso è un piatto jolly, un evergreen dell’estate da gustare freddo, ma a me piace anche tiepido. Per preparare l’insalata di riso si mette a lessare il riso in acqua salata e lo si scola al dente, mentre il riso cuoce si prepara la farcitura, che varia da casa a casa, da famiglia a famiglia e probabilmente anche da nord a sud e a seconda della fantasia di ognuno, pertanto credo che in ogni insalata di riso ci sia un segreto, uno spunto da poter carpire e fare proprio. Anche se può sembrando un piatto banale e scontato vale comunque la pena di dare un’occhiata a come viene preparato – “non si sa mai che ci trovi un ingrediente interessante che non ci ho mai pensato di mettere, così modifico anche la mia versione” – 😉  per cui bando alle ciance, vi lascio alla mia ricetta dell’insalata di riso e vi auguro buona giornata 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr. riso
  • 1/2 cetriolo
  • 130 gr. pomodorini
  • 100 gr. prosciutto
  • 100 gr. wurstel
  • 150 gr. mozzarella o provola
  • 120 gr. tonno sott’olio
  • 10 olive
  • 1 uovo sodo
  • olio EVO

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 15-18 minuti

Procedimento:

Ricetta insalata di riso
Lessare il riso in acqua salata e scolarlo al dente
Ricetta insalata di riso
Cuocere l’uovo sodo mettendo l’uovo in acqua fredda coperto completamente dall’acqua
Ricetta insalata di riso
Portare a bollore e lasciar bollire l’acqua per 8 minuti da quando fa le bolle grandi
Ricetta insalata di riso
Spegnere il fuoco, togliere l’acqua bollente e riempire il brico di acqua fredda per far raffreddare più velocemente l’uovo
Ricetta insalata di riso
Sbucciare l’uovo e tagliarlo
Ricetta insalata di riso
Lavare e tagliare i pomodori, tagliare il prosciutto ed i wurstel in piccoli cubetti, sbucciare il cetriolo tagliarlo per il lungo e poi a fettine fini e disporre tutto in una terrina capiente
Ricetta insalata di riso
Aggiungere il riso e 2 giri di olio
Ricetta insalata di riso
Tagliare le olive a rondelle, la mozzarella a dadini e l’uovo sodo in piccoli pezzi ed aggiungerli al riso
Ricetta insalata di riso
Mescolare delicatamente tutti gli ingredienti e lasciar raffreddare se necessario
Ricetta insalata di riso
Buon appetito!

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Insalata di riso night and day

Ebbene si! Finalmente è arrivato il caldo … e speriamo che duri per un po’, si, perché da queste parti non si può mai dire … e allora approfittiamo subito anche per cambiare un po’ alimentazione e per passare a qualcosa di più fresco, a qualche piatto estivo e non c’è niente di meglio che un’ insalata di riso, ma non una insalata di riso qualunque, parliamo dell’insalata di riso night and day del Maestro Luca Montersino. Si tratta di un’insalata di riso un po’ diversa dal solito ma comunque fresca, allegra e colorata, che abbina l’aspetto cromatico al gusto ed a diverse consistenze che si sposano perfettamente in un gradevole ed invitante piatto estivo. La ricetta è tratta dal libro Accademia Montersino, ormai a casa mia con i libri di Montersino ci ho fatto un’enciclopedia 🙂 . Vi lascio anche una dritta riportata sulla ricetta riguardo alla cottura del riso: il riso carnaroli va cotto in acqua bollente mentre il riso venere va cotto partendo da acqua fredda per 45 minuti, questo perché con l’acqua bollente la parte esterna del chicco si irrigidisce ed il riso fa fatica a cuocere . Vi auguro buona giornata e se decidete di provare questa deliziosa insalata di riso fatemi sapere se è piaciuta anche a voi 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 180 gr di riso carnaroli
  • 120 gr di riso venere integrale
  • 80 gr di zucchine
  • 70 gr di speck tagliato a dadini
  • 60 gr di peperone giallo
  • 60 gr di carote
  • 30 gr di pinoli
  • erba cipollina
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Tempo di preparazione: 50 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Insalata di riso night and day Luca Montersino
Cuocere separatamente le due varietà di riso in acqua salata, tenendole al dente. Come dicevo sopra, il riso carnaroli va cotto in acqua bollente mentre il riso venere va cotto partendo da acqua fredda per 45 minuti. A cottura ultimata scolare, raccogliere in una ciotola e tenere da parte
Insalata di riso night and day Luca Montersino
Pulire le verdure e tagliarle a dadini
Insalata di riso night and day
Scaldare un filo d’olio in una pentola e far saltare le verdure in base al loro tempo di cottura partendo con le carote.
Insalata di riso night and day night and day
Aggiungere i peperoni ed infine le zucchine. Cuocere le verdure in modo che rimangano croccanti ed aggiungere sale e pepe
Insalata di riso night and day Luca Montersino
A parte tostare i pinoli in una padella con un filo d’olio
Insalata di riso night and day Luca Montersino
Unire in una ciotola tutti gli ingredienti, irrorare con olio extravergine di oliva e mescolare bene
Insalata di riso night and day Luca Montersino
Trasferire un po’ di riso in una cocotte spennellata internamente con olio, pressare bene con un cucchiaio e capovolgere il tutto su un piatto
Insalata di riso night and day Luca Montersino
Guarnire con un po’ di erba cipollina e qualche pinolo e servire

