Hamburger di zucca e zucchine

L’hamburger di zucca e zucchine è un ottimo secondo piatto vegetariano che vi consiglio. Lo avevano preparato una volta alla mensa in cui mangio in pausa pranzo e, anche se un’ po’ scettica lo avevo assaggiato rimanendo letteralmente strabiliata dall’esplosione di sapori, tanto che non ho potuto fare altro che provare a replicarlo a casa. Ottenere una ricetta dai cuochi della mensa è una cosa praticamente impossibile, ah ci ho messo l’uovo, la ricotta … ti dicono, e sembra che ti abbiano dato la ricetta 🙂 così, come al solito, ho dovuto aguzzare l’ingegno ed arrangiarmi da sola. Il risultato devo dire, è un gusto molto simile all’originale. In famiglia questa ricetta non è stata accolta di buon grado. Non so da voi ma a casa mia quando vedono qualche cosa che pare vagamente vegano fanno una croce con le dita e dicono va de retro satana 🙂 così alla fine me li sono mangiati tutti da sola 😀 … a me sono piaciuti, bah ogni tanto non capisco … Comunque se vi va di provarli ecco qui la ricetta completa. Un bacione e a presto! :-*

Ingredienti:

  • 1 kg. di zucca (pesata con la buccia)
  • 1 zucchina media
  • 4 cucchiai di Grana o Parmigiano
  • 2-3 cucchiai di pangrattato
  • 100 gr. ricotta poco acquosa
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai amido di mais
  • sale, pepe, noce moscata, curry, paprika dolce
  • olio EVO
  • 1 spicchio d’aglio
  • 400 gr. passata di pomodoro

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempi di cottura: 60 minuti

Procedimento:

Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Spazzolare la zucca esternamente, tagliarla, estrarre i semi e metterla a cuocere a bagnomaria nella pentola a pressione o meglio nel forno in modo che rilasci meno acqua, a 200 gradi per 20 minuti
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Lavare la zucchina, spuntarla e grattugiarla
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Mettere la zucchina grattugiata in un colino e lasciare che perda l’acqua
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Una volta cotta e raffreddata estrarre la polpa della zucca con un cucchiaio
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Strizzare bene la zucchina per farle perdere l’acqua in eccesso
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Riunire in una terrina tutti gli ingredienti (tranne l’amido) ed incorporare
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
In ultimo aggiungere amido di mais tanto quanto serve per ottenere un composto compatto
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Ungere di olio extra vergine un teglia da forno mettere due cucchiai di composto e modellarlo a forma di hamburger
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Cuocere gli hamburger di zucca e zucchine in forno per 20 minuti a 200 gradi
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Estrarre gli hamburger, girarli con una spatola e cuocerli altri 10 minuti
Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Aggiungere uno spicchio d’aglio, la passata di pomodoro precedentemente salata e cuocere ancora 10 minuti

Hamburger di zucca e zucchine ricetta

Hamburger di zucca e zucchine ricetta
Servire gli hamburger di zucca e zucchine con il loro sughetto di pomodoro

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2018 All rights reserved

Insalata di cereali con verdure

Salve amici, oggi vi lascio la ricetta di un secondo piatto molto sfizioso, leggero e gustoso, con legumi e verdure, una ricetta sana e light, si tratta di un’insalata di cereali, orzo e farro, con verdure, un piatto particolare, buono da gustare sia caldo che freddo, anche se io lo gradisco di più freddo. Io adoro le consistenze di orzo e farro ed il segreto in questo piatto per la perfetta riuscita, è quello di tenere le verdure al dente in modo che rimangano leggermente croccanti sotto i denti, otterrete così un piatto davvero speciale. Ora vi lascio, vado di fretta, devo concludere il mio giro dei cimiteri che quest’anno è stato particolarmente intenso, vi mando un bacio e vi lascio alla ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 gr. orzo
  • 100 gr. farro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 peperone
  • 1 zucchina
  • 2 pomodorini
  • 4 fiori di cavolo romano
  • sale, pepe
  • olio EVO
  • 1 limone

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Procedimento:

Insalata di cereali con verdure ricetta
Sciacquare orzo e farro più volte fino a quando non si ottiene un’acqua limpida

