Panini al grano duro

Ricetta panini al grano duro

Questi panini al grano duro sono buonissimi, morbidi, facili da fare e non hanno niente da invidiare a quelli del panificio. Adoro i lievitati, forse l’ho già detto :)) e adoro fare il pane in casa e questi panini mi hanno dato una gran soddisfazione, con la crosticina croccante e dorata e la mollica all’interno, poco salati, sono proprio come quelli che si comprano al panificio, solo che vuoi mettere farli con le tue manine, o ancora meglio, con la tua planetaria. Se preferite dei panini con la crosticina più morbida potete spennellarli in superficie con un po’ di latte con un goccio di olio. Questi panini al grano duro hanno un sapore neutro, per cui sono adatti sia per il dolce che per il salato. A casa mia sono piaciuti molto, se non altro a giudicare dal fatto che, messi in tavola sono spariti tutti subito.

Ingredienti per 8 panini:

  • 300 gr. farina 00
  • 250 gr. semola rimacinata di grano duro
  • 280 ml. acqua
  • 50 ml. olio
  • 10 gr. sale
  • 1 cucchiaino di malto (o miele)
  • 6 gr. lievito di birra

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di lievitazione: 3+2 ore

Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

Ricetta panini al grano duro
Sciogliere nell’acqua a temperatura ambiente il malto (o il miele) ed il lievito di birra
Ricetta panini al grano duro
Setacciare insieme le due farine nella tazza della planetaria, aggiungere l’acqua con malto e lievito ed azionare la planetaria con il gancio oppure impastando a mano energicamente
Ricetta panini al grano duro
Aggiungere l’olio continuando a mescolare
Ricetta panini al grano duro
Ed infine il sale
Ricetta panini al grano duro
Impastare per 5-10 minuti fino a quando il composto non si sarà incordato
Ricetta panini al grano duro
Formare una palla con l’impasto e rimetterla nella tazza, coprire con pellicola trasparente e mettete in forno a lievitare con la luce accesa per 3 ore fino a quando la vedete bella gonfia
Ricetta panini al grano duro
Tasferire il composto sulla spianatoia
Ricetta panini al grano duro
Dividetelo in 8 pezzi ciascuno dal peso di 100-110 gr. e formate con ognuno una pallina
Ricetta panini al grano duro
Stendete ogni pallina in modo da formare un rettangolo
Ricetta panini al grano duro
Avvolgete il rettangolo dal lato corto
Ricetta panini al grano duro
Da questa posizione tirarlo con il mattarello in modo da ottenere un rettangolo ancora più lungo

Ricetta panini al grano duro

Ricetta panini al grano duro
e riavvolgetelo nuovamente 

Ricetta panini al grano duro

Ricetta panini al grano duro
Fate così con tutte le palline e disponetele su un foglio di carta forno sopra la leccarda del forno ben distanziati e con la chiusura rivolta verso il basso
Ricetta panini al grano duro
Riponeteli in forno a lievitare per 2 ore fino al raddoppio
Ricetta panini al grano duro
Infornare a 200 gradi per 10 minuti e poi a 180 gradi per 20 minuti

Ricetta panini al grano duro

Se desideri un chiarimento prima di provare questa ricetta o se vuoi lasciare un saluto scrivi il tuo commento, se questo piatto ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca.

Per ricevere una e-mail ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo iscriviti alla newsletter o clicca mi piace a questo link

Caramello Salato © Copyright 2015-2016 – All rights reserved

22 thoughts on “Panini al grano duro

  1. Il malto e il miele nn hanno la stessa funzione e quindi nn sono intercambiabili. Nn capisco il xké lo si fa sistematicamente. X mi si danno informazioni nn precise. Complimenti x le ricette e le spiegazioni 👏👍Chiedo scusa qualora le mie conoscenze nn siano esatte.

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Antonia, ti dico la verità, non è che sia un’esperta in materia ma da quello che so io il malto si usa per far “abbronzare” un po’ il pane, comunque viene utilizzato nella cucina vegan anche in sostituzione allo zucchero, per cui in qualche modo sostituisce lo zucchero o il miele in questo caso ed in più colorisce il pane. Grazie 1000 per i complimenti 🙂

      Mi piace

  2. Che spettacolo, anche a me piacciono i lievitati, non c’è cos più bella di veder crescere gli impasti….
    Pensa che quando faccio la pizza in casa mi odiano tutti perché diventa altissima 😥
    Anche io voglio una planetaria, sono quei desideri che scriverò nella letterina a babbo Natale anche se temo che, alla fine, se la voglio tocca che me la compro….

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...