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Risotto allo zafferano

Buongiorno a tutti, per la rubrica cucina da single oggi vi propongo un risotto, forse il più semplice tra i risotti, proprio la base base per iniziare ad adentrarsi in questo vasto e vario mondo. Il risotto allo zafferano è un classico della cucina milanese, viene infatti chiamato anche risotto alla milanese. Nella versione un po’ più complicata viene preparato insieme agli ossibuchi con il loro midollo, ma noi faremo la versione più comune e semplificata. L’idea di preparare questa ricetta me l’ha suggerita Pieri, un collega e amico con cui vado a pranzo che non è single ma solo un uomo che ancora non cucina :). Un giorno Pieri mi ha detto che avrebbe piacere di imparare a fare il risotto, e che se avessi messo la ricetta sul blog avrebbe provato a farlo sicuramente, ed allora eccolo qui 🙂 testiamolo subito 🙂 ora non ha più scuse. Se vi viene in mente qualche ricettina semplice che vi piacerebbe imparare a fare ditemi pure così ve la proporrò! Una buona giornata a tutti voi 😉

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr. riso per risotti (carnaroli o arborio)
  • 1/2 cipolla
  • meno di 1/2 bicchiere di vino bianco (100 ml. circa)
  • olio extravergine di oliva
  • 800 ml brodo
  • 1 noce di burro
  • 1 bustina di zafferano (0,125 gr.)

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Procedimento:

Risotto allo zafferano
Mettere in un pentolino l’acqua con un misurino o un cubetto di dado ed accendere il gas a fuoco medio
Risotto allo zafferano
Tagliare finemente la cipolla e metterla a rosolare in una pentola capiente con un giro di olio
Risotto allo zafferano
Una volta che la cipolla è appassita, ci vorranno circa 10 minuti, aggiungere il riso. Far tostare il riso nel condimento 2/3 minuti a fuoco medio rimestando
Risotto allo zafferano
Una volta tostato il riso aggiungere il vino, mescolare e lasciarlo evaporare
Risotto allo zafferano
Iniziare ora ad aggiungere il brodo (mantenuto caldo) un mestolo alla volta, rimestando spesso, aggiungendo il mestolo successivo quando il precedente è quasi completamente assorbito. Continuare così fino a circa 5 minuti prima della cottura
Risotto allo zafferano
Una volta aggiunto l’ultimo mestolo di brodo aggiungere anche lo zafferano e mescolare
Risotto allo zafferano
A cottura ultimata spegnere il gas ed aggiungere una noce di burro per mantecare e mescolare per farlo sciogliere
Risotto allo zafferano
Servire il risotto allo zafferano con una spolverate di Parmigiano grattugiato se lo gradite