Insalata di cereali con verdure ricetta

Insalata di cereali con verdure ricetta
Cuocere i legumi separatamente (perché potrebbero avere tempi di cottura diversi) in acqua bollente salata, ci vorranno all’incirca 30 minuti
Insalata di cereali con verdure ricetta
Lavare e mondare sedano e carota e tagliarli in piccoli cubetti
Insalata di cereali con verdure ricetta
Rosolare l’aglio in olio extravergine di oliva
Insalata di cereali con verdure ricetta
Lavare il peperone, tagliarlo a metà, eliminare la parte bianca e tagliare a cubetti della stessa misura delle altre verdure
Insalata di cereali con verdure ricetta
Aggiungere il peperone alle altre verdure e cuocere per 5 minuti
Insalata di cereali con verdure ricetta
Mentre le verdure precedenti cuociono tagliare la zucchina anch’essa in piccoli cubetti ed aggiungerla. Salare e pepare
Insalata di cereali con verdure ricetta
Lavare il cavolo romano, tagliare le cimette e sbollentarle per un paio di minuti in acqua salata
Insalata orzo e farro con verdure
Quando tutte le verdure avranno cambiato colore aggiungere il broccolo ed i pomodori tagliati a dadini. Cuocere insieme per 5 minuti e spegnere il fuoco
Insalata di cereali con verdure ricetta
Scolare i legumi e riporli in una terrina
Insalata di cereali con verdure ricetta
Aggiungere le verdure e mescolare
Insalata di cereali con verdure ricetta
Servire l’insalata di cereali e verdure con una spruzzatina di succo di limone

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Pomodori ripieni di riso

I pomodori ripieni di riso sono un secondo piatto o antipasto, volendo, leggero e ricco di gusto, tipicamente estivo, che ho preparato infatti qualche tempo fa e che pubblico tardivamente … 🙂 ma tanto vengono serviti caldi … i pomodori sono ancora buoni … per cui perché no! Si possono fare ancora, tanto più che magari è tanto che non li mangiamo, ci ricordano l’estate … e così facciamo un revival, un amarcord, una rimpatriata tra amici, con delle melanzane grigliate ed una pasta con crema di peperoni  … 😀 ma noo, non sono impazzita, sto scherzando! Mi sto prendendo in giro da sola! E’ tipico di me questo, sdrammatizzare, riderci su e prendermi un po’ in giro … mio papà mi ha insegnato l’autocritica e io la pratico quotidianamente … Così, tornando ai pomodori ripieni di riso, mio figlio li ha graditi molto, infatti quando ha visto che mettevo mano alle foto ha esclamato: – ah buoni questi! Quando li rifai? – e per me tanto basta. Per oggi è tutto, vi lascio, vado ad affrontare questa giornata lavorativa e ci rileggiamo più tardi! Buona giornata a voi!

Ingredienti:

  • 10 pomodori ramati
  • 200 gr. riso
  • 50-70 gr. di provola
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 filetti d’acciuga
  • qualche foglia di basilico
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 50 gr. formaggio grattugiato
  • sale, pepe
  • olio EVO

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Procedimento:

Pomodori ripieni di riso ricetta
Cuocere il riso in acqua bollente e salata per 5 minuti, poi scolarlo. Lavare i pomodori, tagliare la calotta senza togliere le foglie e incidere con un coltello i pomodori attorno al bordo per facilitare l’estrazione della polpa. Raccogliere la polpa in un recipiente, salare internamente i pomodori e metterli da parte
Pomodori ripieni di riso ricetta
Frullare la polpa aggiungere sale e pepe
Pomodori ripieni di riso ricetta
Tritare insieme prezzemolo e basilico
Pomodori ripieni di riso ricetta
Tagliare finemente anche capperi ed acciughe
Pomodori ripieni di riso ricetta
Ed aggiungere alla polpa di pomodoro
Pomodori ripieni di riso ricetta
Aggiungere alla polpa di pomodoro anche il riso, grattugiare il formaggio, aggiungerlo e lasciar insaporire per 15-30 minuti
Pomodori ripieni di riso ricetta
Tagliare la provola in piccoli cubetti
Pomodori ripieni di riso ricetta
Riprendere i pomodori, riempirli per metà con il riso, aggiungere qualche cubetto di formaggio
Pomodori ripieni di riso ricetta
Riempire del tutto i pomodori ed aggiungere ancora qualche cubetto di formaggio. Ungere la teglia con olio EVO ed adagiarli vicini in modo che non si rovescino in cottura
Pomodori ripieni di riso ricetta
Coprire il formaggio con ancora riso. Se vi rimane riso potete metterlo sul fondo della pentola che si cuocerà assieme ai pomodori
Pomodori ripieni di riso ricetta
Coprire i pomodori con le calotte ed informare a 200 gradi per 30-35 minuti fino a cottura del riso

Pomodori ripieni di riso ricetta

Pomodori ripieni di riso ricetta

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Insalata greca

Ed ecco qui un’altra insalata estiva fresca e colorata, se siete stati in vacanza in Grecia non potete non esservi imbattuti in questa bontà, l’Insalata greca, un piatto completo ideale se si vuole stare leggeri ma anche un ottimo contorno. Gli ingredienti sono quelli tipici della tradizione ellenica, il Feta, un formaggio bianco di pecora o capra, leggermente salato, i cetrioli, le olive nere greche, la cipolla rossa e l’origano. Ricordo che durante le mie vacanze in Grecia al self service c’erano i vasconi pieni di questa insalata che profumavano di origano fresco. Quest’anno anche da noi la stagione è stata generosa di sole e caldo, ora la mattina comincia a fare più fresco e la sera le giornate si stanno accorciando ma durante il giorno la temperatura è ancora ottima, allora approfittiamo di questo caldo di fine agosto per goderci ancora l’estate. Ieri ho fatto l’ultima domenica al mare a Lignano e oggi si torna a lavorare, quindi mi sa che per quest’anno possiamo mettere via gli asciugamani ed accontentarci, però sigh 😦  mi viene un po’ da piangere, speriamo almeno che la ripresa al lavoro non sia così traumatica. Buona giornata e buon inizio di settimana a tutti voi!

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr. formaggio Feta
  • 2 manciate di insalata
  • 3 pomodori
  • 1/2 cipolla rossa
  • 50 gr. olive nere greche
  • sale
  • olio EVO
  • origano

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempi di cottura: /

Procedimento:

Insalata greca ricetta
Lavare e strizzare l’insalata, lavare i pomodori e tagliarli a pezzettini. Disporre il tutto in una terrina
Insalata greca ricetta
Tagliare finemente la cipolla rossa ed aggiungerla
Insalata greca ricetta
Pelare il cetriolo e tagliarlo a fettine
Insalata greca ricetta
Tagliare il formaggio Feta a cubetti
Insalata greca ricetta
Aggiungere i cetrioli, i cubetti di Feta e le olive
Insalata greca ricetta
Condire l’insalata greca con sale, olio ed origano, mescolare e servire

Insalata greca ricetta

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Insalatona

E’ il classico dei classici dell’estate, fresca, leggera e colorata, l’insalatona è un secondo piatto che può essere gustato anche come piatto unico e può essere preparata in mille modi diversi, solo con verdura, con l’aggiunta di carne, con l’aggiunta di uova, o di pesce, di formaggio, di frutta … io l’ho fatta perfino con il muesli croccante. Quella che vi propongo oggi è la versione base, la più classica, semplice e gettonata, buona e sostanziosa, l’ideale per saziarsi senza appesantirsi e senza mettere mano al fornello, date un’occhiata se vi va 🙂 buona giornata e buon caldo a tutti!

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 manciate di insalata verde
  • 2 manciate di insalata rossa
  • 4 pomodorini
  • 1 carota
  • 4 cucchiai mais
  • 100 gr. tonno
  • una manciata di olive verdi denocciolate
  • 2 uova
  • 100 gr. mozzarella

Per il condimento:

  • sale, pepe
  • olio EVO
  • aceto balsamico

Tempi di preparazione: 30 minuti

Tempi di cottura: 8 minuti

Procedimento:

Insalatona ricetta
Mettere a cuocere le uova in acqua fredda
Insalatona ricetta
Da quando l’acqua comincerà a fare le bolle grandi calcolare 8 minuti di cottura. a questo punto spegnere il gas, togliere l’acqua calda e riempire con acqua fredda
Insalatona ricetta
Sbucciare le uova e tagliarle in 4
Insalatona ricetta
Lavare le insalate, strizzarle con lo sgocciola verdure, tagliarle piccoline e metterle in una terrina
Insalatona ricetta
Sminuzzare il tonno, grattugiare le carote, lavare e tagliare i pomodori
Insalatona ricetta
Mettere sopra l’insalata il resto delle verdure, il tonno, il mais, le olive e le uova
Insalatona ricetta
Condire con sale, pepe, olio e aceto balsamico

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Zucchine ripiene

Le zucchine ripiene sono un secondo piatto estivo molto gustoso e delicato, si possono preparare in molti modi utilizzando diverse farciture, si possono usare sia le zucchine tonde che quelle lunghe tradizionali. Io ho utilizzato le zucchine tonde che hanno un sapore più dolciastro rispetto a quelle lunghe tradizionali e sono molto carine da vedere e da portare in tavola con la loro forma di piccole zucche verdi. Anche la farcitura si presta a molte interpretazioni, io ho utilizzato la polpa della zucchina mescolata a salsiccia e provola, mia mamma invece le prepara nel modo più tradizionale utilizzando le zucchine lunghe e riempiendole con la carne macinata, con un impasto simile a quello delle polpette, ma come detto si può spaziare con la fantasia per trovare nuove ed originali farciture, scatenate quindi la fantasia e andate con nuove ed entusiasmanti farciture!  Iieee  😀

Ingredienti:

  • 4 zucchine tonde
  • 1 salsiccia (100 gr. circa)
  • 100 gr. provola
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 1 uovo
  • olio EVO
  • sale, pepe
  • 1 cippollotto

Tempi di preparazione: 40

Tempi di cottura: 50 minuti

Procedimento:

Zucchine ripiene ricetta
Tagliare la polpa al coltello
Zucchine ripiene ricetta
Tritare finemente lo scalogno, versare un giro d’olio in una padella e farlo appassire
Zucchine ripiene ricetta
Rovesciare la polpa delle zucchine, aggiungere sale e pepe e cuocere per una decina di minuti
Zucchine ripiene ricetta
Tagliare la provola a dadini, sminuzzare la salsiccia e metterli in una terrina

 

Zucchine ripiene ricetta
Riempire ogni zucchina con il composto ottenuto
Zucchine ripiene ricetta
Mettere le zucchine ripiene in un contenitore piccolo in modo che non si rovescino e coprire ognuna con pangrattato. Inserire anche i coperchi ed infornare a 180-190 gradi per 40 minuti
Zucchine ripiene ricetta
Ed ecco pronte le zucchine tonde ripiene

Zucchine ripiene ricetta

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Frittata di zucchine

Estate, tempo di sole, tempo di mare e di cene veloci, e allora ecco un’idea, un classico secondo piatto estivo, veloce, leggero, e ricco di zucchine, ma va!? 😀 la frittata di zucchine per l’appunto. Sbatti le uova, grattugi le zucchine, butti tutto nella padella ed il gioco è fatto, io ci ho aggiunto un tocco di sapore, della provola tagliata a scaglie che ho fatto fondere coprendo la frittata con il coperchio a cottura quasi ultimata, che fa anche un bel effetto scenografico. Amici, spero che la vostra settimana stia procedendo per il meglio, la mia va alla grande, o quasi, e che stiate programmando le vacanze, d’altronde con questo caldo trovo che non ci sia niente altro di meglio da fare 🙂 una buona giornata a tutti voi e se vi va fatevi una bella frittatina con le zucchine 😉

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 uova
  • 2 zucchine medie, 400 gr. circa
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • 50 gr. formaggio provola a scaglie
  • sale, pepe
  • olio

Tempi di preparazione: 10 minuti

Tempi di cottura: 10 minuti

Procedimento:

Frittata di zucchine ricetta
Tritare finemente il prezzemolo
Frittata di zucchine ricetta
Rompere le uova, aggiungere sale e pepe considerando di salare alche le zucchine e sbatterle con la frusta
Frittata di zucchine ricetta
Grattugiare le zucchine, io ho utilizzato la grattugia delle carote
Frittata di zucchine ricetta
Unire le zucchine alle uova sbattute ed amalgamare bene con una forchetta
Frittata di zucchine ricetta
In una padella antiaderente scaldare un filo d’olio e versare il composto di uova e zucchine
Frittata di zucchine ricetta
Con la stessa grattugia delle zucchine grattugiare la provola
Frittata di zucchine ricetta
Muovere la padella per evitare che la frittata si attacchi sul fondo. Quando il composto si è rappreso (ci vorranno una decina di minuti) rovesciare la frittata su un piatto e farla scivolare nuovamente nella padella
Frittata di zucchine ricetta
Cuocere ancora 10 minuti, acottura ultimata distribuire il formaggio sulla frittata e coprire affinché si sciolga
Frittata di zucchine ricetta
Servire la frittata calda con il formaggio filante

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Melanzane fritte

Le melanzane fritte sono un piatto che preparava mia nonna e che aveva la bontà delle cose che solo lei le sapeva preparate così. Le melanzane fritte sono un piatto molto gustoso e saporito, come del resto lo sono tutte le cose fritte che per definizione sono “più buone”. Possono essere gustate come contorno o come secondo piatto, a seconda dei gusti e dei momenti e sono semplici e veloci da preparare, l’unica controindicazione è l’odore del fritto che lasciano in casa, ma visto che le melanzane sono un ortaggio estivo si apre la finestra ed il problema è risolto. Per ottenere un buon fritto croccante e “asciutto” è importante che l’olio sia ben caldo, una volta cotte le melanzane, che devono avere un aspetto bello dorato, vanno riposte su un foglio di carta assorbente e servite ben calde e bon appetit!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 melanzana (400 gr. circa)
  • sale grosso
  • 2 uova
  • mezzo bicchiere di latte
  • pangrattato
  • olio di semi di arachide

Tempi di preparazione: 10 minuti

Tempi di cottura: 10 minuti

Procedimento:

Melanzane fritte ricetta
Lavare la melanzana, tagliare la parte verde e tagliarle a fette da circa mezzo centimetro di spessore
Melanzane fritte ricetta
Disporre le melanzane nello scolapasta alternando ogni strato con del sale grosso
Melanzane fritte ricetta
Mettere un piatto sopra le melanzane e sopra questo una pentola piena di acqua per fare peso e lasciarle così per un’ora. In questo modo le melanzane rilasceranno il liquido e non avranno quel sapore amaro
Melanzane fritte ricetta
Risciacquare le melanzane ed asciugarle con della carta casa
Melanzane fritte ricetta
Preparare due piatti, uno con le uova battute e l’altro con il pangrattato
Melanzane fritte ricetta
Aggiungere il latte alle uova
Melanzane fritte ricetta
Passare le melanzane prima nell’uovo
Melanzane fritte ricetta
E poi nel pangrattato
Melanzane fritte ricetta
Scaldare dell’olio di semi di arachidi e mettere a friggere le melanzane
Melanzane fritte ricetta
Cuocerle su entrambi i lati
Melanzane fritte ricetta
Quando avranno un colore bello dorato sollevarle con una schiumarola e metterle a sgocciolare sopra della carta casa
Melanzane fritte ricetta
Servire le melanzane fritte ben calde come contorno o anche come secondo piatto

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare una saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 All rights reserved

Sformato di asparagi

Ecco un’altra delle mie ricette con gli asparagi, giuro questa è l’ultima per quest’anno, poi fino alla prossima primavera non vi tedio più 🙂 lo Sformato agli Asparagi. Questa volta ho utilizzato gli asparagi bianchi di Bassano, qui siamo vicini e si trovano piuttosto facilmente. Ho assaggiato lo sformatino agli asparagi bianchi un paio di settimane fa, alla vista non mi sembrava gran chè, poi quando l’ho assaggiato ho detto mmm … niente male, così ho provato a rifarlo a casa. L’azienda per cui lavoro mi ha mandata a fare un corso di due giorno presso l’Associazione degli Industriali di Udine, un corso di Strategie per gli Acquisti, da sei mesi circa infatti sono stata trasferita all’ufficio acquisti e, avendo lavorato prima “dall’altra parte” cioè alle vendite ed al marketing, ho dovuto un attimo entrare in una nuova mentalità, e questo mi ha facilitato il compito, il corso si è rivelato molto interessante, ma d’altronde, almeno da parte mia, tutto quello che si impara di nuovo lo è, inoltre ho avuto la possibilità di assaggiare questo delizioso sformato agli asparagi bianchi così ho preso due piccioni con una sola fava. Potete servire lo sformato agli asparagi accompagnato da una salsa al formaggio fatta con la besciamella dove avete sciolto dei cubetti di taleggio, se vi interessa la potete trovare qui.

Ingredienti per 8 stampini:

  • 500 gr. asparagi bianchi
  • 40 gr. scalogno
  • 2 uova
  • 2 cucchiai formaggio grattugiato
  • 80 gr. ricotta
  • olio EVO
  • sale, pepe
  • burro
  • pangrattato

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 60 minuti

Procedimento:

Ricetta sformato di asparagi
Lavare gli asparagi, pelarli e tagliare la parte finale del gambo più legnosa
Ricetta sformato di asparagi
Tagliare gli asparagi a rondelle
Ricetta sformato di asparagi
Tritare finemente lo scalogno e farlo appassire per qualche minuto con un giro d’olio
Ricetta sformato di asparagi
Aggiungere gli asparagi, sale e pepe e cuocere per un paio di minuti
Ricetta sformato di asparagi
Aggiungere mezzo bicchiere di acqua, mettere il tappo e lasciar cuocere per una ventina di minuti a fuoco basso
Ricetta sformato di asparagi
Nel frattempo imburrrare ed infarinare gli stampini
Ricetta sformato di asparagi
Mettere nel mixer gli asparagi, la ricotta, il formaggio grattugiato e le uova
Ricetta sformato di asparagi
Azionare e frullare il tutto
Ricetta sformato di asparagi
Trasferire il composto negli stampini, sistemarli in un recipiente immersi per metà nell’acqua e cuocerle a 170 gradi per 60 minuti circa
Ricetta sformato di asparagi
Quando vedete che i bordi si scuriscono e gli sformati hanno formato una leggera crosticina in superficie sono cotti. Estrarli dal formo, attendere un paio di minuti poi passare delicatamente la lama del coltello sui bordi
Ricetta sformato di asparagi
Servite i vostri sformatini caldi con una verdurina mista o con una salsa al formaggio

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved

Cestini di sfoglia con asparagi

Come vi avevo accennato quest’anno mi sono sbizzarrita nella preparazione di piatti con gli asparagi, tra questi, prendendo spunto da una ricetta intravista su un giornale, ho preparato i cestini di sfoglia con asparagi, un piatto ad effetto che può essere servito sia come antipasto che come secondo con verdura, per gli amanti degli asparagi sicuramente una leccornia, se poi come me adorate la pasta sfoglia questo è decisamente il piatto che fa per voi. La difficoltà maggiore nel preparare questa ricetta sta sicuramente la preparazione dei cestini, bisogna mettersi li un attimo con la calma ed intrecciare le strisce di pasta sfoglia, ma se sapete lavorare a maglia, un dritto e un rovescio, sarà un gioco da ragazzi 😀 è un esercizio divertente e rilassante che alla fine vi darà un sacco di soddisfazione, per il resto niente di più facile e vedrete che farete un figurone 😀

Ingredienti per 4-5 cestini (dipende dalla grandezza dei pirottini che utilizzate)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 500 gr. asparagi
  • 50 gr. prosciutto crudo
  • Parmigiano grattugiato
  • 1 noce di burro
  • sale

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Per preparare i cestini di sfoglia con asparagi iniziamo dai cestini, srotolare la pasta sfoglia
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Dividerla in quattro facendo un taglio a croce e tagliare delle strisce da 1 cm circa su ogni quadrante, sarebbe meglio utilizzare la sfoglia rettangolare per avere la lunghezza delle strisce più uniforme
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Tagliare a metà le strisce di ogni quadrante
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Iniziamo ad intrecciare in questo modo
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Far passare sopra la striscia che prima era passata sotto e sotto quella che prima era passata sopra
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Continuare così fino ad ottenere un quadrato intrecciato
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Schiacciare leggermente il quadrato intrecciato con il mattarello e metterlo sopra un pirottino di alluminio per il forno
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Disporre i pirottini sulla teglia del forno sopra un foglio di carta forno ed infornare a 180 gradi per 20 minuti o fino a quando iniziano a colorarsi
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Estrarre i pirottini e lasciarli raffreddare
Ricetta Vellutata di asparagi
Lavare gli asparagi, con un pelapatate pelare i gambi spezzarli. Il gambo dovrebbe rompersi nel punto in cui inizia a essere morbido. Tagliare gli asparagi a rondelle tenendo da parte le punte
Ricetta asparagi con salsa di uova
Mettere a bollire l’acqua leggermente salata, tuffarvi gli asparagi e cuocerli per 5-10 minuti
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Lasciar raffreddare ed asciugare gli asparagi e tagliarli a metà
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Sciogliere in padella una noce di burro e passarvi velocemente gli asparagi
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Estrarli e farli passare nel formaggio grattugiato

Ricetta cestini di sfoglia con asparagi

Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Avvolgere la punta di ogni asparago con mezza fetta di prosciutto crudo
Ricetta cestini di sfoglia con asparagi
Togliere i cestini dalla forma e riempirli con gli asparagi

Ricetta cestini di sfoglia con asparagi Ricetta cestini di sfoglia con asparagi Ricetta cestini di sfoglia con asparagi

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2017 – All rights reserved