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Risotto con asparagi

Il risotto agli asparagi è un primo piatto delicato e leggero che si prepara in primavera quando gli asparagi sono di stagione ed è il più tipico e classico piatto da preparare con gli asparagi. Preparare il risotto agli asparagi è semplice, basta preparare un brodo vegetale con gli asparagi, portare quasi a cottura il risotto ed aggiungere gli asparagi tagliati a rondelle. Per mantecare questa volta, oltre al classico formaggio grattugiato, seguendo il consiglio dell’amica di Grembiule da cucina  ho usato anche della ricotta affumicata che mi avanzava in frigo e devo dire che mi ha dato davvero un buon consiglio.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 grammi di asparagi
  • 320 gr. riso
  • 2 scalogni
  • 1 litro di brodo circa
  • olio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco (100 ml.)
  • burro
  • ricotta affumicata o Parmigiano per mantecare

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

 

Risotto-con-asparagi
Aggiungere il riso e farlo tostare per un paio di minuti, poi sfumare con il vino
Risotto-con-asparagi
Cuocere il risotto aggiungendo il brodo di asparagi fino a tre quarti di cottura
Risotto-con-asparagi
Aggiungere poi gli asparagi
Risotto-con-asparagi
Portare a cottura il risotto rimestando e aggiungendo brodo appena si asciuga
Risotto-con-asparagi
A fuoco spento mantecare il risotto con burro, formaggio grattugiato, io ho aggiunto anche la ricotta affumicata che ha dato quella marcia in più

Risotto-con-asparagi

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

Risotto con verdure e straccetti di manzo

Oggi vi presento la ricetta di un risotto che, visti gli ingredienti, si può anche considerare un piatto unico, il risotto con verdure e straccetti di manzo, una ricetta a mio parere è molto interessante che, se siete amanti dei risotti non vi potete assolutamente perdere. Questo risotto infatti è un primo piatto saporito e colorato con un accostamento di ingredienti forse inusuale ma sicuramente molto azzeccato e gustoso. La prima volta che l’ho assaggiato, nella mensa dove pranzo nella pausa di mezzogiorno, ero molto incuriosita ma non avrei mai pensato che a mescolare il riso con la carne e le verdure si ottenesse questo risultato, mi sono ripromessa di provare a prepararlo a casa, ed eccolo qua un risotto che porta l’allegria in tavola ed il sorriso sulla bocca 🙂

Ingredienti:

  • 320 gr. riso
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 gambo di sedano
  • 1 zucchina media (200 gr. circa)
  • 200 gr. manzo
  • 1 noce di burro
  • sale, pepe
  • 1 l. brodo circa
  • olio EVO

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Procedimento:

risotto-con-verdure-e-straccetti-di-manzo
Tagliare finemente la cipolla, l’aglio, il sedano e la carota. In una pentola capiente versare l’olio, aggiungere le verdure e lasciarle soffriggere
risotto-con-verdure-e-straccetti-di-manzo
Nel frattempo tagliare a dadini la zucchina. Quando il soffritto sarà appassito aggiungere le zucchine, sale e pepe e lasciar insaporire per 5 minuti
risotto-con-verdure-e-straccetti-di-manzo
Aggiungere il riso, mescolare e lasciar insaporire anche quest’ultimo per 2-3 minuti. Poi iniziare ad aggiungere brodo un mestolo alla volta
risotto-con-verdure-e-straccetti-di-manzo
Nel frattempo tagliare le fettine di mando a straccetti e mettere in un pentolino con il burro
risotto-con-verdure-e-straccetti-di-manzo
Rigirare il manzo, quando cambia colore salarlo e spegnere la fiamma
risotto-con-verdure-e-straccetti-di-manzo
Quando il riso è quasi cotto aggiungere gli straccetti di manzo con tutto il loro sughetto e mescolare
risotto-con-verdure-e-straccetti-di-manzo
Una volta cotto spegnere il gas, mantecare con Parmigiano a piacere e servire subito

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved